Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Elisabetta Lauro

Tag Archives: Elisabetta Lauro

“REGENLAND – Elogio del buio”: Elisabetta Lauro presenta la sua nuova pièce

Verrà presentata in streaming il prossimo 27 marzo alle 21.00, sul sito di Sosta Palmizi, la nuova pièce di Elisabetta Lauro, dal titolo “REGENLAND”. Attraverso questa sua nuova creazione, che potrebbe essere tradotto dal tedesco come paese della pioggia, Lauro prova a dare un nome all’immaginario interiore nel quale si sviluppa questo percorso. Toni plumbei e zone di penombra caratterizzano questo sfondo emotivo, che nulla ha però di malinconico, triste o nostalgico, ma indica più che altro il desiderio di voler eludere il bagliore delle cose per volgere lo sguardo altrove, lì dove la luce non penetra così facilmente. Una sorta di rito di esfoliazione: levare via gli strati luminosi accumulati nel tempo per cercare un confronto con l’oscurità, guidata dal presentimento che solo una volta che il visibile è svanito, l’invisibile può rivelarsi. Attraverso questo processo Lauro cerca di celebrare il caos, affrontare le piccole morti e, addentrandosi nelle crepe del suo essere, scendere nel punto più buio dove sorge la luce. INFO 27 marzo ore 21.00 in streaming sul sito https://www.sostapalmizi.it/new-site/invito-di-sosta/ www.giornaledelladanza.com Foto di Elisa Nocentini

Read More »

Invito di Sosta (Palmizi) ad Arezzo – gli appuntamenti del 2016

Continuano anche nel 2016 gli appuntamenti con Invito di Sosta, la rassegna realizzata dall’associazione Sosta Palmizi, grazie al contributo del Progetto Regionale a sostegno delle Residenze Artistiche della Regione Toscana, e che rientra nelle attività dell’associazione volte a sostenere, nel territorio di Arezzo, la conoscenza e la sensibilità verso la danza contemporanea d’autore. Giunta all’VIII edizione, la rassegna sviluppa il suo programma in sinergia con le realtà e le strutture residenziali della danza toscana dislocate in tutto il territorio. Apre il 2016, il 24 gennaio alle 18.15 al Teatro Mecenate di Arezzo, Fabrizio Favale, con la sua creazione del 2014 dedicata a Italo Calvino, intitolata Orbita, e che mette in scena proprio un’orbita chiusa, uno spazio in cui i danzatori in cerchio si radunano e si separano incessantemente, come intenti ad annodare quello stesso spazio. Si radunano in complicate figure dinamiche, e s’intrecciano in un unico corpo, rendendo così uno spazio vuoto vivente e leggero. Sempre al Mecenate, sempre alla stessa ora (come tutti gli appuntamenti seguenti), il 28 febbraio in scena (Zero) di e con Elisabetta Lauro e César Augusto Cuenca Torres, che mettono in scena una riflessione sullo zero come “punto mediano tra il negativo e il positivo, ...

Read More »

Rigenerazioni eccentriche…per l’anteprima di Inequilibrio 2015

Partirà il 21 maggio (fino al 30) dall’anteprima Rigenerazioni eccentriche/danza la nuova edizione di Inequilibrio Festival, che, anticipa Armunia, tra Castiglioncello e Rosignano ospiterà sette coreografi: Virginie Brunelle, Silvia Gribaudi, Elisabetta Lauro con César Augusto Cuenca Torre, Francesca Pennini, Manfredi Perego e Irene Russolillo, tutti chiamati a interpretare il tema del maschile/femminile e dell’età. Un’anteprima che comincia il 21 giugno alle 21.15 al Castello Pasquini con l’Amleto più inaspettato che abbiate mai visto: quello di Collettivo Cinetico, compagnia di danza e teatro, che propone una versione reality del celebre testo, che diventa azione corporea e sfida tra quattro candidati anonimi, che a poco a poco restano sul pavimento, sconfitti dal vincitore deciso dall’applausometro… Il 22 maggio ancora i Collettivo Cinetico di Francesca Pennini, ma a Rosignano alle 16.00, con XD – vignette sfuse per uso topico, che trasforma lo spazio urbano in vignette tratte dallo spettacolo XD, in cui tragiche maschere sorridenti danzano con malandati eroi del postmoderno. Di nuovo a Castiglioncello il 23 maggio alle 21.15 con la Compagnie Virginie Brunelle, che in una danza acrobatica, ironica e intensa di tre coppie mette in scena l’opposizione tra maschile e femminile, nella ricerca della propria identità in relazione all’altro. La ...

Read More »

Il 2015 ci regala già i primi talenti premiati: Premio Equilibrio, National Dance Awards e Prix de Lausanne

Vi avevamo aggiornato sulle candidature e i finalisti di tre dei numerosi premi che riempiono le agende degli appassionati di danza, e che aprono l’anno nuovo, con una celebrazione degli spettacoli già passati (i Dance Awards inglesi), con la consacrazione di nuovi talenti (il Prix de Lausanne) e con la scoperta di nuovi interessanti progetti (il Premio Equilibrio). Nella pioggia di notizie, nomine e nomination, debutti e addii alle scene, vediamo di fare un piccolo riassunto, nel caso vi fossero sfuggiti i vincitori e i colpi di scena. Partiamo da Roma, con il Premio Equilibrio, teatro del colpo di scena di cui sopra: quest’anno, anziché un premio al progetto coreografico e uno all’interprete, i giudici hanno deciso di non assegnare il Premio per l’interprete ma di assegnare un ex-aequo a Elisabetta Lauro con Zero e Piergiorgio Milano con Pesadilla. Questa la motivazione della giuria: <<In via eccezionale, la Giuria del Premio Equilibrio 2015 ha deciso all’unanimità di non assegnare quest’anno il Premio per l’Interprete. Abbiamo preferito privilegiare due progetti coreografici promettenti, proposti da interpreti/coreografi di grande qualità. Pertanto, due premi dello stesso ammontare di 10.000 euro saranno attribuiti a ciascuno dei due artisti. Abbiamo riconosciuto nel lavoro di Elisabetta Lauro ...

Read More »

Premio Equilibrio Roma 2015: in scena i finalisti (e non solo)

Dopo la pubblicazione del bando e l’attesa per i nomi dei finalisti e della giuria, si avvicina finalmente la presentazione al pubblico e la premiazione dei vincitori del Premio Equilibrio Roma per la danza contemporanea, giunto all’ottava edizione. Tra sabato 7 febbraio e domenica 8 saranno presentati al pubblico i progetti finalisti, ospitati all’auditorium Parco della Musica di Roma. Il premio è aperto agli artisti emergenti italiani oppure operanti in Italia, invitati a proporre progetti originali, che contengano in nuce un vero e proprio spettacolo da presentare nella sua forma definitiva nell’ambito del Festival Equilibrio dell’anno successivo. Non solo coreografi, ma anche gli interpreti al centro dell’attenzione, con il Premio Speciale Equilibrio che consente al vincitore, premiato come miglior interprete appunto, di scegliere un coreografo internazionale cui commissionare un “a solo” nato espressamente per sé e per il Festival.   I vincitori di entrambe le categorie saranno sostenuti non solo nelle esperienze di costruzione dei propri progetti, ma anche economicamente, per permettere loro di portare avanti un lavoro internazionale. I sei finalisti di quest’anno saranno suddivisi equamente in due giornate: sabato 7 saranno in scena dalle ore 18, al Teatro Studio Borgna, Tiziana Bolfe con La quiete apparente, Antonino Ceresia ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi