Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Una Danza per ogni città: giro d’Italia alla ricerca dello spettacolo da non perdere

Una Danza per ogni città: giro d’Italia alla ricerca dello spettacolo da non perdere

Mbb.-Cendrillon-©-Olivier-Houeix-

Concludiamo la serie di articoli sulle stagioni cittadine con una vera e propria carrellata sulle città italiane, deviando dalle città che abbiamo già toccato nelle scorse tappe verso altri teatri e altre proposte. Poche parole di introduzione questa volta, il viaggio è lungo, e ricchissimo di spunti; solo spunti purtroppo, ai nostri lettori l’arduo compito di monitorare, ciascuno, la propria città…

Preparate le scarpette. Pronti…partenza…danza!

Aosta: repertorio importante ed estremamente raffinato per l’Het Nationale Ballet, che da Amsterdam propone un programma da classici come Fokine, a nuovi nomi cresciuti proprio nell’ambiente olandese, come campioni del formalismo Van Manen e il giovane David Dawson. (28 aprile, teatro della Saison Culturelle)

Torino: al Teatro Regio segnaliamo l’eccellente Ballet Nacional de Cuba, che portano in scena l’etereo Giselle e il coinvolgente e colorato Don chisciotte, imperdibile quando ballato da questa compagnia. (10-21 dicembre, Teatro Regio).

Genova: approfittiamo della città ligure per ricordare il tour d’addio alle scene di Sylvie Guillem, che saluta il pubblico internazionale con i suoi cavalli di battaglia. (5 luglio, Teatro Carlo Felice)

Pavia: un bel tuffo nella danza più urbana con la compagnia Hubbard Street Dance Chicago, una danza contemporanea forte, esuberante, atletica che a Pavia propone coreografie di Nacho Duato, Kyliàn, Cerrudo e Abraham. (22 aprile, Teatro Fraschini) 

Bolzano: Jeroen Verbruggen apre il cartellone di Ginevra con una rilettura de Lo Schiaccianoci che è un viaggio nell’immaginario fiabesco, tenero e gioioso, e approda poi al teatro italiano. Il trentunenne belga ha grande abilità compositiva, e si cimenta con un balletto in cui la protagonista scopre l’amore. (18 dicembre, Teatro Comunale)

Venezia: approfittiamo del Teatro alla Fenice per ricordare anche la tournée di Roberto Bolle e i suoi friends dell’American Ballet Theatre (28 novembre). Per quanto riguarda la regione Veneto, segnaliamo il visionario ed elegante Cenerentola del Malandain Ballet Biarritz a Vicenza. (7 e 8 marzo, teatro Comunale Vicenza)

Trieste: un balletto da favola direttamente dalla Francia, con Biancaneve del Ballet Preljocaj: poesia, leggerezza, moda, con un tocco di magia che non è solo nella danza… (25/26 marzo, Politeama Rossetti) 

Ferrara: piccola deviazione sul nostro percorso, perché debutta il nuovo balletto di Fabrizio Monteverde, Il lago dei cigni ovvero il canto, coreografia per 14 danzatori (qui del Balletto di Roma) ispirata al balletto e al racconto di Cecov Il Canto del Cigno. (15/16 novembre, Teatro Comunale)

Siena: il “balletto perfetto” Giselle va in scena a Siena in una veste più contemporanea, che il coreografo Scigliano per la Compagnia Junior Balletto di Toscana ambienta in un college femminile anglosassone dei primi decenni del Novecento. (24 gennaio, Teatro dei Rinnovati)

Ancona: oltre alla danza al limite dell’acrobazia e dell’happening artistico della Compagnia 111 con Plan B, in prima regionale la compagnia Parsons Dance presenta 5 coreografie del proprio direttore artistico per un pomeriggio di danza contemporanea di alto livello. (1 marzo, Teatro delle Muse)

Perugia: una coreografia plastica, di forte impatto visivo, energica e complessa quella di Mauro Astolfi per la SpellBound Contemporary Ballet, nata dai variopinti racconti dei Carmina Burana. (8 febbraio, Teatro Morlacchi)

Roma: non cambiamo l’itinerario, ma ripassiamo dalla Capitale anche in questo articolo per ricordarvi la V edizione di RomainDanza, dal 2 al 4 gennaio.

L’Aquila: ancora la SpellBound Contemporary Ballet di Astolfi, ma con una creazione dedicata alle Quattro stagioni che ci si mostrano attraverso uno spazio indefinito e misterioso, come lo sono i simboli della natura nella composizione coreografica… (27 novembre, Auditorium GdF)

Campobasso: grande classico e ottimi interpreti della tradizione russa, un appuntamento che si dimostra sempre una scelta azzeccata quella con Lo Schiaccianoci del Balletto di Mosca “La Classique”. (5 gennaio, Teatro Savoia)

Bari: Galili, Kyliàn, Forsythe e Naharin tutti nella stessa sera grazie alla compagnia spagnola Compania Nacional de Danza, che porta in Italia la sua tecnica, il suo ritmo e la sua energia (25-26-27 settembre, Teatro Petruzzelli)

Napoli: torniamo in una città e in un teatro già visti per segnalare la creazione ad hoc per i più giovani Biancaneve; una coreografia creata da Anna Razzi per gli allievi della Scuola di Ballo che si esibiscono davanti ai giovani delle scuole. (21/30 aprile, teatrino di Corte)

Potenza: nota per la sua energia e i giochi di luci e tecnologie, la compagnia Evolution Dance Theatre presenta Black & Light, per giochi coreografici tra buio e luce. (10 marzo, Teatro Don Bosco – Potenza; 11 marzo, Teatro Duni – Matera)

Catanzaro: una bella occasione per avere più vicina che mai la capitale francese, con il Gala di Eleonora Abbagnato e le stelle dell’Opéra di Parigi, da non perdere non solo per ammirare il talento italiano di Parigi, ma anche per la presenza del bravissimo Nicolas Le Riche. (17 maggio, Politeama Catanzaro)  

Palermo: da non perdere la trasposizione di Coppélia fatta da Amodio, che trasforma il mago Coppelius in un mago del cinema, un regista, e che ritorna al racconto di E.T.A. Hoffman. Per l’occasione oltre ad Anbeta Toromani, anche la splendida Tiler Peck nel ruolo di Swanilda.   

Cagliari: ancora un’occasione di dare un’occhiata ai palcoscenici russi, con un classico come Schiaccianoci e una compagnia dalla tradizione romantica come quella del Teatro Stanislavskji di Mosca. (22/30 novembre, Teatro Lirico).    

Greta Pieropan

www.giornaledelladanza.com

Foto: Ballet Nacional de Cuba, Olivier Houeix

Check Also

Magia e acrobazie danzate nello spettacolare “The Wolf-Cappuccetto Rosso” di Michelangelo Campanale

Il 17 novembre 2019, al Teatro Momo di Mestre (VE) sarà in scena The Wolf ...

Raffaella Giordano danza “Celeste – appunti per natura”

In un solo, molto personale, Raffaella Giordano porta in scena Celeste appunti per natura, una scrittura ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi