Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Mauro Bigonzetti (page 5)

Tag Archives: Mauro Bigonzetti

La danza dell’Aterballetto allo Strehler di Milano

  Un appuntamento imperdibile con l’Aterballetto nelle giornate dal 24 al 27 maggio presso il Piccolo Teatro Strehler di Milano dove andranno in scena due speciali creazioni, Absolutely Free ed H+. Il primo, rappresentato per la prima volta al Teatro Ariosto di Reggio Emilia nell’ottobre del 2006,  altro non è che un ensamble di alcune creazioni del maestro Mauro Bigonzetti non necessariamente legate da una trama, che rendono omaggio allo stesso coreografo e mettono in evidenza la forza della Compagnia. H+ è invece un balletto volto ad esaltare uno degli elementi principali della vita, l’acqua. Acqua nella sua valenza di purificatrice di anime e corpi, di origine di tutto, di istigatrice di guerre, acqua come forma di ricchezza, acqua come elemento in continuo divenire. L’Aterballetto delizia Milano con la sua arte e la sua storia fatta di grandi collaborazioni come quella con il maestro Amedeo Amodio alla direzione per ben 18 anni, con lo stesso Bigonzetti, anche lui direttore artistico ed attualmente coreografo principale, fino all’attuale guida di Cristina Bozzolini già fondatrice del Balletto di Toscana con alle spalle anche la direzione artistica del Balletto di Roma. Tante le firme internazionali che hanno lavorato con e per l’Aterballetto, da Jiri ...

Read More »

I nuovi cinque appuntamenti con la danza al Teatro Alighieri di Ravenna

È stata organizzata con il contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e la collaborazione di Cmc Ravenna e Unicredit, la nuova stagione di danza del Teatro Alighieri di Ravenna. I cinque appuntamenti con la danza avranno inizio il 17 e 18 dicembre con il Balletto Nazionale della Georgia che porterà in scena Sukhishvili, uno spettacolo folkoristico su musiche tradizionali di autori anonimi del X e XII secolo eseguite dal vivo, il tutto mirato a far conoscere tre diversi stili coreografici che rispecchiano la storia di questo popolo ovvero le danze di palazzo, il folklore cittadino di Tbilisi, le danze degli artigiani e dei venditori ambulanti. Le danze di palazzo hanno un sapore austero e guerresco, rappresenta gli uomini fieri, abili manipolatori di spade e pugnali molto diverse dal folklore della città di Tbilisi, dove è nato il Balletto della Georgia. Una danza incentrata su dame dalle bellissime vesti, che scivolano sul palcoscenico con estrema eleganza e dolcezza. La danza degli artigiani invece è animata da mattacchioni e acrobati che si esibiscono ai vertici della tecnica e del virtuosismo fusi in armoniosa eleganza. In Sukhishvili risalteranno la danza Lemuri, una delle più popolari danze caucasiche, la danza di ...

Read More »

“Le Sacre” e “Rossini Cards”: l’Aterballetto di Bigonzetti a Como

  Prima di lui Milloss, Tetley, Pina Bausch, Béjart, Mats Ek e altri coreografi dello stesso calibro avevano osato misurarsi con il capolavoro stravinskijano Le sacre du Printemps, coreografato nel 1913 da Nijinsky per i Balletti Russi di Djagilev; ma Mauro Bigonzetti, per niente intimorito, propone una versione del tutto personale del balletto, da lui ribattezzato semplicemente Le Sacre. Il coreografo, forte del successo tributato alla compagnia emiliana lo scorso 8 aprile in occasione della presentazione mondiale della sua ultima creazione durante il Festspielhaus di Baden Baden (Germania), torna con la sua Le sacre a Como per arricchire il cartellone della stagione 2011-2012 del Teatro Sociale. Come è noto, il balletto inscena il rito propiziatorio pagano della Russia antica che vuole che a dare il benvenuto alla primavera sia una vergine, scelta per ballare fino alla morte e, tramutarsi, così, in vittima sacrificale offerta agli dei per ottenerne la benevolenza in vista della nuova stagione. Da questa trama semplice, già rivisitata in chiavi diverse nel corso del secolo passato, Bigonzetti ricava una versione del tutto personale, in cui il richiamo all’originale, del resto inevitabile, c’è, ma sotto forma di percezione, allusione; come la rappresentazione del sacrificio finale, che resta, ma ...

Read More »

La danza dell’Aterballetto al Festival Cadence

Il 24 settembre in occasione del Festival Cadence che si terrà nella città di Arcachon in Francia, la compagnia Aterballetto porterà in scena due importanti produzioni, Come un respiro e Cantata. La prima assoluta di Come un respiro si è tenuta il 6 maggio del 2009 a Wolfsburg in Germania frutto della collaborazione tra Movimentos Festwochen der Autostadt in Wolfsburg e la Fondazione Nazionale della Danza Aterballetto, per la coreografia di Bigonzetti e le musiche di Handel. Un’opera creata appositamente con l’intento di rappresentare il respiro dell’universo, l’eccezionalità delle musiche di Handel si sposa perfettamente con la poeticità della coreografia, i corpi scevri da ogni costrizione prendono forma come spontaneamente dando a loro volta forma allo spazio che li circonda. Un altro fiore all’occhiello della compagnia che sarà portato al Festival Cadence sarà Cantata, coreografia creata sempre da Mauro Bigonzetti su musiche originali arrangiate dal gruppo Assurd. Una coreografia per raccontare il rapporto tra uomo e donna rappresentandone la passione, la gelosia, la seduzione. I sapori ed i colori sono decisamente mediterranei ed è proprio la bellezza mediterranea che viene evocata nei gesti attraverso una danza istintuale. Lo stesso Bigonzetti racconta così la nascita di questa coreografia: “È un balletto ...

Read More »

Al via la ventunesima edizione di “Invito alla Danza 2011″

Anche quest’anno la XXI edizione della Rassegna Invito alla Danza si apre all’insegna dei Grandi Eventi e delle proposte più valide del panorama nazionale e internazionale. Presenza eccezionale è la partecipazione dell’Igor Moiseev Ballet che il 21 e 22 luglio presenterà lo spettacolo “Omaggio a Igor Moiseev”, un’icona della danza internazionale e fondatore nel lontano 1937 della più importante compagnia di danza folclorica del mondo. Lo spettacolo, realizzato in occasione dell’”Anno della Cultura Russa in Italia e della Cultura Italiana in Russia”, spazierà in una produzione di oltre 300 coreografie. Due Gala quest’anno molto particolari. Il 19 luglio in prima assoluta “Le Stelle di Domani” del Ballet de l’Opera National de Paris, una serata di grande valenza artistica con le promesse più talentuose del Teatro. Lo spettacolo, che proporrà i capisaldi del balletto classico accanto a coreografie contemporanee, è stato ideato da Laurent Hilaire, Directeur Associé del Teatro, già étoile dell’Opera e che ha rappresentato l’eccellenza della danza al maschile per un ventennio. A Invito alla Danza inoltre il 26 e 27 luglio, verrà presentato per la prima volta un Gala di tango con i nomi più significativi del panorama internazionale da Miguel Angel Zotto con la sua partner Daiana ...

Read More »

“Babilonia – Il terzo paradiso” e “3D” concludono la rassegna “Luoghi del Contemporaneo”

La nuova rassegna sperimentale di danza dei nuovi autori “Luoghi del Contemporaneo”,  che affianca la XV edizione di Vicenza Danza, si conclude con una nuova produzione, realizzata in collaborazione con l’Arsenale della Danza della Biennale di Venezia, in calendario giovedì 19 maggio nella Sala Grande del Teatro Comunale di Vicenza alle ore 21.00. Lo spettacolo “ Babilonia – Il terzo paradiso” su coreografie di Ismael Ivo, direttore artistico dell’Arsenale della Danza (Biennale Danza), sarà preceduto da “3D” di Mauro Bigonzetti, creazione portata in scena da tre danzatori del Junior Balletto di Toscana, presentata al pubblico con una breve introduzione di Silvia Poletti, per ricordare la figura illuminata del mecenate vicentino, il marchese Giuseppe Roi, scomparso nel 2009. La scelta artistica per ricordare un profilo indimenticabile di intellettuale, sostenitore di una rinascita artistica guidata da bellezza e orgoglio che, proprio nel 1995, lo vide sostenitore principale della messa in scena di “3D” a Vicenza al Teatro Olimpico, nell’ambito del programma “Alessandra Ferri – Coreografie d’Autore”, interpreti l’étoile e Laurent Hilaire. Un tributo, quello al Marchese Roi, che vuol essere un prezioso insegnamento a seguire un percorso culturale di crescita, per celebrare Vicenza che “dal Palladio prese bellezza e gloria” come scrisse ...

Read More »

Siglato l’accordo tra il Piccolo Teatro di Milano e l’Aterballetto

Un abbraccio nel segno dell’arte tra due delle principali fucine culturali italiane: il Piccolo Teatro di Milano e Aterballetto hanno siglato un accordo triennale grazie al quale i protagonisti della compagnia calcheranno il palcoscenico dello Strehler, per tre settimane all’anno, a partire dalla stagione 2012 fino a quella del 2014 senza escludere, in prospettiva, un progetto comune in occasione dell’Expo ospitato dal capoluogo lombardo nel 2015. Nel primo anno di collaborazione, Aterballetto proporrà ben tre settimane del proprio repertorio basato principalmente sulle creazioni e sulla cifra stilistica di Mauro Bigonzetti. In dettaglio, la prima settimana del periodo che va dal 17 maggio al 3 giugno, vedrà in scena una rilettura innovativa di Romeo e Giulietta, mentre la seconda settimana verrà dedicata a due composizioni di Stravinskij, Nozze e Le Sacre, fresca di prima mondiale al Festspielhaus di Baden-Baden. La terza settimana, invece, si concentrerà sulle due creazioni Absolutely free’e H Piu, ritagliate su partiture e sonorità musicali contemporanee. Ebbene: un vero e proprio successo per entrambe le parti ma soprattutto per la cultura italiana. Il direttore del Piccolo di Milano Sergio Escobar, a tal proposito, ha detto che l’accordo triennale porterà la grande danza a Milano per tre settimane, a ...

Read More »

Arriva a Vicenza “Babilonia-Il terzo paradiso” di Ismael Ivo

Performer, danzatore e coreografo afro-brasiliano molto attivo in tutta Europa, Ismael Ivo è anche il Direttore del Settore Danza della Biennale di Venezia, compagnia per cui ha creato Babilonia – Il terzo paradiso, spettacolo che mette i giovani dell’Arsenale della Danza a confronto con la scena pubblica e rigorosamente professionale, sollecitandoli a farsi veri e propri attori del processo creativo. Protagonisti dello spettacolo sono, quindi, i danzatori del centro di perfezionamento nella danza contemporanea della Biennale di Venezia: formazione internazionale di giovani tra i diciannove e i ventiquattro anni provenienti dall’Italia e dal Veneto, dagli Stati Uniti e dal Canada, dal Brasile e dalla Russia, dalla Grecia e dalla Svezia, i danzatori formano un gruppo professionale giovane, esperto ma soprattutto al passo con i tempi. Dopo i successi di The Waste Land, spettacolo dal forte impatto visivo sulla desolazione della terra minacciata dalla devastazione dell’uomo e di Oxygen, creazione che rifletteva in sorprendenti onde cinetiche le scosse fisiche ed emotive che scaturiscono dal respiro dell’uomo, Ivo Ismael e i suoi ragazzi portano a in tour la “loro” Babilonia e danno una scossa a tutti i teatri italiani. Un appuntamento che saprà trasmettere nuove energie ai presenti. Un piccolo addendum: in ...

Read More »

Terza e ultima rappresentazione dell’anno di “Le Sacre” di Mauro Bigonzetti per Aterballetto

Prima di lui Milloss, Tetley, Pina Bausch, Béjart, Mats Ek e altri coreografi dello stesso calibro avevano osato misurarsi con il capolavoro stravinskijano Le sacre du Printemps, coreografato nel 1913 da Nijinsky per i Balletti Russi di Djagilev; ma Mauro Bigonzetti, per niente intimorito, propone una versione del tutto personale del balletto, da lui ribattezzato semplicemente Le Sacre. Il coreografo, forte del successo tributato alla compagnia emiliana di cui è il coreografo principale lo scorso 8 aprile, in occasione della presentazione mondiale durante il Festspielhaus di Baden Baden (Germania), e il 17, dopo la prima nazionale a Modena, oggi, martedì 3 maggio, alle 20.30, chiude con il suo Le Sacre la stagione di danza del Teatro Valli di Reggio Emilia, prima di sospenderne le rappresentazioni per l’estate e riprenderle nel 2012, quando la nuova produzione verrà affiancata, nel repertorio di Aterballetto, a Les Noces, primo approccio di Bigonzetti a Stravinskij (2003), per comporre uno spettacolo interamente dedicato al compositore russo. Come è noto, il balletto inscena il rito propiziatorio pagano della Russia antica che vuole che a dare il benvenuto alla primavera sia una vergine, scelta per ballare fino alla morte e, tramutarsi, così, in vittima sacrificale offerta agli dei ...

Read More »

H+/ Front Line/ Come un respiro: la poesia dell’Aterballetto a Cesena

Aterballetto, compagnia ormai divenuta punto di riferimento della danza nella realtà italiana e non solo, propone tre coreografie scelte tra le sue ultime creazioni al Teatro Bonci di Cesena, il prossimo 27 gennaio. Lo spettacolo avrà inizio con H+, per la coreografia di Mauro Bigonzetti e con la musica scritta e d eseguita dal vivo da Federico Bigonzetti: i danzatori guidano il pubblico lungo un percorso creativo che parte dal suono e dal gesto più semplici per arrivare ad una struttura coreografica più complessa, in cui movimento, ritmo, dinamica e energia si fondono in un’unica cosa per esplorare le capacità espressive del corpo in movimento. La seconda coreografia proposta, Front Line, firmata da Henri Oguike e danzata sulla musica di Dimitri Shostakovich Quartetto n. 9 op.117 eseguita dal vivo dal quartetto dell’Istituto Musicale Peri, è un sestetto in cui il movimento dei corpi, pervasi dal vortice della musica, diventa quasi selvaggio, a rappresentare il continuo mutamento degli stati d’animo umani. Nell’ultima esibizione, Come un respiro, anch’essa frutto dell’intuito creativo di Mauro Bigonzetti, è ancora la musica a guidare vorticosamente la dinamica dei movimenti: la musica di Georg Friedrich Händel sembra liberare i corpi dei danzatori da ogni freno fisico e ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi