Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Viaggio alla scoperta del corpo e delle emozioni con “Deserto digitale” di Nicola Galli

Viaggio alla scoperta del corpo e delle emozioni con “Deserto digitale” di Nicola Galli

Il 15 novembre 2019, al Teatro Petrella di Longiano (FC) sarà in scena Deserto digitale, regia e coreografia Nicola Galli su musiche di Edgard Varèse, Un grand sommeil noir, Poème électronique, Déserts, Ionisation, Density 21.5. Interpreti Alessandra Fabbri, Nicola Galli, Paolo Soloperto, scenografia Giulio Mazzacurati, produzione Fondazione Musica per Roma, TIR Danza, Fondazione del Teatro Grande di Brescia, stereopsis, con la collaborazione di L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino, Teatro Petrella di Longiano. Con il sostegno di h(abita)t – Rete di Spazi per la Danza / Leggere Strutture Art Factory, Centro di Residenza della Toscana (Armunia Castiglioncello – CapoTrave/Kilowatt Sansepolcro).

Noto per il suo interesse nei confronti dell’anatomia umana e della ricerca corporea, Galli è un artista originale e affermato nel panorama performativo italiano, autore di apprezzate creazioni incentrate sul corpo, fulcro di un linguaggio artistico che trova nell’esplorazione del movimento l’elemento chiave dell’orizzonte scenico.

Nel 2017, il giovane coreografo firma la creazione di De rerum natura per il Balletto di Toscana Junior e viene selezionato per il bando Giovani artisti per Dante promosso da Ravenna Festival con il lavoro site-specific Il giardino delle delizie. Nel 2018 vince il premio Danza & Danza come miglior coreografo emergente e il Premio Equilibrio – Fondazione Musica per Roma con la creazione Deserto digitale, spettacolo selezionato anche nell’ambito di NEXT 2018 / 2019 Laboratorio delle idee per la produzione e distribuzione dello spettacolo dal vivo della Regione Lombardia. Nel 2019, Galli si aggiudica inoltre il premio nazionale Sfera d’Oro per la danza.

Ispirato alla composizione Déserts di Varèse, Deserto digitale è dedicato al rivoluzionario precorso sperimentale del compositore francese, rappresentato attraverso un rituale onirico di gesti, corpi, luci e sonorità, che accompagnano lo spettatore in un viaggio sensoriale alla scoperta delle emozioni latenti insite negli individui e della loro ribellione silenziosa, necessaria alla crescita e alla sopravvivenza di ogni essere umano.

ORARI & INFO

15 novembre, ore 21.00

Teatro Petrella
Piazza San Girolamo, 3
47020 Longiano (FC)

Telefono: +39 0547 666008

 Stefania Napoli
Fotografie: Gianluca Di Ioia
www.giornaledelladanza.com

Check Also

La rivincita di Cenerentola nell’avvincente “Cenerentola, una storia italiana…” di Claudio Ronda

Il 15 dicembre 2019, all’interno di rassegna teatrale Acqua Alta, l’Auditorium San Nicolò di Chioggia ...

Antonio Colandrea

Antonio Colandrea: “Il mio Schiaccianoci è incentrato sulla straordinaria fantasia di Clara”

Il 17 dicembre 2019 debutterà al Teatro Lendi di Sant’Arpino, in Campania, “Lo Schiaccianoci” di ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi