Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Opéra National de Paris: “Hommage à Roland Petit”

Opéra National de Paris: “Hommage à Roland Petit”

Opéra-National-de-Paris

Dal 28 maggio al 7 luglio 2021 l’Opéra Garnier, con Hommage à Roland Petit celebra la memoria del grande coreografo. Sulla pagina Facebook della l’Opéra National de Paris si legge: Non vediamo l’ora di ritrovarvi per questo spettacolo tributo a Roland Petit che debutterà a Palais Garnier il 28 maggio. Fino ad allora, vi invitiamo nelle nostre sale per le prove di de “Carmen”, “Le Jeune Homme et la Mort”, “Le Rendez-vous”

Figlio dell’italiana Rose Repetto, Roland Petit si forma alla Scuola di Ballo dell’Opéra National de Paris e nel 1930 entra nella compagnia di balletto dell’Opéra. Nel 1945 fonda i Ballets des Champs-Élysées e nel 1948 i Ballets de Paris al Teatro Marigny, con l’étoile Zizi Jeanmaire, sua futura moglie. Collabora con Serge Gainsbourg, Yves Saint-Laurent e Cesar e partecipa a molti film americani e francesi. Nel 1965 ritorna all’Opéra de Paris per montare Notre-Dame de Paris.

Autore di più d 50 creazioni, la sua brillante carriera di coreografo lo porta in tutto il mondo per creazioni nei più grandi teatri in Francia, Italia, Germania, Gran Bretagna, Canada e Cuba. Nel 1972, con il balletto Pink Floyd, fonda il Ballet National de Marseille, che dirigerà per ventisei anni. Nel corso della sua carriera ha lavorato in stretto contatto con il pittore Jean Carzou, ma anche con altri artisti come Max Ernst. Collaborò anche con il Nouveau Réalisme, con personaggi quali Martial Raysse, Niki de Saint Phalle e Jean Tinguely. Artista poliedrico, non smise mai di rinnovare il suo stile e il suo linguaggio.

L’Opéra de Paris gli rende omaggio attraverso tre delle sue creazioni più rappresentative: Carmen, il cui successo nel 1949 consacrò la coppia Roland Petit e Zizi Jeanmaire sulla scena artistica internazionale; Le Jeune Homme et la Mort, considerato come il suo capolavoro assoluto, su libretto di Jean Cocteau, e Le Rendez-vous, ispirato a un testo di Jacques Prévert e scenografie di Brassaï, che fa rivivere la Parigi degli anni 50. Tre opere che testimoniano la particolarissima cifra artistica del coreografo: pièces teatrali costruite attorno a personaggi della letteratura, che riuniscono sullo stesso palco alcuni dei grandi artisti dell’epoca.

ORARI & INFO

Dal 28 maggio al 7 luglio 2021

Opéra de Paris

Palais Garnier

Place de l’Opéra – Parigi

www.operadeparis.fr

Lorena Coppola

© www.giornaledelladanza.com

Photo Credits: Ann Ray

Check Also

“Eppur si muove” di Francesca Lattuada Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto

Dopo il primo spettacolo della Compagnia Artemis danza, il prossimo appuntamento in Fonderia è domenica ...

Carla Fracci il nuovo libro per ragazzi: “Più luminosa di una stella”

Un passaggio di testimone ai giovani sognatori fortemente voluto dalla “eterna fanciulla danzante”. La storia ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi