Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Le dichiarazioni di Elsa Piperno, Domenico Bertini e Paolo Boncompagni a favore del Prof. Alberto Testa

Le dichiarazioni di Elsa Piperno, Domenico Bertini e Paolo Boncompagni a favore del Prof. Alberto Testa

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Elsa Piperno Alberto è un uomo di grande cultura, un uomo che ha fatto tanto per la danza in Italia e noi tutti gli dobbiamo qualcosa, non meritava proprio un trattamento così vergognoso. È brutto, all’apice del successo, quando si dovrebbe avere in cambio clamore e serenità, subire una carognata di questo tipo. Lo trovo scandaloso e assurdo. Penso che il mondo della danza dovrebbe rivoltarsi e le persone che andranno a ritirare il premio dovrebbero vergognarsi… loro stessi non portano rispetto alla danza!


Domenico BertiniSono stato allievo di Alberto Testa all’Accademia  Nazionale di danza, è stato senz’altro un testimone della danza italiana e danzatore lui stesso.Conosceva tutti i danzatori e le danzatrici “famose ” in Italia e tutti vari movimenti culturali del periodo, grande amico della Signora Penzi. Esprimo il mio dispiacere per l’accaduto. Il Prof. Testa è un’autorità in materia ed è stato testimone di un lungo periodo di storia del balletto italiano.


Paolo Boncompagni – Da oltre vent’anni mi occupo dell’organizzazione della Settimana Internazionale della Danza “Città di Spoleto” e di altri eventi coreutici sempre con la magistrale direzione artistica di Alberto Testa. Chi, come me, lavora tutto l’anno a stretto contatto con il Maestro sa quanto egli sia aperto, forse più di tanti altri, ad ogni innovazione “stilistica” purché essa sia fatta nel rispetto della Danza. Quindi, la motivazione del “rinnovamento” non regge. Certo è che quanto accaduto è da biasimare per le modalità: Alberto Testa è persona di così grande spessore culturale e dignità che avrebbe almeno meritato di ricevere apertamente una spiegazione alla sua sostituzione anche perché il Premio Positano verrà sempre e comunque collegato da tutti al nome del suo ideatore: il Maestro Alberto Testa.

Valentina Clemente

Check Also

Energia pura ed emozioni a Pesaro con Aterballetto e il dittico “Wolf”, “Secus”

L’8 novembre 2019, al Teatro Rossini di Pesaro,Aterballetto porterà in scena uno spettacolo composto da ...

Al via “E’ Bal”, rassegna che racconta la danza contemporanea in Italia

Dopo la felice esperienza della passata stagione, torna in scena, per la II edizione, E’ Bal – palcoscenici ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi