Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: George Balanchine (page 4)

Tag Archives: George Balanchine

LA DANZA TELEMATICA: Cinema

Torna l’attesissimo appuntamento con la grande danza trasmessa sul grande schermo in diretta dal Teatro moscovita, nell’ambito della grande iniziativa promossa da Nexo Digital. Questa volta l’appuntamento è con lo scintillante balletto Jewels, trasmesso domenica 19 gennaio, alle ore 16.00, nelle sale dei cinema che hanno aderito all’iniziativa il cui elenco è disponibile su www.nexodigital.it,  in diretta dal Teatro Bolshoi di Mosca. Jewels, ispirato alle celebri gioiellerie della 5a strada a New York, è un balletto dalle tante sfaccettature e sfumature proprio come le pietre preziose che incarna. Smeraldi (Emeralds), Rubini (Rubies) e Diamanti (Diamonds) sono, infatti, le tre parti in cui è strutturato il balletto che è un fantastico trittico e, al tempo stesso, un triplice elogio della danza e della perfezione delle gemme preziose. Un triplice elogio perché Jewels è un omaggio alle donne, alle città di Parigi – New York e San Pietroburgo e, soprattutto, a tre grandi tradizioni danzanti: quella della scuola romantica francese, quella americana dei musical di Brodway e del Jazz e quella classica del balletto russo. Jewels, basato sul libretto di George Balanchine, è realizzato su musiche di Gabriel Fauré, Igor Stravinsky e Pëtr Il’ič Čajkovskij. La scenografia di Alyona Pikalova si innesta ...

Read More »

Ritorna lo Schiaccianoci con gli Allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala

  La Scuola di Ballo dell’Accademia del Teatro alla Scala torna al Teatro Strehler con un classico intramontabile nella storia del balletto, Lo Schiaccianoci, nell’allestimento del Teatro alla Scala con coreografia di Frédéric Olivieri da Lev Ivanov, sulle celeberrime note di Pëtr Il’ič Čajkovskij. Gli allievi caratterizzeranno i personaggi che popolano il libretto, ispirato ad una versione di Alexandre Dumas del noto racconto di Ernst Hoffmann “Schiaccianoci e il re dei topi”. Il “padre della danza russa” Ivanov realizzò la coreografia seguendo fedelmente le note di Marius Petipa, che chiamò il maestro a terminare il lavoro per i Balletti Imperiali di San Pietroburgo a causa delle sue gravi condizioni di salute. Il risultato è una delicata favola piena di magia, dove le cupe vicende tratteggiate da Hoffmann si avvertono appena e scolorano nel sogno. Il balletto fu in seguito oggetto di numerose rivisitazioni, fra le quali si ricordano quella di George Balanchine del 1954 per il New York City Ballet e quella di Rudolf Nureyev del 1967 per il Teatro Reale di Stoccolma, che riprende i toni dell’atmosfera originale di Hoffmann. L’allestimento in scena allo Strehler, nato nel 2000 al Teatro alla Scala per la firma di Roberta Guidi di ...

Read More »

Sylvie Guillem in Italia per il MaggioDanza

Giovedì 6 Giugno Sylvie Guillem ha incontrato la stampa e il pubblico presso il Teatro Comunale nel Foyer di I Galleria, all’incontro sono intervenuti: Francesco Ventriglia, Direttore di MaggioDanza,  Kathryn Bennetts per la ripresa di Steptext di William Forsythe, Alessandro Riga, étoile ospite residente, Michele Satriano e Massimo Margaria danzatori della compagnia. Un incontro speciale, una lacrima d’emozione cala nel parlargli, ma chi è Sylvie Guillem: una magia dove piccoli e grandi s’incantano, i suoi occhi brillano come due raggi di sole che arrivano al cuore, quando calca la scena esattamente lì vuol arrivare voglio che al pubblico arrivi qualcosa, il qui e ora è molto importante, la curiosità, la voglia di conoscere tutto l’hanno sempre sostenuta. Usar bene le qualità, calcare il palcoscenico momento difficile da spiegare, quella magia, come approfittare di quel momento unico e incredibile. E’andata via da Parigi per conoscere il nuovo affinché potesse scoprire e dare tutto quello che poteva con la sua arte. Nel presentarla il direttore del MaggioDanza Francesco Ventriglia ha dichiarato sono l’intelligenza, la curiosità doti che portano lontano un artista, il tempo non è un problema, ma cosa ci fai e come lo usi. Come nella danza così nella vita tutto è connesso, Sylvie è un ...

Read More »

Top Ten – i 10 spettacoli di giugno consigliati dal giornaledelladanza.com

Jewels – Coreografie di George Balanchine – Il 21 e 22 Giugno al Teatro Bolshoi (Mosca) Giselle – Con la partecipazione di Svetlana Smirnova – Dal 20 al 23 Giugno al Teatro Massimo (Palermo) Siegfried – Coreografie di Sidi Larbi Cherkaoui – Il 20 e 27 Giugno al Teatro alla Scala (Milano) La Sylphide  – Coreografie di Pierre Lacotte –  Dal 2 al 29 Giugno al Teatro dell’Opera (Parigi) Grandi coreografi al Maggio – Con la partecipazione straodrdinaria di Sylvie Guillem – Il 10 Giugno al Teatro Comunale (Firenze) La donna del lago – Coreografie di Arthur Pita – Il 7 e 11 Giugno al Royal Opera House (Londra) Alvin Ailey American Dance Theatre – Coreografie Brown/Kylian/Ailey – Dal 12 al 16 Giugno al David H. Koch Theater (New York) Romeo & Giuliet – Con Natalia Osipova – Il 14 Giugno al Metropolitan Opera House (New York) Mixed Repertory Evening – Coreografie di Balanchine/Robbins/Tetley – Dal 9 al 21 Giugno all’ Opernhaus (Zurigo) Eros Aria – Coreografie di Alessandra Cristiani – Il 24 Giugno ai Giardini dell’Accademia Filarmonica Romana (Roma)   Alessandro Di Giacomo 

Read More »

55 giorni di spettacoli: il Festival del Maggio Musicale Fiorentino

Il 2 maggio si è dato inizio alla 76 edizione del Festival del Maggio Musicale Fiorentino che quest’anno festeggia i suoi ottanta anni che durerà fino al 25 giugno, la grande attenzione filologica, tratto caratteristico del Festival, da quando nel 1933 Vittorio Gui iniziò a puntare sul recupero del repertorio ottocentesco italiano, è protagonista anche nell’edizione 2013, con due titoli imperdibili, due nuove produzioni: prima rappresentazione assoluta in epoca moderna dell’ultima versione di Ferrara (1739) de Il Farnace di Antonio Vivaldi e, nell’anno verdiano, Macbeth che viene riproposto nell’edizione originale (del 1847), che Giuseppe Verdi concepì al Teatro della Pergola, in una nuova produzione di Graham Vick. Il Festival 2013 si apre e si chiude con Giuseppe Verdi, il bicentenario della nascita è ricordato con tre titoli importanti l’inaugurazione con Don Carlo, diretto da Zubin Mehta,  a seguire con la Messa di Requiem, diretta sempre dal direttore d’orchestra Mehta , e successivamente con il Macbeth dal 17 al 25 giugno, a chiusura del Festival. MaggioDanza ritorna con una produzione dedicata a quattro grandi coreografi di fama internazionale, per 4 recite dal 10 al 13 giugno: con George Balanchine, di cui vengono riproposti i Quattro Temperamenti su musica di Paul Hindemith, a seguire Jiři Kylian, di cui vengono presentate Sechs Tänze su musica di Wolfgang Amadeus Mozart, ...

Read More »

New York City Ballet tra le compagnie ospiti: il Teatro Carlo Coccia di Novara presenta la stagione 2012 2013

  Dopo le tempeste dell’anno appena trascorso che han visto la fine del mandato in qualità di direttore artistico del Maestro Carlo Pesta, il Teatro Carlo Coccia di Novara si prepara ad una grande stagione fatta di scelte di elevatissima qualità artistica oltre che di grandi nomi, sinonimo, nel mondo dello spettacolo internazionale, di arte immensa e sicuro successo. La conferenza stampa svoltasi un paio di settimane fa, ha visto la presenza dell’attuale direttrice Renata Rapetti, del sindaco della città di Novara Andrea Ballarè e dell’assessore alla cultura del Comune di Novara Paola Turchelli. Due grandi opere liriche e molti e interessanti spettacoli di prosa arricchiranno una stagione che si delinea come assolutamente prestigiosa, grazie alle due grandi compagnie di balletto che verranno ospitate. Il 23 e il 24 febbraio 2013 l’Aterballetto e il suo coreografo di punta Mauro Bigonzetti presentano Certe Notti tratto dalle canzoni e dai dialoghi di Radiofreccia di Luciano Ligabue. Il maestro Bigonzetti parla di Certe Notti come di un cammino attraverso la notte, non intesa come oscurità concreta e metafisica,  ma come rigeneratrice di una realtà intima e personale. Un po’ come il buio che precede l’apertura del sipario. Quel momento magico, che ci sospende ...

Read More »

Il Ballet de l’Opéra National de Bordeaux al Teatro Salieri di Legnago

  Sabato 14 aprile si concluderà la rassegna di danza della Stagione 2011-12 del Teatro Salieri di Legnago  con una serata tutta dedicata al genio della Danza del ‘900: George Balanchine. Interpreti i danzatori del Ballet de l’Opéra National de Bordeaux , con la direzione di Charles Jude, già étoile dell’Opéra di Parigi. In programma tre tra i più bei lavori del grande coreografo: Who Cares? su musiche di  Gershwin, Sonatine su musiche di Ravel e, infine, I quattro temperamenti su musiche di Hindemith. In Who Cares? Balanchine si serve dei brani di Gershwin con spumeggiante invenzione, non per ricapitolare con facilità gli eventi di un’epoca perduta, ma semplicemente interpretandoli come canti, melodie per alcune danze di tessuto classico-accademico con quell’abilità del contrappunto visivo spesso riconosciutogli. Sonatine fu creato nel 1975 per celebrare i cento anni dalla nascita di Ravel. La musica dei Quatre Tempéraments fu stata commissionata dallo stesso Balanchine a Paul Hindemith, il quale si ispirò alla medicina antica che considera il corpo umano composto da quattro temperamenti fondamentali, caratteri fisici e psicologici, determinati dalla preponderanza di un “umore”: malinconico, sanguigno, flemmatico, collerico. A questi quattro temperamenti corrispondono i quattro elementi: acqua, terra, aria, fuoco. Partendo dalla partitura musicale, Balanchine ...

Read More »

Lunedì 20 febbraio alle ore 21.00 su Classica Tv canale 728 di Sky “Sogno di una notte di mezza estate”

Lunedì 20 febbraio ore 21.00 – Classica Tv canale 728 di Sky   Danza: Sogno di una notte di mezza estate L’irresistibile commedia shakespeariana trasformata in balletto, su musiche di Felix Mendelssohn. La coreografia di George Balanchine (San Pietroburgo 1904 – New York 1983), realizzata nel 1962 per il New York City Ballet, rivive qui in un’indimenticabile interpretazione del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala. Protagonisti due étoiles del teatro scaligero: Alessandra Ferri e Roberto Bolle, ritratti in questa performance all’apice della loro intensità interpretativa. Repliche: 22/2 (h. 10:15) 25/2 (h. 12:25)   Sara Zuccari Direttore www.giornaledelladanza.com

Read More »

Esce “Balanchine in Paris”, un DVD che ripropone la danza di ieri ai ballerini di oggi

Esce in DVD il sesto volume appartenente alla collezione di film sulla danza, “Etoiles pour l’exemple”, realizzata dal regista Dominique Delouche  e pubblicato per Doriane Films. Il DVD si intitola “ Balanchine in Paris “ e rende omaggio al grande Mallarmè ( l’alchimista) della danza: George Balanchine. Balanchine (1904-1983) è stato uno dei personaggi predominanti della danza del XX secolo.  Coreografo e danzatore, si colloca inoltre tra i fondatori del balletto classico negli Stati Uniti. Dominique Delouche, affascinato dall’eleganza e dalla raffinatezza delle sue coreografie, le ripropone in questo DVD, al fine di trasmettere alle nuove generazioni di ballerini  la perfezione della tecnica di Balanchine. Ed è proprio questo lo scopo di fondo che accomuna tutti i  volumi appartenenti alla collezione di Delouche: riproporre i capolavori di ieri ai giovani di oggi, per rinnovare ed elevare le qualità dei nuovi ballerini. Inoltre, come indicato anche sulla copertina, nel dvd è presente un documentario, in forma di bouns, risalente al 1982: “ Journal d’une coréographie “. Qui vediamo un giovane ed intelligente John Neumeier che, cimentatosi nel protagonista principale, si trova alle prese con la realizzazione di “Petrushka” per Patrick Dupond.                      ...

Read More »

Torna la grande danza di Balanchine al Teatro Antico di Taormina

Come ogni anno, Taormina rinnova per il 2011 il consueto appuntamento con l’arte e la cultura con Taormina Arte 2011, l’evento estivo che nel corso del mese di agosto è ospitato dalla splendida cornice del Teatro Antico. Un cartellone eccezionale, quello della sezione Musica&Danza diretta dal Maestro Enrico Castiglione, va a completare con una serie di prestigiosi appuntamenti un’offerta culturale ampia e adatta al pubblico più esigente, che può trovare pieno appagamento in questi e negli altri eventi delle restanti due sezioni (Cinema, diretta da Deborah Young, e Teatro, diretta da Simona Celi). Legate dal tema portante di questa edizione, il coraggio, fil rouge dei lavori presentati, le due opere liriche con allestimenti in esclusiva in scena ad agosto (Nabucco e Aida) ben si sposano con l’eccezionale evento di danza in programma al Teatro Antico mercoledì 17 agosto: il George Balanchine Gala. I principal dancers dell’ New York City Ballet  omaggiano il grande coreografo russo-americano nello stile proprio di quella che è di fatto una delle prime compagnie di danza al mondo. Uno spettacolo raffinato per celebrare un coreografo che, con la sua eleganza, è ormai riconosciuto all’unanimità come uno dei più grandi del ventesimo secolo. Il programma della serata ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi