Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / San Francisco in riva alla Senna: torna a Parigi il balletto d’oltreoceano

San Francisco in riva alla Senna: torna a Parigi il balletto d’oltreoceano

Chung-Oliveira-Classical-Symphony

Come ogni estate dal 2005, il progetto Les étés de la danse assicura agli appassionati di danza classica e contemporanea degli spettacoli che, terminata la stagione dei teatri parigini, li accompagnino dal 10 al 26 luglio, selezionando una compagnia straniera (o un coreografo e un interprete notevoli) ospite che presenti il suo repertorio, il più ampio possibile dal punto di vista degli stili per portare uno spettacolo di qualità anche a chi non è esperto. Ad accompagnare le esibizioni i luoghi più magici della capitale francese che possano ospitare un grande numero di persone, tra cui anche i numerosi turisti.

Non solo spettacoli dal vivo, ma anche opportunità per i più giovani e i più curiosi, come le visite al “dietro le quinte”, le prove aperte e gli stage, fino alla rassegna di film di danza e balletto.

Quest’anno, in occasione del decimo anniversario, la compagnia ospite è la stessa della prima edizione: il San Francisco Ballet di Helgi Tomasson, che con i suoi settantacinque elementi, molti dei quali giovani talenti del balletto, riporta in patria anche Mathilde Froustey, già ballerina dell’Opéra parigina che è ora principal dancer a San Francisco.

Dei diciotto titoli in programma, ben nove sono premières per il palcoscenico francese, e sono tutte di grandi nomi della coreografia degli ultimi anni.

Ovviamente tre saranno creazioni dello stesso Tomasson: Chaconne per pianoforte e due ballerini, La quinta stagione e Caprice, tutte creazione apparentemente molto lineari e fluide, ma in realtà complesse sia coreograficamente sia per il ballerino che le interpreta.

Non mancherà il virtuosismo e il balletto “in tutù” con la Classical Symphony di Yuri Possokhov, che porta la tecnica classica ai massimi livelli ma con ironia e ingegno, sorprendendo lo spettatore con pirouettes semplici che terminano in ampi arabesques penchées.

Più onirico e misterioso il repertorio da Wheeldon, con Ghosts, dove i ballerini fluttuano intersecandosi in percorsi ad arco sul palcoscenico, in un crescendo di ritmo che parte sempre dalle mani e dalle braccia dei danzatori.

“Shockingly wonderful” è invece la definizione data dai media americani alla prima di Hummingbird di Scarlett, balletto composto di tre passi a due, molto emozionanti sia per il pubblico, che può leggere un’emozione apparentemente senza un motivo in ogni movimento, sia per gli interpreti che passano dalla rabbia alla tenerezza e devono comunicarle in ogni lieve movimento.    

Ancora un programma di lirismo e poesia nella première di Symphonic dances  di Liang, e tanta energia in Solo di Van Manen.

Ma poiché il San Francisco Ballet si distingue negli Stati Uniti per l’ampio repertorio, e per l’alta qualità con cui affronta tutte le coreografie, con eleganza e precisione, non possono mancare certo anche balletti di Balanchine, MacMillan, Robbins e Ratmansky

 

ORARI&INFO

Les étés de la danse,

47, rue Berger

75001 Parigi  (Francia)

Tel: (0033) 01 42 68 22 14

Mail: info@lesetesdeladanse.com 

 

Greta Pieropan

foto di E. Tomasson 

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Raffaella Giordano danza “Celeste – appunti per natura”

In un solo, molto personale, Raffaella Giordano porta in scena Celeste appunti per natura, una scrittura ...

Viaggio alla scoperta del corpo e delle emozioni con “Deserto digitale” di Nicola Galli

Il 15 novembre 2019, al Teatro Petrella di Longiano (FC) sarà in scena Deserto digitale, ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi