Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Operaestate Festival (page 2)

Tag Archives: Operaestate Festival

Miniballetto n.2 di Collettivo Cinetico: una creazione, tra ironie e riflessioni, da non perdere

Ha debuttato a Civitanova danza l’8 agosto scorso ed è andato in scena a sorpresa a Operaestate a Bassano il 28 agosto scorso la nuova creazione di Collettivo Cinetico, dal titolo Miniballetto n.2, che riprende, ma solo nel titolo, una loro precedente creazione di notevole successo Miniballetto n.1. Ma i punti di contatto tra i due si esauriscono in breve, dato che la capacità di Collettivo Cinetico è quella di essere multiformi, e ripresentarsi sempre sotto una nuova luce o con nuove abilità: passano dalla danza (senza essere per formazione tutti solamente danzatori) al teatro (con un Amleto interattivo ad esempio) ai giochi di performance (come il gioco di società da loro creato che fa da base alla messa in scena di una performance!). E spesso combinano tutte queste loro identità, impedendo così di poter mettere un’etichetta sul loro lavoro. Miniballetto n.2 si apre come una performance recitata: Francesca Pennini, direttrice artistica e coreografa della compagnia, qui anche unica (e bravissima!) interprete, entra in scena declamando ciò che sta facendo (respirando, fondamentalmente) usando la lingua tipica della danza, descrivendoci per quanti “conti” (per intenderci, “5,6,7,8” sono 4 “conti”) respira dietro le quinte, in braccio a uno spettatore che non conosce ...

Read More »

Compagnia Virgilio Sieni in scena con Suites Bach

  Compagnia Virgilio Sieni, in occasione dell’edizione 2013 del festival Operaestate, presenta Suites Bach, una creazione del coreografo Virgilio Sieni (attuale direttore della Biennale Danza). Suites Bach è un’opera coreografica evocativa: il corpo, il gesto e la dinamica collaborano in una danza che vuole ricordare e celebrare 11 tragici avvenimenti accaduti nei conflitti recenti: Sarajevo, Kigali in Rwanda, Srebrenica, Tel Aviv, Jenin, Baghdad, Istanbul, Beslan, Gaza, Andijan e Kabul; 11 coreografie che sfociano nel gesto del dolore e della pittura, 11 date emblematiche raccolte intorno agli 11 brani che compongono le 3 Sonate di J.S.Bach. “L’attenzione torna quindi alla questione del corpo, al suo significato, alla sua complessità e attualità. La sola risposta che si offre è ancora quella rivolta allo sguardo del pittore del ‘300: la sublimazione della tragedia nella trasfigurazione artistica senza commento, che coinvolge insieme l’umano e il sacro, il singolare e l’universale. Le 11 danze che si succedono hanno l’aspetto di ballate; allo stesso tempo sono una continua dedica in memoria, riferita agli eventi che segnano iconograficamente il tessuto coreografico.”  Con coreografie di Virgilio Sieni, interpretate da Giulia Mureddu, Sara Sguotti, Jari Boldrini e Nicola Cisternino; musiche di J.S. Bach Tre Sonate per viola e pianoforte (BWV 1027, 1028, 1029) eseguite dal vivo da Mariodavide Leonardi (viola) e Alessia Zanghì ...

Read More »

“Complexe de genre”: Virginie Brunelle racconta a passi di danza scontri e pacificazione tra maschile e femminile

  Il vento canadese arriva a Bassano del Grappa, pronto a soffiare sui volti dei presenti allo spettacolo Complexe de genre, della coreografa Virginie Brunelle. Una coreografia che esalta insieme la fisicità del corpo e la sua capacità lirica. Un lavoro che gioca sui topos di genere e ironizza sullo scambio di ruoli. Una creazione che sta consacrando la giovane coreografa canadese tra i grandi dell’ammirata danza quebecchese.Prendendo in prestito il vocabolario della danza classica, Virginie Brunelle racconta degli scontri e infine della pacificazione tra il maschile e il femminile, in una coreografia che esalta insieme la fisicità del corpo e la sua capacità lirica. A OperaEstate Festival arriva, quindi, la danza internazionale. Con 39 città coinvolte e oltre 300 serate di spettacolo in due mesi, il cartellone 2013 racconta di un festival capace di evolversi nel tempo e di cogliere la contemporaneità con i suoi incessanti mutamenti. Un oggi complesso da ogni punto di vista, dove riuscire a sviluppare arte e cultura è impresa ardua, che richiede coraggio, impegno e determinazione. Eppure, nonostante il tempo gravoso, si resiste nella consapevolezza di un importante valore generato, e non solo economico. Qualità di vita, rafforzamento d’immagine e di attrattività turistica, aumento ...

Read More »

La danza contemporanea di Aldes in scena a Bassano

Prosegue con successo la serie di appuntamenti proprosti dall’Operaestate Festival Veneto, che per la sua trentunesima edizione occupa per un totale di quattrocento serate di spettacoli ville, castelli, parchi, palazzi e musei di trentacinque città venete, chiamando a raccolta artisti da ogni parte del mondo per dare a un pubblico che sia il più vasto possibile la possibilità di avere esperienza diretta di una produzione artistica che spazia dal teatro contemporaneo alla nuova danza internazionale, passando per musica lirica, classica e jazz, cinema d’autore e tanto altro. Il prossimo appuntamento da segnalare è lo spettacolo di una delle compagnie storiche della danza contemporanea italiana, la Compagnia Aldes di Roberto Castello, per la prima volta al festival con un programma che propone, nello stile di Aldes, sperimentazione coreografica tra danza, installazioni, manifestazioni e video sul corpo e sulla sua rappresentazione. I tre brani in programma sono un solo e due nuove creazioni che seguono la fortunata esperienza televisiva di Vieni via con me (Fabio Fazio e Roberto Saviano, Raitre): il duo 18 e il quintetto Carne trita. Quest’ultimo, presentato in prima assoluta, è un concerto in tre parti per cinque corpi (Ivelice Brown, Fabio Pagano, Giselda Ranieri, Irene Russolillo e Lorenzo ...

Read More »

Otto personaggi in cerca d’autore per la Naturalis Labor di Luciano Padovani

Parigi, in un quartiere qualunque, in un giorno qualunque di una stagione qualunque, è lo sfondo della storia raccontata nel recente spettacolo creato per la Compagnia Naturalis Labor dal fondatore e coreografo Luciano Padovani. Su musiche francesi di autori vari curate da Carlo Carcano, Que reste-t-il de nos amours? è una sorta di musical sull’amore, sopra e sotto i tetti della città del romanticismo per antonomasia; un mix tra danza, teatro, musica – molta cantata dal vivo dai personaggi in scena – nell’ormai inconfondibile stile elegante, ironico, poetico e leggero della Naturalis Labor. Otto personaggi raccontano la città, la gente e l’amore di una Parigi d’altri tempi, che misteriosa e romantica seduce il pubblico e lo accompagna in un viaggio che è un sapiente intreccio attraverso storie di ieri e di oggi. È un invito ad entrare in una realtà parallela, a tratti surreale, un piccolo mondo con personaggi che cantano, ballano, si amano, ognuno con la propria storia e personalità: c’è Paul il timido poeta, innamorato delle donne, c’è Marc lo scontroso, ci sono la giovane smorfiosetta Annalì e la triste Silvie, e con loro anche foto d’epoca, ricordi, passioni andate che tornano a vivere. Le piccole storie di ...

Read More »

Le giovani promesse del Ballet de l’Opéra de Paris in scena all’Operaestate Festival

Il Ballet de l’Opéra National de Paris affonda le sue radici in più di tre secoli di storia e, nella sua doppia vocazione di custode della tradizione classica e di laboratorio aperto alla modernità, continua a portare la sua storia in tutto il mondo, alternando repertorio a nuove creazioni. E proprio secondo questo spirito, che unisce l’amore per la tradizione classica e la ricerca di nuovi talenti con i quali poter sperimentare nuove vie, è stata ideata da Laurent Hilaire, ovvero l’eccellenza della danza al maschile, una serata di Gala in cui un gruppo di dieci giovani danzatori provenienti da quella che da sempre è una delle più blasonate istituzioni della danza europea si esibiranno per confermare come l’Opèra continui ad essere garanzia di altissima formazione professionale. Lo stesso Laurent Hilaire prese le mosse da lì, quando appena diciassettenne fu ammesso nel corpo di ballo dell’Opéra e notato da Nureyev che gli affidò un ruolo in Coppelia e nel Lago dei cigni; fu l’inizio di una carriera brillante fatta di interpretazioni memorabili a fianco della danzatrici più illustri, che lo ha finalmente ricondotto da dove era partito, il Ballet de l’Opéra, di cui è l’attuale Maitre de Ballet. Il programma ...

Read More »

Il Ballet Nacional del Uruguay per la prima volta in Europa propone una notte di danza

Il primo tour europeo del Ballet Nacional del Uruguay Sodre fa tappa in Veneto il prossimo 19 luglio, nello splendido Castello di Romeo di Montecchio Maggiore, uno dei tanti siti, tra ville, parchi, palazzi, piazze e musei, selezionati come scenari ideali della trentunesima edizione dell’Opearaestate Festival Veneto. La tournée europea, promossa in occasione del settantacinquesimo anniversario dalla nascita della compagnia diretta da Julio Bocca e del bicentenario della nazione uruguaiana, propone un programma che unisce sotto il titolo di Noche de Danza quattro creazioni che vogliono essere un omaggio alle più grandi coreografie latino americane del ventesimo secolo, che hanno avuto, e continuano ad avere, grande influenza su tutta la nuova generazione di artisti. I ventiquattro danzatori in scena apriranno lo spettacolo con due coreografie del venezuelano Vincent Nebrada, Nuestros Valses (1976) e Doble Corchea (1984); a seguire la teatralità di Adagietto (1971), di Oscar Araiz su musiche di Gustav  Mahler e, per uscire infine dallo stile latino americano ed entrare in quello contemporaneo, Tango & Camdombe (2011), ultima creazione della coreografa argentina Ana Maria Stekelman basata sul ritmo popolare. Un programma intelligente e sensibile, profondo e accattivante, che unisce in una sola serata due secoli di produzione coreografica americana ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi