Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Ritratto bifronte della donna vera in “Gustavia” di Mathilde Monnier e La Ribot

Ritratto bifronte della donna vera in “Gustavia” di Mathilde Monnier e La Ribot

gustavia4-®marc_coudrais

Il 1 luglio 2017, all’interno di Biennale Danza, il Teatro alle Tese di Venezia ospita le coreografe Mathilde Monnier e La Ribot con Gustavia, ideazione, coreografia e interpretazione di Monnier e La Ribot, musica di Mouse on Mars, Squarepusher, Christian Vogel e Matthew Ship, suono di Olivier Renouf.

Artiste di fama internazionale, dotate di background e stili diversi ma della medesima passione per la danza, la capofila della danza francese Monnier e la performer madrilena La Ribot si uniscono per dare vita a un lavoro che amalgama forme artistiche differenti, attraverso un vivace e irriverente burlesque vecchio stile.

Gustavia è una donna con due corpi, un ironico ritratto bifronte, nato proprio dal desiderio delle artiste di condividere le loro idee sulla scena. L’opera contiene una vena surrealista che spazia dalla poetica follia immaginifica di Salvador Dalì, alle opere visionarie del pittore olandese Hieronymus Bosch, fino al pittore e regista polacco Tadeusz Kantor, autore dell’intenso Teatro della Morte.

Il risultato è un intenso seppur umoristico gioco di allusioni e rimandi, che offre al pubblico molteplici piani di lettura, raccontati da un personaggio femminile vero, capace di una comicità fisica senza necessariamente diventare erotica o ridicola.

ORARI & INFO

1 luglio 2017, ore 21.30

Teatro alle Tese – Navata 3
Castello 3737
30100 VENEZIA (VE)

Tel. 041 5218828

E-mail: promozione@labiennale.org

Stefania Napoli
Fotografie: Marc Coudrais
www.giornaledelladanza.com

Check Also

LA MIA VITA D'ARTISTA

Sabrina Brazzo danza la sua dislessia in: “La mia vita d’artista”

La mia vita d’artista, frutto del lavoro di un folto gruppo di danzatori e coreografi, ...

“KALSA” di Giuseppe Muscarello in scena a Cagliari

Un eterno conflitto tra corpo e anima, tra visibile e invisibile. La pièce, Kalsa, nasce ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi