Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Roma (page 20)

Tag Archives: Roma

Il Gran Ballo Viennese di Roma – VII Edizione

C’è stata un’epoca in cui la vita era scandita dal richiamo delle azioni di riti particolari, di buffoni e stolti, di cantastorie di diversa natura, di ballerini e balletti. È un rito, un sogno, un’emozione: il Gran Ballo Viennese è molto di più, è il modo migliore per far rivivere i valori propri di una splendida tradizione e renderli attuali. Ragazze e ragazzi rivivranno l’emozione del primo giorno, del primo ballo, del primo valzer. E cosa c’è di più importante di un attimo danzante? E il Gran Ballo Viennese prenderà vita, a rievocare le straordinarie atmosfere d’un tempo, in una costruzione tipica della Roma umbertina, progettata da Ettore Bernich, degna location per il Gran Gala Charity, con il patrocinio della città di Vienna oltre a quello della Regione Lazio, della Provincia di Roma e di Roma Capitale. Sette anni di grandi successi che hanno reso il Ballo di Roma un importante e famoso appuntamento di scambio culturale internazionale. Elvia Venosa, ideatrice e direttore artistico dell’evento, ha disegnato gli abiti per le 36 splendide fanciulle che saranno protagoniste della cerimonia d’apertura al fianco dei cadetti della Guardia di Finanza, rappresentanti di una galanteria sempre più ricercata tra le nuove generazioni e ...

Read More »

“Wry-secondo strato” di Evelin Facchini: la rappresentazione catartica di un sogno

Wry è uno spazio circoscritto da contorni geometrici, dove tutto appare limpido e lineare per poi all’improvviso svanire, come un sogno… dove tutto è poco chiaro, illusorio. Una peculiare analogia tra spazio vissuto e spazio mentale dove si rischia di perdere la propria identità, di confonderla. È il contesto ingannevole dove le danzatrici con movimenti quasi privi di significato “disegnano” un fotogramma di aspetti e istanti di una sola persona, ricostruendo la genesi dell’inganno. Si parte da una visione superficiale ed esterna per arrivare poi ad uno sguardo viscerale, uno strato più profondo dove gli aspetti fallaci plasmano un corpo che si smembra fatto di ossa, vene, muscoli, nervi, tracciando un’ “anatomia dell’inganno”. Per Evelin questi spazi sono dei giochi contorti perché sono impossibili da ripercorrere in maniera lucida con la testa.. così si abbandona.. mettendo in atto ritualmente un’esecuzione. Un’ esperienza catartica per lei stessa e per chi guarda. Evelin Facchini danzatrice e coreografa, si diploma alla scuola di danza del Teatro dell’Opera di Roma, si perfeziona e lavora in Canada. Crea un laboratorio stabile di sperimentazione coreografica, fondando la compagnia di danza Metalouda, una formazione libera e senza schemi, con cui lancia il suo primo spettacolo. Così all’interno ...

Read More »

Emiliano Pellisari e la NoGravity Dance Company tornano in scena al Teatro Olimpico con “Cantica”

Cantica, la creazione del coreografo Emiliano Pellisari torna in scena al Teatro Olimpico di Roma dall’8 al 20 Ottobre 2013. Sarà proprio con questo spettacolo che il coreografo e i danzatori della sua compagnia NoGravity Dance Company apriranno la stagione 2013/2014 del Teatro romano. L’opera coreografica di Pellisari trova la sua ispirazione nella seconda cantica della Divina Commedia, il Purgatorio, e ricrea il medioevo di Dante proponendo un’atmosfera barocca, ricca di immagini suggestive e affascinanti. I protagonisti dello spettacolo sono i costumi, i tessuti e gli oggetti; essa rappresenta un un passo evolutivo dell’ascesa spirituale dell’uomo religioso medievale che è accompagnato nel suo percorso dalle voci dei cori e dalle musiche composte da grandi Maestri della musica classica e contemporanea come Bach, Mozart, Vivaldi, Satie e Xenakis.  Interpretato dai danzatori della compagnia (Mariana Porceddu, Valeria Carrassa, Silvia Proietti, Viviana Filippello, Daniele Salvitto, Franco Corsi), Cantica racchiude in sé una miscela di elementi che hanno favorito il successo di questo spettacolo: dai corpi eleganti e raffinati che s’intravedono dai tessuti semitrasparenti, all’arte illusoria delle macchine barocche; alle scale di Escher che appaiono dal soffitto, ed i ballerini che camminano rovesciati a testa in giù.  ORARI&INFO Teatro Olimpico Piazza Gentile da Fabriano 17, Roma Dall’8 al 20 Ottobre, ore 21:00 Infoline: (+39) 06.32.65.991 biglietti@teatroolimpico.it www.teatroolimpico.it www.youtube.com/watch?v=hvWO0bWlUkE ...

Read More »

Sfumato, la creazione di Rachid Ouramdane in scena al Teatro Eliseo

  Rachid Ouramdane presenta in prima nazionale sul palcoscenico del Teatro Eliseo, in occasione del RomaEuropa Festival, il suo spettacolo intitolato Sfumato. Creato originariamente nel 2012 insieme a Sonia Chiambretto (autrice dei testi) con le musiche di Jean-Baptiste Julien, la regia di Laurent Lechenault, la scenografia a cura di Sylvain Giraudeau, il disegno luci di Stéphane Graillot ed i costumi realizzati da La Bourette, Sfumato affronta la tematica dei cambiamenti climatici e degli effetti causati, unendo tecnologia con coreografia, musica e scenografia.  Lo spettacolo sviluppa un polittico di differenti quadri collegati fra loro attraverso la ricerca cromatica, passando dai monocromi della scenografia alla colonna sonora. Gli uragani, gli tsunami, l’innalzamento delle acque che inghiottono interi villaggi diventano fonti di energia e ispirazione che spronano i danzatori ad avventurarsi in esperienze eccezionali, senza cedere alle facili emozioni.  Lo stile sviluppato dal coreografo francese Rachid Ouramdane, talvolta definito “docu-fiction” o “poetica della testimonianza” (in quanto adopera il lavoro coreografico al fine di creare opere di testimonianza), è stato da lui utilizzato per affrontare temi come la tortura o la storia di giovani atleti immigrati. L’attrazione principale del coreografo verso i temi politici e sociali si concentra soprattutto nel loro potenziale di esperienza estetica: i suoi lavori sono il risultato di intense e lunghe ricerche sul campo, grazie anche alla collaborazione di documentaristi per le riprese video, ...

Read More »

“Che danza vuoi?” torna al Teatro Greco di Roma

È ufficialmente iniziata lo scorso 20 settembre e terminerà il prossimo 9 novembre: è l’importantissimo evento “Che danza vuoi?”, organizzato presso il Teatro Greco di Roma. L’ente di promozione danza European Choreographic Organization – Italia presenta, quindi, la XVI edizione della Rassegna guidata dalla sapiente direzione artistica di Renato Greco e Maria Teresa Dal Medico. L’edizione di quest’anno vedrà la partecipazione di oltre 30 ensemble di danza italiane e di due compagnie straniere provenienti da New York e da Praga. Le compagnie, suddivise in  ospiti, affermate ed emergenti, avranno l’opportunità di presentare pubblicamente il proprio lavoro di ricerca e di innovazione in un teatro che da sempre promuove l’eccellenza, la sperimentazione e la multidisciplinarietà nella danza.La manifestazione, oltre ai partner istituzionali che ci sostengono da anni, vede per l’edizione 2013 la presenza di Acea di Roma, main sponsor nel segno del sostegno e della promozione culturale. L’elenco delle compagnie inserite e il programma completo della rassegna si possono vedere sul sito www.teatrogreco.it. A tutta danza, allora! ORARI & INFO Teatro Greco Via R. Leoncavallo 10 Roma Infoline: 06 8607513 promozioneteatrogreco@yahoo.it  Valentina Clemente

Read More »

Enzo Cosimi inaugura l’anno accademico della Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi. In scena? Gli allievi!

La Scuola d’Arte Drammatica “Paolo Grassi” di Milano, per volontà del proprio direttore artistico Massimo Navone, in occasione dell’ inaugurazione dell’anno accademico 2013/2014, il 15 settembre ospiterà l’istallazione/spettacolo di Enzo Cosimi, uno dei nomi più autorevoli della coreografia contemporanea italiana che, dopo aver fatto tappa in numerosi teatri d’Italia e del mondo ed aver collaborato con personaggi d’eccezione, si impegnerà  in Roma che, come egli stesso spiega: «non è uno spettacolo teatrale né una installazione, ma un intreccio di visioni unicamente installative con porzioni coreografiche live. L’intera performance si snoda in “stanze” che formano quadri vivi di Roma e della romanità, in rapporto con l’immaginario e con lo spazio fisico e mentale della città». Un vero e proprio satyricon contemporaneo, in cui la fusione di suoni, immagini proiettate e coreografie live (tutto diretto dal coreografo)  darà la possibilità ai suoi spettatori di perdersi in una visione unica. Tutto ciò sarà reso possibile dalla compatibilità della struttura architettonica della scuola con la messa in scena del lavoro, in cui spazi interni ed esterni saranno adattati scenicamente, creando un’impalcatura drammaturgica di una Roma odierna. In scena? Gli allievi! Per l’interpretazione del pezzo coreografico Enzo Cosimi, ha selezionato allievi del secondo e terzo corso di ...

Read More »

Costanza Macras a Roma il 18 settembre con la scuola itinerante di alta formazione teatrale

  La coreografa argentina Costanza Macras presenterà a Roma  il lavoro svolto con la scuola itinerante di alta formazione teatrale fondata da Franco Quadri. Costanza Macras è la prima donna alla quale è stato affidato l’incarico di guidare gli allievi della prestigiosa École des Maîtres, laboratorio itinerante internazionale per giovani attori di diverse culture teatrali creataodal grande critico italiano Franco Quadri e, nella serata di mercoledì 18 settembre, la Macras e i sedici attori della scuola presenteranno il risultato ottenuto dal workshop intitolato 1991: a science fiction about Central Asia. Lo spettacolo/workshop rappresenta una una riflessione sulla questione della democrazia e sugli insistenti appelli che la reclamano a gran voce da più parti del pianeta. Partendo dalla primavera araba alle rivolte degli “indignados” in Spagna, al movimento Occupy, ai processi di democratizzazione avviati nelle  Repubbliche asiatiche dell’ex URSS dalla sua dissoluzione nel 1991. Attraverso un lavoro di improvvisazioni, movimenti, testo, e tramite un avvicinamento alla teatralità che non si focalizza sull’approccio naturalistico, Costanza Macras analizza insieme agli attori, l’attuale situazione Europea che sta vivendo una vera e propria crisi di identità. La coreografa approfondisce inoltre la condizione dell’Asia Centrale interrogandosi su come essa svilupperà la propria posizione nei confronti degli altri paesi. Grazie ad un accompagnamento musicale che comprende anche parti cantate, gli attori della prestigiosa ...

Read More »

Il Ballet Flamenco José Porcel al Teatro Vascello di Roma

Chiusura nel segno della passione per “Invito alla Danza” 2013, con il debutto romano del Ballet Flamenco José Porcel. Per l’occasione, in un’alternanza di Alegrias, Farruca, Soleares e Bolero, la compagnia presenta una serata di flamenco tradizionale e non:  Moralejas, titolo dello spettacolo, è in realtà un libro di proverbi e consigli che un maestro di danza commenta con un giovane allievo per indirizzarlo nell’arte del ballo ed anche della vita. La saggezza latente nelle pagine del libro prende vita e diviene musica e ballo, attraverso la successione di quadri e coreografie, ricche di energia, sentimento ed emozione. Nel realizzare questo spettacolo, Josè Porcel è affiancato da alcuni fra i più rappresentativi coreografi dei differenti stili di flamenco. Moralejas è infatti un’opera a più mani firmata, oltre che dallo stesso José Porcel, anche da Ruben Olmo, Isabel Bayon, Rocho Molina e Alfonso Losa, nomi tra i più talentuosi delle scuole flamenche e già primi ballerini in compagnie di primo piano. José Porcel, originario di Siviglia, studia con maestri dello spessore di Paco Romero, Isabel Quintero, Cristobal Reyes. Entrato nel Ballet National de España, interpreta grandi titoli della produzione internazionale come El Sombrero de Tres Picos, Bolero, Ritmos. Diviene ben presto ...

Read More »

Al via l’edizione 2013 del Festival Ballet-ex al Teatro Olimpico di Roma

  Il festival organizzato da Ballet ex, in collaborazione con la Regione Lazio, assessorato, cultura, arte e sport,  giunge alla sua terza edizione. Festival Ballet-ex, diretto dalla coreografa e danzatrice Luisa Signorelli, prenderà vita al Teatro Olimpico di Roma; l’edizione di quest’anno sarà una un concorso-rassegna dedicato all’interpretazione, in cui gruppi e solisti, provenienti da tutta Italia, avranno l’occasione di esibirsi presentando pezzi di repertorio, o coreografie originali. Una giuria sceglierà le migliori interpretazioni, che verranno premiate con borse di studio, denaro, trofei, o abbigliamento per danzatori. Lunedì 3 giugno alle ore 20:30, sarà possibile assistere allo spettacolo serale in cui si esibiranno i finalisti del concorso e la compagnia Ballet-ex, in scena con Timeless, un’opera coreografica che rappresenta una ricerca del rapporto dell’uomo con il tempo. La compagnia di danza nasce nel 2007 da un’idea di Luisa Signorelli, direttrice e coreografa della compagnia; l’obiettivo di Ballet-ex è quello di avvicinare il pubblico al mondo della danza attraverso un “linguaggio raffinato ma, nello stesso tempo comprensibile e alla portata di tutti.” Diplomata alla Royal Academy of Dancing di Londra, all’Accademia Nazionale di Danza di Roma, e perfezionatasi a New York; nel corso della sua carriera Luisa Signorelli ha lavorato come danzatrice solista presso il Balletto Europeo di ...

Read More »

Momento di condivisione creativa con il laboratorio di Gabriella Borni

“Il Teatro della Danza” è il laboratorio coreografico per danzatori e attori tenuto dalla coreografa/regista Gabriella Borni. Il workshop si focalizza sull’importanza del percorso formativo per la preparazione e l’accrescimento delle competenze degli artisti. Sarà un momento di condivisione creativa per lo sviluppo delle proprie emozioni, lavorando su contaminazioni e commistioni di generi attraverso l’approfondimento e la sperimentazione dei vari dispositivi linguistici, espressivi e metodologici, utili alla creazione per un linguaggio attraverso la danza. Il corso si svolgerà dal 1 febbraio al 30 aprile 2013 presso il Centro di Danza Mimma Testa a conclusione del quale ci sarà la possibilità di esibire il lavoro svolto in uno spettacolo aperto al pubblico Per questo laboratorio è prevista un’audizione/presentazione che si terrà il 26 gennaio in cui, se la Commissione lo riterrà opportuno, verranno assegnate due borse di studio per la gratuità del laboratorio stesso. Gabriella Borni si diploma presso l’Accademia Nazionale di Danza con Jean Maurice Cebron (Direttore della prestigiosa Folkwangshule di Essen). Nel corso della sua carriera ha ricoperto ruoli di solista e prima ballerina lavorando per Teatri, compagnie e coreografi di livello internazionale. Ha avuto molteplici occasioni di creare coreografie per Teatri e compagnie come il Teatro dell’Opera, Accademia Nazionale ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi