Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Michele Merola (page 2)

Tag Archives: Michele Merola

“Lacrima”: la nuova creazione di Michele Merola per la Tanzcompagnie Landesbühnen Sachsen di Dresda

Una nuova coreografia di Michele Merola debutterà Sabato 28 aprile 2018 in Germania: il coreografo e direttore della MM Contemporary Dance Company è stato invitato dalla Tanzcompagnie Landesbühnen Sachsen di Dresda a creare, in esclusiva per la compagnia tedesca, un nuovo lavoro inserito in una serata tutta su musica di Ravel: Lacrima. L’opera fa parte di un trittico composto da altri due lavori realizzati dal direttore della compagnia Carlos Matos e dal coreografo macedone Igor Kirov. Dopo essersi già cimentato con la musica di Ravel per la sua versione di Bolero per la MMCDC, Merola questa volta ha voluto affrontare le composizioni per pianoforte dell’autore francese, unendo vari estratti da Pavane pour un infante defunte – che fa da motivo conduttore alla coreografia – Miroirs M 43 – Una barque sur l’ocean, Minuet antique M.7. Merola, sulla coreografia creata per otto danzatori della compagnia tedesca, afferma: In scena, la stanza che racchiude i danzatori non è altro che la nostra mente. Sul pavimento petali di fiori sparsi ovunque: sono parti del nostro passato e della nostra memoria, delle persone che ci sono state vicine e che ora non abbiamo più accanto. Nella nostra vita la memoria è importante, ci aiuta a ricordare sempre ...

Read More »
La necessità di “creare”: intervista a Giuseppe Spota

La necessità di “creare”: intervista a Giuseppe Spota

  Danzatore di Aterballetto, Giuseppe Spota ha poi ballato in Germania (“Gauthier Dance Company” e “Hessisches Staatstheater Wiesbaden”) dove ha vinto il prestigioso premio “The Faust” come miglior danzatore. Ancora giovanissimo nel 2011 crea la sua prima coreografia che vince il 2° premio all’International Ballet Competition di Hannover e tra gli altri ha già creato per lo “Staatstheater di Mainz” e la “Hessisches Staatstheater Wiesbaden”. Giuseppe Spota è recentemente tornato all’Aterballetto in veste di creatore firmando “LEGO”. Gentile Giuseppe, hai iniziato la tua carriera nelle vesti di danzatore per poi proseguire con l’arte della coreografia. Come è avvenuta tale evoluzione nel tuo percorso? Ho sempre sentito la necessità di creare, credo che è sempre stato nelle mie corde il vedere dove può portare un movimento dopo l’altro, aprendo la mente senza avere confini. La prima volta che ho creato qualcosa, ero allievo al “Balletto di Toscana” ed avevo diciassette anni. Anche come danzatore non mi sono mai fermato ai passi che un coreografo mi mostrava, ma cercavo sempre di proporre e offrire con rispetto, quello che il mio corpo e il mio feeling mi suggerivano in quel momento. Tante volte mi fermavo anche in sala dopo le prove per creare ...

Read More »
MM Contemporary Dance Company: trittico d’autore al Teatro Regio di Parma

MM Contemporary Dance Company: trittico d’autore al Teatro Regio di Parma

  Doppio appuntamento a ParmaDanza con la MM Contemporary Dance Company, che presenta Il Carnevale degli Animali e il dittico La Sagra della Primavera – Pulcinella.  Il Carnevale degli Animali , in scena il 21 e il 22 aprile 2017,  accompagnerà bambini e ragazzi in un viaggio nel mondo degli animali, con i quattordici quadri coreografici di Michele Merola ed Enrico Morelli, capaci di restituire, sulle musiche di Camille Saint-Saëns e attraverso i movimenti e i diversi stili dei danzatori di Dance Agorà Coaching Project (compagnia junior della MM Contemporary Dance Company) le caratteristiche di ciascun personaggio, sulle scene a cura di Asd Progetto Danza, i costumi di Enrico Morelli e Nuvia Valestri e le luci di Cristina Spelti. I ritratti musicali presentano caratteri che spaziano dal grottesco (l’elefante, le tartarughe) al lirismo (il cigno), fino al can can del gran finale dove trovano spazio le voci e le danze di più animali, in un insieme corale ironico e travolgente. Lo spettacolo esplora il movimento di ogni singolo animale, attraverso gli occhi di un bambino che, incontrandoli di volta in volta, compie un viaggio immaginario nel mondo della natura, del quale è spettatore e protagonista. Domenica 23 aprile 2017 la Compagnia presenta ...

Read More »
A Parma doppio elogio a Stravinskij per la Company di Michele Merola

A Parma doppio elogio a Stravinskij per la Company di Michele Merola

  Domenica 23 aprile alle ore 15:30 il Teatro Regio di Parma presenta due creazioni prodotte dalla MM Contemporary Dance Company di Michele Merola: La sagra della primavera e Pulcinella. Entrambe sulle musiche originali di Igor Stravinskij, le coreografie sono firmate da due differenti artisti: nel primo caso si tratta di Enrico Morelli, affiancato da Cristina Spelti per il disegno luci e da Nuvia Valestri per i costumi; nel secondo caso, invece, è lo stesso Merola a curare la partitura danzata, nata da un concept che il coreografo emiliano ha condiviso con la già citata Spelti, curatrice – tra l’altro – anche in questo caso del disegno luci, con cui si sposano perfettamente i costumi di Patricia Villirillo. Le Sacre è ispirato ad una antica leggenda slava. Secondo il mito, ad ogni primavera una vergine doveva essere ritualmente sacrificata, affinché la terra potesse rifiorire. Nella propria interpretazione del Sacre, il coreografo Enrico Morelli si accosta con profondo rispetto a questa partitura, che ha ispirato i più grandi coreografi del ‘900. Nell’allestimento che ne risulta, si rispecchia l’affannoso dinamismo del nostro tempo. Per combattere antiche e nuove paure, ed esorcizzare il male di vivere che accompagna il presente, ogni occasione è ...

Read More »

“Made in Italy 16.0”: Agorà Coaching Project a Palcoscenico Danza

Agorà Coaching Project, giovane realtà da sempre sostenuta all’interno del cartellone di Palcoscenico Danza, presenta al Teatro Astra Made in Italy 16.0: tre coreografie firmate da Paolo Mohovich, Michele Merola e Gustavo Ramirez Sansano (rispettivamente Bach Éclat, O Fortuna, Flabbergast), caratterizzate dall’energia esplosiva e coinvolgente dei giovani interpreti della compagnia. Bach Éclat è una sorta di omaggio del coreografo Paolo Mohovich alla musica di Bach e in particolare ai Concerti Brandeburghesi, su alcuni dei quali è costruito il balletto: in diversi quadri indipendenti tra loro sono presenti la giocosità, l’intimità, la solennità e la dinamicità che si ritrovano anche nelle partiture. È come un percorso tra le stanze di un palazzo, nelle quali assistiamo a diverse scene di convivenza sociale, per finire in una sorta di divertissement finale ispirato al crescendo della musica stessa, ma anche alle prospettive di un immaginario labirinto. Con Flabbergast lo spirito latino si accende di combustione spontanea in questo pezzo eccentrico e gioioso sulla musica di Juan García Esquivel. Il coreografo Gustavo Ramírez Sansano svela con umorismo e ironia gli stereotipi spagnoli, presentando una coreografia che è energia pura, divertimento e voglia di vivere. Flabbergast è dedicata alla madre del coreografo, che gli ha insegnato a ballare il ...

Read More »
Passione e mistero si sdoppiano a Bologna: “Carmen/Bolero” di Merola e Soavi

Passione e mistero si sdoppiano a Bologna: “Carmen/Bolero” di Merola e Soavi

  Un doppio appuntamento con la danza contemporanea è stato protagonista lo scorso 26 gennaio alle ore 21 al Teatro Duse di Bologna: si tratta dello spettacolo Carmen/Bolero, performato dalla MM Contemporary Dance Company. Come chiaramente enunciato dal titolo, un piacevolissimo omaggio a due delle opere musicali più celebri e distintive degli ultimi due secoli, rese ancor più uniche per l’occasione dagli intermezzi di Stefano Corrias (per Bolero) e dei Los Panchos (per Carmen), così diversi nella partitura melodica da connotare le coreografie apparentemente “distanti” l’una dall’altra. Ma sarà stato davvero così? Michele Merola per il suo omaggio al capolavoro di Ravel costruisce un “atto unico” di passi a due, assoli e pezzi d’insieme a diretto contatto con una struttura di carta a fisarmonica, modellabile su qualsiasi azione scenica. Forse un muro, un rifugio, un’alcova, un separè: non è ben chiaro, e non importa che lo sia. C’è, ed è protagonista di ogni storia danzata tanto quanto gli eccezionali ballerini che ne eseguono i movimenti: è un libro aperto alla pagina di un amore intenso ma segreto; è lo spioncino intrigante sull’erotismo tanto anelato; è la barriera che – seppur valicabile – allontana due mondi che probabilmente non intendono appartenersi ...

Read More »
“Made in Italy 16.0”: tre coreografi per un unico progetto di danza

“Made in Italy 16.0”: tre coreografi per un unico progetto di danza

Il 9 febbraio 2017, nell’ambito di Palcoscenico Danza, al Teatro Astra di Torino andrà in scena Made in Italy 16.0. Protagonisti i danzatori di Agora Coaching Project, progetto di alto perfezionamento nella danza promosso e sostenuto dalla e dall’A.S.D Progetto Danza di Reggio Emilia, con la direzione artistica di Michele Merola ed Enrico Morelli. Giunto alla sua settima edizione, il corso ormai sta ottenendo pieno  riconoscimento nel mondo della danza europea e vanta collaborazioni con  docenti e coreografi di fama internazionale. Tanti nomi illustri si sono susseguiti in questi sei anni di lavoro, portando i ragazzi che hanno partecipato a questo progetto a danzare in compagnie internazionali. Il corso nasce infatti con la specifica intenzione di far incontrare i giovani danzatori selezionati con affermati coreografi di differente orientamento stilistico. Da questi incontri nascono gli spettacoli Made in Italy, contenitore in costante evoluzione dove trovano spazio di espressione i  diversi coreografi ospiti del corso. Il programma prevede Bach Eclat, coreografie di Paolo Mohovich, Flabbergast di Gustavo Ramirez Sansano e O Fortuna (estratto dai Carmina Burana) di Michele Merola. Bach Eclat è un omaggio del coreografo Paolo Mohovich alla musica di Bach e in particolare ai Concerti Brandeburghesi, su alcuni dei quali è costruito il ...

Read More »

Giovani promesse della danza a confronto con grandi coreografi in “Made In Italy 16.0”

Il 21 gennaio 2017, al Teatro Bonifazio Asioli di Correggio (RE), sarà in scena Made In Italy 16.0, trittico di coreografie di Paolo Mohovich, Michele Merola e Gustavo Ramirez Sansano, su musiche di Johann Sebastian Bach, Carl Orff e Juan García Esquivel. Il lavoro nasce dalla collaborazione con Agorà Coaching Project, corso di perfezionamento professionale che permette a giovani promesse della danza di interpretare coreografie firmate da noti e apprezzati coreografi, protagonisti della danza contemporanea italiana e internazionale. La prima coreografia del trittico è Bach éclat, un omaggio di Mohovich (già direttore artistico del Balletto dell’Esperia) alle composizioni di Bach, in particolare ai Concerti Brandeburghesi, su alcuni dei quali è costruito il balletto, un gioco di dinamiche e forme che vuole rappresentare la musica attraverso i movimenti degli interpreti. Merola (direttore artistico e coreografo principale di MM Contemporary Dance Company), propone una versione più fresca e snella dei notissimi Carmina Burana, portando in scena solo alcuni brani dell’opera di Orff. I danzatori, figure astratte manovrate dalla sorte che governa il destino umano e del mondo, diventano il mezzo con cui la danza parla e afferma se stessa. Infine Flabbergast, opera che Ramirez Sansano (direttore artistico e coreografo della sua compagnia ...

Read More »
“Le Silfidi”/”Pulcinella”: dittico d’autore della MM Contemporary Dance Company

“Le Silfidi”/”Pulcinella”: dittico d’autore della MM Contemporary Dance Company

Sabato 26 novembre 2016, presso il Teatro Asioli di Correggio debutta in PRIMA NAZIONALE la nuova produzione della MM Contemporary Dance Company: un dittico, LE SILFIDI di Gustavo Ramirez Sansano e PULCINELLA di Michele Merola, direttore artistico della compagnia. La nuova produzione della MM Contemporary Dance Company porta in scena la rivisitazione di due titoli tratti dal repertorio di balletto del ‘900, entrambi messi in scena a Parigi, agli inizi del secolo, dai Ballets Russes di Diaghilev: LE SILFIDI, nella versione del coreografo spagnolo GUSTAVO RAMIREZ SANSANO, artista che da anni crea lavori per importanti compagnie come, tra le altre, il Nederlands Dans Theater, il Balletto di Amburgo, la Hubbard Street Dance Chicago, la Compania Nacional de Danza, e PULCINELLA, ad opera di MICHELE MEROLA, direttore artistico e coreografo principale della MM Contemporary Dance Company. Interpreti di entrambi i balletti: Paolo Lauri, Fabiana Lonardo, Enrico Morelli, Giovanni Napoli, Nicola Stasi, Gloria Tombini, Lorenza Vicidomini. Il fil rouge che collega le due coreografie lo ritroviamo anche nel primo sperimentatore, per eccellenza, nella musica per danza del ‘900, Igor Fëdorovič Stravinskij: il compositore, allora sconosciuto, fu scelto con lungimiranza da Djagilev per orchestrare, prima del debutto a Parigi, il Preludio danzato e il Valzer ...

Read More »

Tradizione e modernità, spiritualità e corpo nell’intenso D’amore e d’ombra di MMCompany

Il 14 aprile 2016, il Teatro Auditorium Pandurera di Cento (FE) ospita la compagnia di danza contemporanea MMCompany con D’amore e d’ombra, spettacolo composto da due opere, A cunzegna e La metà dell’ombra, regia e coreografia di Michele Merola. In A cunzegna ritroviamo una delle tecniche maggiormente utilizzate da Merola, che ama analizzare la realtà, scomporla per poi ricodificarla sul palcoscenico, creando il luogo di perfetta relazione tra corpo, suono e spazio. Ne nasce una danza energica e intensa (accompagnata da una ricca partitura musicale), che racconta la tradizione del Sud Italia, le sue contraddizioni e al contempo la fusione tra tradizione e modernità. La metà dell’ombra, creazione vincitrice del Premio Anita Bucchi 2010 per la Migliore Coreografia, conduce lo spettatore in un viaggio ideale nella sacralità, attraverso i movimenti e le emozioni di cinque entità, esseri corporei e spirituali al tempo stesso, i cui gesti si riconducono ad un mondo antico, lontano e ad una visione spirituale e intima della natura umana. ORARI & INFO 14 aprile 2016, ore 21.00 Teatro Auditorium Pandurera Via XXV Aprile, 11 44042 Cento FE Telefono: +39 051.6843295 E-mail: biglietteria@fondazioneteatroborgatti.it Stefania Napoli Fotografia: David Fontanari www.giornaledelladanza.com

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi