Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Raffaella Pandolfi: “La danza è un mondo di pura bellezza”

Raffaella Pandolfi: “La danza è un mondo di pura bellezza”

R. Pandolfi

Anche quest’anno, nella splendida cornice della penisola sorrentina, si svolgerà il Concorso Internazionale Sorrento Danza, giunto ormai alla sua quinta edizione. L’ evento che ingloba anche un Gala, una Rassegna e il Premio “Orizzonti Coreografici”, avrà luogo nei giorni 10,11 e 12 luglio.  Nel corso degli anni la manifestazione si è affermata come una delle realtà più significative del panorama coreutico nazionale, grazie all’impegno e alla forza propulsiva della sua ideatrice e direttrice artistica Raffaella Pandolfi, che in questa intervista si racconta al giornaledelladanza.com  

Lei è direttrice artistica del “Concorso Internazionale Sorrento Danza” e di “Orizzonti Coreografici”, come prendono vita questi due eventi?

Era un sogno nel cassetto, lasciato lì per molto tempo finché i tempi non fossero maturi, un omaggio alla mia fantastica terra che è la penisola sorrentina, al fine di farla diventare crocevia d’arte e cultura.

Le difficoltà e gli ostacoli incontrati…

Gli ostacoli sono stati tanti, dalle cose più banali alle più complesse. Organizzare un evento del genere non è cosa semplice, come farlo crescere e diventare importante. Proprio come con un figlio, con dedizione ed amore seguirlo attentamente, evitando il più possibile spiacevoli ed improvvise cadute. Non ultimo l’impegno economico, che è notevole. I contributi pubblici spesso non riescono a coprire neanche le spese di pubblicità, quindi subentra la cosiddetta alea dell’imprenditore e in questo ho confidato sempre sulle mie forze e su quelle di coloro che credono in me, con la convinzione che prima o poi arriveranno le risposte e i riconoscimenti, grazie all’amore e il tempo profuso affinché SORRENTO DANZA diventasse un gioiellino e una preziosa perla da coltivare nel panorama degli eventi tersicorei più prestigiosi

Gli obiettivi di questo progetto?

È un progetto mosso unicamente dall’amore per la danza, che mi auguro sia l’inizio di un percorso più lungo per fare di Piano di Sorrento la sede importante di rassegne prestigiose, stage formativi e concorsi internazionali.

Come vede la danza nel territorio campano?

Terra di nessuno!!! mi spiego meglio… esistono delle realtà campane altamente qualificate e altre no! Ovviamente questo a discapito sia dell’arte che di coloro che si approcciano a questa sublime forma d’arte.

Il Suo personale approccio alla Danza?

La danza ha fatto parte di me da sempre, fin da bambina, avevo 6 anni… ricordo ancora con emozione il mio primo giorno di lezione di cui conservo un ricordo dolce e melanconico. Fu la mia mamma ad avvicinarmi a questo magico mondo, io la ringrazio tanto di avermi trasmesso questa sua passione e sono sicura che, guardandomi dall’immenso paradiso, sorrida e spero sia contenta e fiera di me per aver proseguito in questo percorso lungo, meraviglioso ma non facile; del resto, le cose facili non sono mai state per me!

In cosa si distingue il Suo concorso dagli altri?

La severità, o meglio premiare chi è veramente meritevole. Possiamo definirlo quasi un concorso MERITOCRATICO. Dalla mia esperienza personale, partecipando con la mia scuola a svariati concorsi, ho capito che il tutto era basato sul business (questo non in tutti i concorsi ovviamente), con premi elargiti a tutti indistintamente. Io, personalmente, ritengo che i concorsi dovrebbero essere momenti di aggregazione e confronto con altre realtà finalizzati all’arricchimento e allo scambio di informazioni, con conseguente crescita.  

Il concorso ha una giuria internazionale, diretta da Mauro De Candia e formata da esperti nel settore, il fatto che spesso tale giuria sia stata giudicata troppo severa, crede sia un punto di merito o uno svantaggio per la manifestazione?

Come dicevo, credo sia un punto di merito assolutamente. È stata una scelta precisa sin dalla prima edizione, a volte non condivisa da tanti partecipanti, ma io vado avanti per questa strada a mio modesto avviso giusta nello stesso interesse dei giovani tersicorei che partecipano, perché, ahimè, la danza non è per tutti e bisogna essere onesti rispetto a questo.

Molti talenti sono emersi tra i ragazzi vincitori del concorso, qualche nome?

Tanti hanno avuto possibilità di studiare all’estero grazie alle borse di studio consegnate dai vari direttori di teatri e compagnie che si sono succeduti in qualità di giurati in queste 5 edizioni e molti già lavorano in varie compagnie sia estere che italiane

Prospettive future?

Che “SORRENTO DANZA” diventi un punto di riferimento della danza come organizzazione, per le prestigiose masterclass tenute da insegnanti e coreografi internazionali e per gli spettacoli che ne fanno parte. Quest’anno, a festeggiare il lustro dell’evento, sarà il “Gran Galà Sorrento Danza”, il 12 luglio, a conclusione del lungo weekend, che vedrà ospiti internazionali provenienti dal Royal Ballet of Flanders, dal Balletto Nazionale Slovacco, da Bratislava, da Les Ballets de France e tante altre compagnie italiane.

Un messaggio conclusivo

La danza è un mondo magico, dorato e fatato, ma va rispettato e amato, nel rispetto prima verso se stessi e poi verso gli altri. È un mondo troppo spesso incompreso, niente è facile e nella danza ancor di più, richiede tenacia, perseveranza, sacrificio, abnegazione, cuore, cervello, capacità! Un mondo di pura bellezza, perché, come diceva Dostoevskij: “solo la bellezza salverà il mondo”.

Lorena Coppola

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Eleonora Abbagnato firma Giselle per il Teatro Lirico di Cagliari

Inaugura “Autunno in musica 2021” del Teatro Lirico di Cagliari, in prima assoluta dal 21 ...

Festival internazionale “Lasciateci sognare”: nuove idee, libertà e arte. La danza torna in primo piano

Dal 25 settembre al 21 novembre 2021 torna a Padova l’imperdibile Festival internazionale di danza ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi