Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Milano (page 3)

Tag Archives: Milano

Triennale di Milano “Somnole” coreografia e interpretazione di Boris Charmatz

  L’11 e il 12 marzo 2022 al Triennale Milano Teatro va in scena, nell’ambito del programma del festival Fog 2022, lo spettacolo di danza Somnole, con coreografia e interpretazione di Boris Charmatz (prima italiana).   Dopo lo straordinario 20 danzatori per il XX secolo e oltre, realizzato a settembre 2021 in collaborazione con la Fondation Cartier pour l’art contemporain di Parigi, torna a Triennale Milano, in occasione della V Edizione di FOG, Boris Charmatz, uno dei più importanti danzatori e coreografi viventi (a settembre 2022 diventerà il nuovo Direttore Artistico del prestigioso Tanztheater Wuppertal Pina Bausch).   SOMNOLE è un solo incentrato su due assi portanti: da una parte, l’idea di esplorare quello stato di latenza pieno di possibilità, immediatamente prima del sonno, dal quale spesso emerge l’idea di una coreografia; dall’altra, l’intuizione che possa essere lo stesso performer a generare la partitura sonora sotto forma di fischio – una forma musicale che evoca melodie e accompagna la danza. Charmatz osserva ciò che succede al di sotto della superficie, dal sognare a occhi aperti all’urlo del risveglio. Il processo mentale diventa visibile attraverso uno studio della sua passività, in un’esplorazione inedita della fase liminale dell’assopimento nella quale le reminiscenze melodiche fischiettate dal danzatore danno infine dimensione e forma a questo girovagare: una danza che incarna uno stato di ...

Read More »

Accademia Ucraina di Balletto in scena all’Arcimboldi

Ritornano gli spettacoli degli allievi dell’Accademia Ucraina di Balletto di Milano al TAM Teatro Arcimboldi Milano. E anche quest’anno l’appuntamento sarà con due titoli del repertorio classico tra i più famosi ed amati: sabato 30 aprile alle ore 21.00 e domenica 1° maggio alle ore 16.00 il sipario si alzerà sulle celebri note de La Bella Addormentata. Negli stessi giorni e precisamente sabato 30 aprile alle ore 16.00 e domenica 1° maggio alle ore 11.00, i giovani danzatori dell’Accademia proporranno invece un balletto molto conosciuto, ma poco rappresentato in Italia, Coppelia. La Bella Addormentata sarà presentata nella sua versione più famosa, nel rispetto della tradizione del repertorio classico. I tre atti, complessi per i virtuosismi dei solisti e per l’insieme a cui sarà chiamato il corpo di ballo, porteranno il pubblico nel mondo incantato di una favola con la quale siamo tutti cresciuti. Scenografie di alto livello, ricchi costumi e qualità tecnica saranno al centro di un grande lavoro di precisione, sia a livello esecutivo che a livello espressivo. Al fianco degli allievi dell’Accademia due nomi della danza classica che il pubblico milanese ha conosciuto, ammirato ed applaudito nelle sette repliche del Lago dei Cigni andate in scena lo scorso anno: ...

Read More »

Gala Carla Fracci al Teatro Carcano con la regia di Beppe Menegatti

Il gala in oggetto, che vi avvale della regia e supervisione del M° Menegatti stesso e della Maitre du Ballet Sabrina Bosco, vuole essere un omaggio alla nostra grande Diva della Danza, attraverso un percorso coreografico di tutti i momenti più significativi della grande interprete attraverso filmati e partecipazioni dei nomi più importanti dell’attuale panorama ballettistico del momento.   Il Gala ripercorrerà la carriera di Carla Fracci, un percorso di tenacia, duro lavoro e inestinguibile passione che porterà l’esile figlia di un tranviere milanese a calcare i palcoscenici più prestigiosi del mondo e ad essere celebrata come stella di prima grandezza. La serata  del 4 Marzo al Teatro Carcano di Milano,  offrirà brani scelti dai balletti di repertorio di cui Carla Fracci è stata immortale protagonista e sarà illuminata dalla presenza di étoiles di prim’ordine, provenienti dai più blasonati teatri internazionali quali TATIANA MELNIK E ANDRAS RONAI dal Teatro dell’Opera di Budapest, MARTINA ARDUINO E MARCO AGOSTINO dal Teatro alla Scala di Milano, LIUDMILA KONOVALOVA dal Teatro dell’Opera di Vienna, GLORIA BUZZI dal Teatro dell’Opera di Stara Zagora (Bulgaria), ALESSANDRO BONAVITA del Teatro dell’Opera di Serbia, NATASHA KUSH del Teatro dell’Opera di Odessa, KLAUDIA RADACOVSKA E ARTHUR ABRAM dal Teatro dell’Opera di Brno, MARIANNA SURIANO dal Teatro dell’Opera di Roma, AINARA CARDOSO dal Real Conservatorio Mariemma di Madrid, FEDERICO MELLA del Balletto di Milano. ...

Read More »

Sergei Polunin danza, musica e parole a Milano

“An Evening of dance and conversation with Sergei Polunin” è stato posticipato al prossimo 1 giugno 2022. La serata è stata organizzata in occasione della pubblicazione della sua autobiografia “Free: A Life in Images and Words” e sarà l’occasione per assistere alle anteprime di alcuni nuovissimi assoli: “Bolero” nuova interpretazione del capolavoro di Ravel e “Paradiso”, dal “Dante Metanoia” in tre parti dedicato al 700esimo anniversario di Dante e presentato in anteprima al Ravenna Festival a settembre. In calendario sempre al TAM Arcimboldi c’è anche Rasputin sempre con Pulin, attualmente programmato il 9 e 10 Aprile 2022. Sergei accompagnerà il pubblico dietro le quinte attraverso una carriera che ha sconfinato anche nella moda e nel cinema per condividere anche gli aspetti emotivi del suo personale viaggio verso la maturità artistica fino a rivelare notizie esclusive sui progetti futuri sia sul palco che sullo schermo. Una notte speciale e un’occasione unica per assistere dal vivo sul palco alle anteprime di alcuni nuovissimi assoli: “Bolero” nuova abbagliante interpretazione del capolavoro di Ravel e “Paradiso”, dal “Dante Metanoia” in tre parti dedicato al 700° anniversario di Dante e presentato in anteprima al Ravenna Festival a settembre. A queste due performance si aggiunge un ulteriore brano che sarà ...

Read More »
Noé

“Noè 2030, siamo tutti sulla stessa barca?”: una riflessione “ecologica” in forma di danza

Dall’11 al 13 febbraio 2022 il Teatro Out Off di Milano ospiterà Noè 2030, siamo tutti sulla stessa barca?, ideazione, coreografia e regia di Andrea Volpintesta, Sabrina Brazzo ed Enzo Scudieri. Uno spettacolo per sensibilizzare sui temi della sostenibilità e della consapevolezza ambientale. Lo spettacolo nasce dalla riflessione sui temi del cambiamento climatico e sulla necessità, sentita in prima persona, di mettersi in gioco. La danza diventa dunque un utile mezzo per sensibilizzare il pubblico su temi fondamentali per la nostra società.  Homo sapiens, primo caso di specie autodistruttiva, sta distruggendo il proprio habitat. Forse servirebbe una nuova arca di Noè, per salvare tutte le specie dal Diluvio imminente. Una riflessione “ecologica” in forma di danza. Lo spettacolo vedrà in scena Antonella Albano, Prima Ballerina del Teatro alla Scala di Milano, Gioacchino Starace, Ballerino Solista del Teatro alla Scala di Milano e l’Ensemble Jas Art Ballet Junior, diretto da Andrea Volpintesta, già Primo Ballerino del Teatro alla Scala, Sabrina Brazzo, già étoile e Prima Ballerina del Teatro alla Scala. Jas Art Ballet Junior è un programma di formazione artistica e perfezionamento tecnico che coinvolge giovani anni provenienti da diverse realtà coreutiche italiane. Uno dei punti chiave e obiettivo stesso di questo progetto è ...

Read More »

La bayadère di Nureyev, grande attesa alla Scala per Svetlana Zakharova e Jacopo Tissi

Dopo la recita straordinaria di sabato 22 gennaio riservata alla Fondazione Francesca Rava -NPH Italia Onlus, La bayadère di Nureyev riprende le rappresentazioni dal 25 al 29 gennaio con sei recite e diverse alternanze di interpreti, rese necessarie dalla attuale situazione sanitaria. Ciò ha portato a un leggero riadattamento della produzione e a ridefinire i cast, a partire dalla recita del 25 gennaio, che vedrà protagonisti nei ruoli principali Vittoria Valerio (Nikiya), Claudio Coviello (Solor) e Alice Mariani (Gamzatti). Ulteriori aggiornamenti sui cast delle recite verranno comunicati e pubblicati sul nostro sito. Resta confermata la presenza di Svetlana Zakharova, nella recita del 28 gennaio; diversamente da quanto precedentemente annunciato, il suo partner sarà Jacopo Tissi, neo stella del Teatro Bol’šoj, che torna alla Scala dove si è diplomato e dove ha danzato per la prima volta con Zakharova nella Bella addormentata di Ratmansky nel 2015, tornando poi sul nostro palcoscenico nel 2018 a danzare La bayadère di Grigorovich durante l’ospitalità del Balletto del Bol’šoj alla Scala. La bayadère di Nureyev, nuova produzione del classico su musica da Ludwig Minkus rimontata in collaborazione con Florence Clerc da Manuel Legris, con nuove scene e costumi di Luisa Spinatelli, ha inaugurato la Stagione ...

Read More »
Divina-Commedia

“La Divina Commedia Opera Musical” al Teatro Arcimboldi di Milano

Sarà il palcoscenico più grande d’Italia, il secondo d’Europa, quello del TAM Teatro Arcimboldi di Milano, a ospitare la prima tappa del nuovo tour de La Divina Commedia Opera Musical, dal 4 al 6 febbraio 2022. Prodotto da MIC –  Musical International Company, l’acclamato kolossal, che nel nuovo tour 2021-2022, come già nelle precedenti stagioni, ha incantato tantissimi teatri italiani con ripetuti sold out, si rianima di nuova potenza e straordinaria bellezza. Il più complesso racconto dell’animo umano, della sua miseria e della sua potenza, tra vizi, peccati e virtù che non conoscono l’usura del tempo, prende la forma dello spettacolo di voci, danze e tecnologia in un allestimento così straordinario da far guadagnare a La Divina Commedia Opera Musical la Medaglia d’oro dalla Società Dante Alighieri, il titolo per ben due volte di Miglior Musical al Premio Persefone edizione 2019 e edizione 2020, e la partecipazione istituzionale nel 2021 con il riconoscimento del Senato della Repubblica, il patrocinio del Ministero della Cultura, oltre al sempre costante patrocinio morale della Società Dante Alighieri all’intero tour. Successo, riconoscimenti e presenze di grandissima valenza. Per la regia di Andrea Ortis, che, assieme a Gianmario Pagano, ha curato anche i testi, con le ...

Read More »

Dieci anni di Equilibrio Dinamico Dance Company

Equilibrio Dinamico Dance Company festeggia il decennale di attività della compagnia nel dicembre 2021 e inaugura il nuovo anno approdando per la prima volta a Milano, il 19 e 20 gennaio 2022 al Teatro Nhoma con Confini Disumani, uno dei maggiori successi della Compagnia fondata e guidata dalla coreografa Roberta Ferrara. Lo spettacolo è ispirato al testo Solo Andata di Erri De Luca è una preghiera fisica, una denuncia, un quadro nudo e svilito della nostra società odierna dove nazione e patria si sgretolano a causa della mancata umanità che il mondo subisce. La prima versione breve è del 2016 e, fino al 2018, è lo spettacolo con il più consistente tour internazionale della compagnia – tra le date: Città Del Messico, Singapore, Stati Uniti – ma, nel 2020, debutta come coreografia a serata intera anche grazie alla ex direttrice dell’Istituto Italiano di Zagabria, che si innamora del progetto e ne sostiene la produzione. L’onestà dei corpi e il potente coinvolgimento drammaturgico fanno di Confini Disumani un lavoro che porta lo spettatore a riflettere e a tratti a sentirsi colpevole del mancato valore etico e morale dell’essere umano. «I danzatori di Confini Disumani, guidati dalla coreografa Roberta Ferrara, hanno messo ...

Read More »

Polina Semionova e Timofej Andrijashenko in onda giovedì 6 gennaio su Rai 5 in “La Bella addormentata nel bosco”

“La Bella addormentata nel bosco”, messo in scena nel 2019 al Teatro alla Scala di Milano con la coreografia di Rudolf Nureyev e le interpretazioni dell’étoile Polina Semionova nel ruolo della principessa Aurora e Timofej Andrijashenko in quello del Principe Désiré. Un appuntamento che Rai Cultura ripropone giovedì 6 gennaio alle 21.15 su Rai5. A dirigere la straordinaria partitura di Čajkovskij è Felix Korobov. Accanto a Aurora e Désiré, la fata cattiva Carabosse (interpretata da Beatrice Carbone), L’Uccello Blu e la Principessa Fiorina (Claudio Coviello con Vittoria Valerio) e gli interpreti del Passo a cinque: Virna Toppi e Nicola Del Freo, Alessandra Vassallo, Gaia Andreanò, Caterina Bianchi. Con i costumi del premio Oscar Franca Squarciapino, firmati per la Scala nel 1993. La regia tv è di Arnalda Canali.  A dodici anni dalle precedenti recite, il balletto è tornato in scena al Piermarini dal 26 giugno al 9 luglio 2019. È approdato per la prima volta alla Scala nel 1966 con la coreografia di Marius Petipa, rielaborata da Nureyev, il quale vestiva i panni del Principe insieme a Carla Fracci nel ruolo della principessa Aurora. La fortunata e complessa rivisitazione coreografica di Nureyev continuerà ad essere rappresentata alla Scala negli anni, ...

Read More »

Teatro alla Scala,“La Bayadère” di Nureyev su Rai5 il 31 dicembre

Una grande vetrina per gli artisti scaligeri,  la produzione sarà registrata dalla RAI e trasmessa il 31 dicembre 21.15 su Rai 5. In scena in questi giorni sul palcoscenico del Piermarini, La Bayadère di Rudolf Nureyev, per la prima volta rappresentata al di fuori del Balletto dell’Opéra di Parigi per cui fu creata nel 1992, ha inaugurato la Stagione 2021/2022 del Teatro Alla Scala, sotto la direzione artistica di Manuel Legris. La bayadère, uno dei balletti cardine del repertorio classico, vide la sua prima assoluta a San Pietroburgo nel 1877 e divenne immediatamente uno dei più grandi successi di Marius Petipa, antecedente alle sue produzioni della Bella Addormentata (1890) e del Lago dei Cigni (1895). Un’India da leggenda, intrighi, drammi d’amore; il fascino dei paesi esotici e il successo di opere letterarie come il poema Śakuntalā ispirarono Petipa, che creò una perfetta armonia fra scene di massa e protagonisti, momenti di alto lirismo e fascino poetico. Su tutti la meraviglia del Regno delle Ombre, fu il quadro che aprì la strada alla fortuna occidentale di questo balletto e all’astro splendente di Rudolf Nureyev che ne fu straordinario interprete e poi coreografo. Fino al 1961, quando il Kirov nella sua tournèe a Parigi  presenta il Regno delle Ombre, questo balletto era infatti sconosciuto all’Occidente; in ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi