Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Milano

Tag Archives: Milano

Vapore d’estate 2022, la danza a Milano

Dal 21 giugno torna Vapore d’estate, programmazione estiva condivisa dalle realtà attualmente residenti in via Procaccini 4, coadiuvate e sostenute nella realizzazione dal Comune di Milano nell’ambito del progetto Spazi al Talento e del palinsesto culturale cittadino Milano è Viva. Vapore d’estate abiterà diversi spazi di Fabbrica, al chiuso e all’aperto, snodandosi tra concerti, proiezioni, spettacoli e performance, mostre e attività dedicate al pubblico più giovane, esprimendo così l’animo multiforme dei dieci laboratori promotori dell’iniziativa. Cuore pulsante della programmazione culturale cittadina, Fabbrica del Vapore rinnova con questa III edizione della rassegna l’intenzione di affermarsi come luogo d’elezione per la cultura e l’arte a Milano, ma anche come punto di riferimento per la formazione, la crescita e la visibilità per giovani creativi, coreografi, performer e autori. Riunitisi nel 2019 nell’ATS Vapore con capofila Fattoria Vittadini, gli 11 laboratori (presentati alla fine comunicato ndr) + 1 archivio che abitano attualmente gli spazi di Fabbrica del Vapore operano in diverse discipline delle arti visive e performative, ma con Vapore d’Estate  mostrano in modo chiaro e riconoscibile le interconnessioni, lavorando insieme per la costruzione di uno spazio comune, co-ideato, co-creato e co-abitato. La III edizione vede in particolare le proposte di Ariella Vidach-AiEP, Careof, ...

Read More »

Roberto Bolle and Friends: Milano, Roma, Verona, Firenze, Genova, Taormina

  Da Milano a Taormina, ecco tutte le date dei prossimi appuntamenti con il Gala Roberto Bolle and Friends!   Il pubblico avrà ancora una volta un’occasione imperdibile per vedere sullo stesso palco l’étoile dei due mondi Roberto Bolle con star internazionali della danza, un vero e proprio viaggio attraverso la bellezza e la magia di questa forma d’arte.   Roberto Bolle non è solo interprete ma anche Direttore Artistico dei suoi Gala, che sono diventati uno straordinario strumento di diffusione della danza e delle sue eccellenze ad un pubblico trasversale, composto da migliaia di appassionati e non solo.     Forte della sua esperienza sui palcoscenici più importanti del mondo, Bolle riesce a rendere ognuno di questi spettacoli unico nel suo genere ricreando un’atmosfera magica che celebra la bellezza e l’eleganza della danza. Accanto a lui alcuni ballerini appartenenti alle più importanti compagnie di danza internazionali per realizzare un programma sorprendente, in grado di affascinare un numero di spettatori sempre più vasto ed eterogeneo. Roberto Bolle, protagonista assoluto della danza, infrange costantemente i tabù che costringono il balletto ad arte di nicchia portando sullo stesso palco grandi classici e coreografie nuove e innovative scegliendo di esibirsi con il meglio ...

Read More »

Wayne McGregor torna alla Scala, con Alessandra Ferri

Dopo l’eccezionale successo del suo balletto Woolf Works nel 2019, Wayne McGregor torna al Teatro alla Scala nel giugno del 2022 con AfteRite + LORE, un dittico di lavori che reimmaginano le iconiche opere di Igor’ Stravinskij Le Sacre du printemps e Les noces. AfteRite vedrà il ritorno di Alessandra Ferri (nelle recite del 24, 29 giugno, 6 e 7 luglio) alla Scala di cui è stata prima ballerina assoluta, e che ha creato il ruolo della Madre in occasione della prima all’American Ballet Theatre nel 2018 (fu anche protagonista in Woolf Works), mentre il secondo titolo, LORE, sarà una prima mondiale creata da McGregor sui ballerini della Compagnia scaligera. Originariamente ispirato a “Silent Spring”, fondamentale libro di Rachel Carson sull’impatto dei pesticidi prodotti dall’uomo sulla natura,  AfteRite è ambientato in un arido paesaggio alieno che evoca il clima estremo del deserto di Atacama in Cile, dove una colonia di esseri umani lotta per il cibo e la sopravvivenza contro una natura inesorabile. Nella rivisitazione moderna di McGregor, la storia del sacrificio rituale di Stravinskij viene rivisitata dal punto di vista della Madre, che deve scegliere ciò che ha di più caro e ciò che è disposta a perdere. Raccolta ...

Read More »

Festival Exister a Milano con DanceHaus Susanna Beltrami

  Gli spettacoli di Exister, il festival di danza contemporanea diretto da Annamaria Onetti e promosso da DANCEHAUSpiù – Centro Nazionale di Produzione della Danza, proseguono nel mese di giugno con le ultime tre giornate di performance dedicate a sette compagnie della scena contemporanea italiana.   Con il primo appuntamento del mese, il 13 giugno, nella sala performance della DanceHaus Susanna Beltrami, il festival si incontra con gli artisti del territorio lombardo in occasione della vetrina Purosangue, organizzata dal Centro di Produzione per il sostegno e la promozione della giovane danza lombarda emergente. Ospiti in questa giornata, Questo è il mio corpo (un’altra Ofelia) di Giada Vailati e Francesco Sacco con la produzione di Cult of Magic, Incontro con un rana di Sofia Casprini per la Compagnia San Papiè e Duediuno di Roberto Altamura, Compagnia Déjà Donné.   Unici protagonisti della serata del 15 giugno, Igor x Moreno, il duo sardo con Igor Urzelai e Moreno Solinas in scena con Idiot-Syncrasy, una performance che usa il salto, sia letteralmente che metaforicamente, per esplorare la capacità di perseverare, curare e sperare.   Con il 16 giugno termina la prima parte della quindicesima edizione del Festival e per l’occasione, l’ultimo appuntamento del progetto culturale Foyer in collaborazione con HangarQ, il salone eventi e cucina del distretto, e il teatro di ricerca e sperimentazione Spazio Tertulliano.   ...

Read More »

Teatro alla Scala presentata la nuova stagione di Balletto

Quattordici opere, una in più del precedente cartellone, molti nuovi allestimenti, di cui alcuni pronti già dalla passata stagione. Otto titoli di balletto, sette concerti sinfonici tra cui il ritorno di Daniele Gatti, tre grandi spettacoli per bambini, per un totale di ben 272 rappresentazioni, di cui dieci concerti della Filarmonica della Scala. L’apertura, il 7 dicembre, con Boris Godunov, capolavoro del russo Musorsgksij. Una scelta fatta da anni che il sovrintendente Dominique Meyer difende, come quella di avere interpreti russi come Anna Netrebko. “Non sono per la caccia alle streghe – ha detto alla conferenza stampa di presentazione – Non sono per la cancellazione delle opere russe e quando leggo Puskin non mi nascondo”. La Stagione di Balletto, in felice alternanza tra i classici e il presente, si apre omaggiando Rudolf Nureyev nel trentennale della scomparsa con la ripresa del suo Schiaccianoci in equilibrio tra incanto fiabesco, spirito natalizio e scavo psicanalitico. Il nuovo anno si apre giustamente con uno sguardo al futuro rappresentato da quattro lavori di David Dawson, Nacho Duato, Philippe Kratz in prima assoluta e Jiří Kylián, su un tappeto musicale che comprende Thom Yorke, Enrique Granados e Ezio Bosso. Il grande balletto ottocentesco ritorna con Le Corsaire che, tra le quinte sontuose di Luisa Spinatelli, ...

Read More »

Roberto Bolle in “Apollon Musagète” in diretta streaming

Nello spirito di una sempre maggiore apertura allo scambio e alla circolazione di idee, cultura e creatività, torna la collaborazione con la Fondazione Teatro alla Scala. Un legame nato dalla volontà di coniugare valori comuni e che ha il duplice obiettivo di promuovere e valorizzare il talento della Filarmonica e, al contempo, offrire alla comunità del design l’occasione di vivere un’esperienza unica. Il Salone si aprirà, quest’anno, con un concerto dell’Orchestra Filarmonica diretto dal maestro Frédéric Chaslin e sarà seguito da un balletto Apollon Musagète che vedrà come straordinario protagonista Roberto Bolle. L’appuntamento è previsto per il  5 giugno alle ore 20 in diretta streaming dal sito del Teatro Alla Scala di Milano. Protagonisti del balletto in scena nella celebre composizione di George Balanchine, saranno, oltre all’étoile dei due mondi  Roberto Bolle, Virna Toppi, Nicoletta Manni e Martina Arduino, nel ruolo delle tre Muse. Redazione Foto Brescia & Amisano

Read More »

Un anno senza Carla Fracci

A un anno dalla scomparsa di Carla Fracci il 27 maggio 2021 , il Giornale della Danza e il  Direttore Sara Zuccari propone un ritratto della grande étoile e icona mondiale: “Carla l’Eterna Fanciulla”. Carla Fracci è per tutti la personificazione della danza. È il sogno di tutte le bambine che vogliono studiare danza classica. È una donna caratterizzata da dedizione assoluta alla danza: un mito vivente del balletto. Dietro al mito costruito di Carla, c’è la forza che lo ha creato: lei stessa. Non si è infatti costruita un personaggio, non è dovuta ricorrere a continue revisioni e adeguamenti dell’immagine, come tante persone di successo, perché non è un tipo, è lei. Il suo è un successo che non ha conosciuto periodi di crisi, ma solo una continua crescita. Eppure non è diva tradizionale; ha mantenuto la sua spontaneità e genuinità popolare; anche nella vita quotidiana, fuori dal teatro, ha la stessa eleganza, lo stesso equilibrio, la stessa nobiltà d’animo che solitamente esterna attraverso la danza: è come se fosse sempre “in punta di piedi”. Questo suo modo di essere e di porsi agli altri ha fatto nascere sin dall’inizio alla gente una spontanea adesione alla sua persona. La danza ...

Read More »

A Milano una scuola primaria intitolata a Carla Fracci

A Milano sorgerà una scuola primaria che verrà intitolata a Carla Fracci, storica ballerina milanese morta lo scorso 27 maggio a 85 anni. La Giunta comunale, dunque, ha detto sì alla richiesta dell’istituto di via Anselmo da Baggio di cambiare nome; una scuola non qualsiasi, visto che si tratta di una struttura che sta avviando una sperimentazione su musica e danza.  La giunta comunale ha detto sì, la primaria “Carlo Zima e Anita Garibaldi” di via Anselmo da Baggio, che fa parte dell’Istituto Comprensivo Statale “Primo Levi’’, in futuro potrebbe diventare ‘’Scuola primaria Carla Fracci’’. Rimane l’unico dubbio sul quando, viste le regole attualmente in vigore. Certo, si può sempre prevedere una deroga, oltretutto se si parla di una scuola, come questa, che sta portando avanti questo percorso di sperimentazione con musica e danza.  L’ex scuola “Carlo Zima e Anita Garibaldi” è la prima in Italia intitolata alla stella della danza scomparsa il 27 maggio 2021. I bambini seguono corsi con le ballerine del liceo Tito Livio. E presto il progetto si estenderà alle medie. Sara Zuccari

Read More »

“Contemporanea 2022”, al Menotti di Milano l’arte in tutte le sue forme

“Contemporanea 2022”, un festival dedicato alla creatività giovanile che coinvolgerà diversi linguaggi artistici: teatro, danza, musica, arte visiva, comicità d’autore, cinema, filosofia.  Una nuova esperienza che ci porterà ad esplorare l’Arte nelle sue molteplici forme, al teatro Menotti dal 18 maggio al 26 giugno. Fusioni di stili e generi con l’obiettivo di scoprire e favorire giovani artisti emergenti e promuoverne il lavoro sulla scena artistica contemporanea nazionale. Il festival si svolgerà nei vari spazi del teatro Menotti da metà maggio a metà giugno in tutto l’arco della giornata. Sarà un mese dedicato alle nuove sensibilità della scena ed al ricambio generazionale con molte proposte inedite presentate in prima assoluta e progetti e modalità innovative anche dal punto di vista creativo. Il 17 maggio dalle ore 18 le porte del Teatro Menotti si apriranno al pubblico per una grande festa di inaugurazione della Rassegna Contemporanea 2022, con momenti di spettacolo, intrattenimento e un aperitivo con gli artisti in scena. INFO www.teatromenotti.org www.giornaledelladanza.com Foto di Sara Meliti

Read More »

Alla Scala torna “Sylvia” cast e recite

Dopo il grande successo della tournée a Bologna, con il tutto esaurito e standing ovation per le recite di Giselle che hanno aperto la stagione di danza del Teatro Comunale, a maggio gli artisti scaligeri saranno nuovamente sul palcoscenico del Piermarini con sette rappresentazioni dall’11 al 26 maggio di Sylvia, primo felice incontro del Corpo di Ballo della Scala con  Manuel Legris, che sarebbe poi divenuto il Direttore del Corpo di Ballo, che ha inaugurato la Stagione di Balletto 2019/2020. Una trama ricca e articolata intreccia con freschezza ed energia divinità e umanità, amore e fierezza, ninfe e cacciatrici, fauni e pastorelli, forze positive e negative, la freccia di Eros che colpisce Sylvia, ninfa di Diana, vincendo il suo rifiuto e facendola arrendere all’amore per il pastore Aminta, superate le insidie di Orione. Un rutilante sviluppo di danze e divertissement, di virtuosismi e di momenti lirici, una grande vetrina per gli artisti scaligeri che si caleranno nuovamente, o affronteranno per la prima volta, i ruoli protagonisti del balletto: nel ruolo di Sylvia torneranno Martina Arduino, l’11 maggio in apertura delle recite e nella prima replica del 13; Nicoletta Manni nelle recite del 21 e 24; Maria Celeste Losa il 26 maggio, mentre in debutto sarà Alice Mariani, nelle recite del 20 e 25 maggio.  Nel ruolo di ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi