Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Biennale Danza

Tag Archives: Biennale Danza

Saburo Teshigawara Leone d’Oro alla Carriera alla Biennale di Venezia

Saburo Teshigawara ha ricevuto il Leone d’Oro alla Carriera alla Biennale di Venezia. La cerimonia di consegna dei Leoni si è svolta al Teatro Piccolo Arsenale di Venezia. Teshigawara è coreografo e danzatore, pittore, scultore. Ma anche un disegnatore che ha imposto un’estetica nuova con la sua qualità del movimento. Così Wayne McGregor, direttore della Biennale Danza su Saburo Teshigawara: “È la sua capacità di costruire interi ecosistemi artistici insieme al suo inesauribile coraggio a disimparare che ne fanno un unicum rispetto ad altri artisti – ha detto Wayne McGregor, direttore della Biennale Danza. Che ha aggiunto: “Il suo spirito pionieristico, la sua immensa tecnica e la sua padronanza di mezzi danno luogo a lavori che oltrepassano i confini scivolando attraverso i generi”. www.giornaledelladanza.com  

Read More »

Biennale Danza 2022: la grande danza sul grande schermo!

Dance film screenings. A day of films featuring our festival artists è il titolo di un ciclo di proiezioni video-cinematografiche che si svolgerà in una giornata non stop lunedì 25 luglio, nell’ambito del 16. Festival Internazionale di Danza Contemporanea della Biennale di Venezia. A partire dalle ore 11.00 e fino alle ore 23.30 il Teatro Piccolo Arsenale ospiterà una selezione di film senza confini di e con i coreografi protagonisti della Biennale Danza: Blanca Li, Eric Gauthier, Diego Tortelli, Humanhood, Marrugeku, Saburo Teshigawara, Kyle Abraham, Wayne McGregor. Tredici i titoli selezionati dal direttore Wayne McGregor. Si comincia con Eric Gauthier, direttore della Gauthier Dance/Dance Company TheaterHaus Stuttgart. Alle ore 11.00 saranno proiettati l’episodio pilota della serie documentaria Dance Around the World – Tel Aviv, che vede Eric Gauthier nei panni d’intervistatore di coreografi protagonisti della scena internazionale, e The Dying Swans Project, un progetto sviluppato durante il lockdown che ha coinvolto 64 artisti tra danza, musica e cinema. Sul Leone d’Oro del Festival, il documentario paesaggio musica danza Saburo Teshigawara/Francesco Tristano, testimonianza dell’incontro tra Saburo Teshigawara e la danzatrice Rihoko Sato con il pianista Francesco Tristano (ore 13.15). Seguono due film di A.I.M by Kayle Abraham: If we were a love song, riflessione danzata e intima sui diversi modi di amare con le musiche di Nina Simone, e Inside the Pillow Lab, testimonianza ...

Read More »

Blanca Li Dance Company annulla il confine tra pubblico e artisti con l’estroso “Le Bal De Paris”

Dal 22 al 31 luglio 2022 a Biennale Danza di Venezia sarà presente la compagnia di danza contemporanea Blanca Li Dance Company con Le Bal De Paris, ideazione, libretto, regia e coreografia Blanca Li, musiche originali e direzione musicale Tao Gutierrez. Danzatori Luca Bracia, Melissa Cosseta. Banca Li è una coreografa, ballerina, attrice e regista spagnola, ed è anche direttrice artistica di Los Teatros del Canal a Madrid. Ha creato coreografie per Paris Opera Ballet , Berlin Ballet,  Metropolitan Opera, e ha collaborato con registi come Pedro Almodóvar e artisti musicali come Beyoncé , Daft Punk, Paul McCartney, Kanye West e Coldplay. Banca Li ama dare sostanza a tutto ciò che nasce nel suo cervello senza lasciarsi ‘limitare’ da uno stile, ma cavalcando un ampio spettro di forme di espressione artistica, dal flamenco al balletto classico all’hip-hop. Le sue opere sono arricchite dalla fusione tra le discipline e permeate da un senso dell’umorismo latino. Non fa eccezione Le Bal De Paris, un’opera in cui tutto è possibile, in cui la realtà virtuale rivoluziona il mondo della performance e annulla il confine tra pubblico e artisti. Il lavoro, vincitore del premio per la migliore esperienza virtuale alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di ...

Read More »

I workshop della Biennale Danza 2022

Un ciclo di workshop aperti al pubblico e rivolti a danzatori/danzatrici con esperienza. Dal 23 al 31 luglio alle Sale d’Armi (Arsenale). Nell’ambito della Biennale Danza 2022, è previsto un ciclo di workshop aperti al pubblico a partire dai 18 anni d’età guidato dai coreografi e dai protagonisti del 16. Festival Internazionale di Danza Contemporanea (22 > 31 luglio). I laboratori sono rivolti a danzatori/danzatrici con esperienza / professionisti e si terranno quotidianamente nel corso del Festival presso le Sale d’Armi dell’Arsenale. SABATO 23 LUGLIO ore 10.00 > 13.00 Arsenale – Sala d’Armi G Laboratorio avanzato a cura di Studio Wayne McGregor Lo Studio Wayne McGregor conduce una masterclass che intende offrire una panoramica sulla coreografia di Wayne McGregor. La lezione inizia con un riscaldamento ad alta intensità seguito dall’insegnamento di alcune coreografie della compagnia e attività creative che riflettono il metodo di lavoro di Wayne McGregor con i suoi danzatori. DOMENICA 24 LUGLIO ore 10.00 > 13.00 Arsenale – Sala d’Armi G Laboratorio avanzato a cura di Ondrej Vidlar della compagnia di Trajal Harrell Questo workshop introduce il lavoro e il mondo coreografico di Trajal Harrell. Sarà tenuto da Ondrej Vidlar, storico danzatore della compagnia, collaboratore e assistente, che ne condivide metodi e strategie performative. I partecipanti potranno sperimentare ...

Read More »
Biennale College Danza 2021

Biennale Danza 2022 Direzione Artistica Wayne McGregor

Festival Internazionale di Danza Contemporanea si svolgerà dal 22 al 31 luglio 2022, diretto da Wayne McGregor. In programma numerosi appuntamenti quotidiani con solisti e compagnie internazionali e l’attività di Biennale College Danza dedicata a progetti di formazione e training che diventano parte integrante del programma del Festival. Wayne McGregor (Stockport, Gran Bretagna, 1970) è un coreografo e regista le cui opere fanno parte del repertorio di compagnie di danza di tutto il mondo. Il suo lavoro affonda le radici nella danza, ma abbraccia una molteplicità di ambiti che includono la tecnologia, le arti visive, il cinema, l’opera. È insignito dell’onorificenza CBE (Commander of the Order of the British Empire). PROGRAMMA Il lavoro e gli artisti del nostro secondo anno sono per molti versi non riconducibili a categorie precise; sfuggono alla singola definizione in quanto trascendono il genere e il mezzo espressivo con cui lavorano. La collaborazione profonda è la chiave della loro attività nella misura in cui gli spazi tra le forme d’arte convergono, si fondono e si trasformano, prendendo una nuova e sorprendente direzione. Il loro essere senza confini apre nuovi canali di creazione artistica e presenta al pubblico sfide inedite in materia di percezione e interpretazione. Siamo ...

Read More »

Biennale Danza 2022, Leone d’oro alla carriera a Saburo Teshigawara

E’ Saburo Teshigawara, coreografo e danzatore, pittore, scultore, disegnatore giapponese che ha imposto un’estetica nuova con la sua personalissima qualità del movimento, il Leone d’oro alla carriera per la Danza 2022. Il Leone d’argento è invece attribuito alla giovane “bailaora” e coreografa spagnola Rocío Molina, interprete radicale del flamenco nel mondo. A deciderlo è stato il Consiglio di Amministrazione della Biennale di Venezia, accogliendo la proposta di Wayne McGregor, direttore del settore Danza. I Leoni saranno consegnati nel corso del 16/o Festival Internazionale di Danza Contemporanea intitolato “Boundary-less” che si svolgerà a Venezia dal 22 al 31 luglio prossimi.  Redazione

Read More »

Editoriale del Direttore Sara Zuccari: Addio a Micha van Hoecke…

Cari lettori e amici della danza ben ritrovati, eccoci qui, con settembre alle porte un mese per tutti noi della danza molto importante, di ripresa e di riorganizzazione per affrontare un nuovo anno… Le difficoltà ci sono le conosciamo bene e le abbiamo vissute sulla nostra pelle. Ma con fierezza e con il fuoco della passione per la danza troveremo la forza e la strada per andare avanti: perché la danza è vita! Anche per questo numero di settembre vi presento l’editoriale mensile, dedicato alla notizia principale che ha contraddistinto il mese di agosto 2021, segnalando anche altri importanti avvenimenti e approfondimenti seguiti dal giornale. Buona danza! Sara Zuccari – Direttore Giornale della Danza Photo Federica Boncompagni Addio a Micha van Hoecke: il grande coreografo tra danza e magia Addio al grande coreografo Micha van Hoecke, si è spento oggi nella serata di sabato 7 agosto, all’età di 77 anni all’ospedale di Massa. Nasce a Bruxelles, il padre era un pittore belga e la madre una cantante russa; studia a Parigi con Olga Preobrajenskaya e nel 1960 fa parte della Compagnia di Roland Petit. In questo stesso periodo svolge anche attività come attore di cinema (“Les loup dans la bergerie”, “Samdi soir”, “Le petit ...

Read More »

Mikhail Baryshnikov e Jan Fabre a Venezia per la Biennale Danza

Un corpo iconico per ragionare su che cosa sia un corpo e, di conseguenza, che cosa siamo e in che modo esistiamo noi. L’artista belga  ha portato a Venezia, per la Biennale Danza, la propria installazione filmica “Not Once”, interpretata dal leggendario ballerino Mikhail Baryshnikov, la cui immagine viene manipolata, duplicata, sezionata, utilizzata per creare la drammaturgia del racconto, in una parola viene usata. Il lavoro di Fabre è potente e l’interpretazione di Baryshnikov ne è il motore centrale, tutto teso a essere qualcosa, a performare qualcosa che però, in fondo, sembra essere alla fine, come ha detto l’artista, solo la consapevolezza che il nostro corpo esiste esclusivamente nel modo in cui altri lo guardano. E senza l’occhio esterno non rimane nulla, solo una maschera che pian piano il tempo sgretola, nonostante il racconto, inesausto, che da quel corpo continua ad arrivare allo spettatore. Come se la voce venisse dallo spazio profondo, da un cosmonauta disperso tra le stelle. Stelle che però si rivelano essere molto più vicine, si rivelano appartenere al nostro stesso mondo. Perché la distanza parte da dentro di noi. Da alcuni bisogni fondamentali. Così, in quella disperata ricerca della fotografa, della sua creatrice, il modello-uomo esprime ...

Read More »

Per la prima volta a Roma La Ribot, il Leone d’Oro alla Biennale Danza

Un corpo che gioca con la luce del tramonto sul Gianicolo per portarci dritti a uno dei momenti “magici” dell’anno, il solstizio d’estate. Una performance che dialoga con l’architettura, la storia e perfino l’astronomia in uno dei luoghi più belli di Roma, la Real Academia de España, nell’ex monastero di San Pietro in Montorio. Arriva per la prima volta nella Capitale la danzatrice, coreografa e artista visiva La Ribot, Leone d’Oro alla Biennale Danza 2020. Artista transdisciplinare con l’attitudine punk e il gusto per la provocazione, La Ribot presenta dal 19 al 21 giugno Distinguished Anyways 2021, una nuova creazione site specific che rientra nel celebre Piezas distinguidas, ciclo di azioni sceniche iniziato nel 1993 e ancora oggi in continua evoluzione. La performance, a ingresso gratuito su prenotazione fino a esaurimento posti, si svolgerà al tramonto e verrà eseguita nel pieno rispetto della normativa anti-covid vigente. Spagnola di nascita, svizzera d’adozione e con alle spalle alcuni anni trascorsi a Londra, La Ribot ha ideato – per la prima volta nella sua carriera e in risposta all’invito rivolto dall’Accademia – queste nuove piezas in dialogo con un luogo specifico, con le sue linee architettoniche e con le stratificazioni della Storia che ...

Read More »
Biennale-Danza-Xiexin-Dance-Photo-HU-Yifan

Biennale Danza 2021: il programma completo

Al suo primo anno di direzione, Wayne McGregor illumina con il 15. Festival Internazionale di Danza Contemporanea (23 luglio-1 agosto 2021) la complessità, l’ampiezza, la “trasformabilità” di una disciplina in continuo rinnovamento e che, in dialogo con il pensiero più avanzato, concorre agli sviluppi dell’arte contemporanea. La mappa del 15. Festival Internazionale di Danza Contemporanea si articola in sette passi/tempi: gli spettacoli dal vivo con coreografi e compagnie da tutto il mondo, le installazioni all’insegna del multilinguismo, le nuove energie di Biennale College, la ricca produzione di opere filmate sulla e con la danza, le collaborazioni fra discipline in seno alla stessa Biennale, le conversazioni con gli artisti e le commissioni di nuova danza. Ricchissimo il programma artistico: dieci giorni di attività con oltre 100 artisti, tutte prime per l’Italia, due prime mondiali e tre prime europee. SPETTACOLI DAL VIVO Xie Xin e Yin Fang dalla Cina con lo Xiexin Dance Theatre; Hervé Koubi, coreografo franco-algerino con la sua compagnia multietnica e la vocalist ebreo-egiziana Natacha Atlas; Soon-ho Park e la Bereishit Dance Company dalla Corea del Sud; Marco D’Agostin dall’Italia; le statunitensi Pam Tanowitz – danzatrice e coreografa – e Simone Dinnerstein, pianista, accompagnate dalla Pam Tanowitz Dance; Olivier ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi