Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / A Chiavari la rivoluzione della tradizione con ‘Trittico’ di Atzewi Dance Company

A Chiavari la rivoluzione della tradizione con ‘Trittico’ di Atzewi Dance Company

Atzewi Dance Company Carmen@Silvia Sabatini

Altro imperdibile appuntamento della XVII edizione di Chiavari Summer Dance Festival a Chiavari dal 30 luglio al 3 agosto 2014, è lo spettacolo Trittico, con cui la Atzewi Dance Company, con la partecipazione di Beatrice Carbone, ballerina solista del Teatro alla Scala di Milano, propone tre differenti coreografie: Carmen, La pelle sotto l’abito e Le quattro stagioni di Vivaldi.

Atzewi Dance Company nasce dall’esigenza del coreografo e danzatore Alex Atzewi di rivoluzionare la tradizione coreutica classica, comunicare idee che si fondono con la danza, attraverso il flusso di energia del vastissimo linguaggio corporeo che il coreografo crea e diffonde, spaziando nel mondo del contemporaneo e del moderno, ma sempre con una fortissima base di tecnica classica.

Lo spirito di comunicazione che anima la Compagnia ottiene quindi da subito riscontro positivo ed entusiastico sia dal pubblico che dagli addetti ai lavori e si esplica nella produzione Trittico, proposta dalla Compagnia per Chiavari Summer Dance Festival il 1 agosto 2014, dalle ore 21.00 presso la tensostruttura di Villa Rocca a Chiavari.

Nella sua versione di Carmen, Atzewi propone una libera rivisitazione della novella di Prosper Mérimée, scrittore, storico e archeologo francese e del capolavoro di Georges Bizet in veste contemporanea, dando un’impronta moderno-contemporanea ad uno dei sempre attuali pezzi classici, valorizzandolo e modernizzandolo grazie a una grande libertà di movimento e di energia.

Ballerini principali di questa produzione sono Leon Cino nel ruolo di Don Josè e Beatrice Carbone (vincitrice di vari premi, come il Premio Positano e il Premio les étoiles de la danse a Cannes), nel ruolo di Carmen. Sul palco anche il resto della Compagnia, composto da Alessandra Calore, Marina Quassia, Eva Capasso, e Simone Salvaggio, sempre perfetti nella loro versatilità, dinamica di movimento e interpretazione.

Con il secondo pezzo parte di Trittico, La pelle sotto l’abito, Atzewi prende spunto dalla vita di tutti i giorni per analizzare, attraverso il movimento, i sentimenti più profondi e veri dell’essere umano, spogliandolo della veste che indossa. Attraverso gesti come indossare abiti diversi, spogliarsi e cambiarsi, i corpi creano figure e forme, anche unendosi ad altri corpi e dimostrano quello che per il coreografo è verità assoluta di ognuno di noi, ossia che l’unica cosa davvero nostra è la pelle.

Infine, Le quattro stagioni di Vivaldi, raccontano il cambiamento dell’essere umano a seconda della sua età, in quanto Atzewi considera le quattro stagioni come stadi della vita: fanciullezza, giovinezza, maturità e vecchiaia.

Alla base di questa coreografia, in cui emergono con forza la fisicità e la plasticità dei danzatori, la considerazione che l’uomo cambia col passare del tempo, fisicamente e sentimentalmente, attraverso esperienze, gioie e dolori che lo trasformano.

In Trittico risultano dunque evidenti tutti gli elementi che distinguono la Atzewi Dance Company e ne decretano il successo: la diversità e la semplicità di linguaggio della danza proposta, che consentono a ogni spettatore di capire e apprezzare il messaggio trasmesso.

  

ORARI & INFO

Parco di Villa Rocca
via Parma 378
Chiavari

Infoline: +39 3403416429

Informazioni e prenotazioni: chiavarisummerdance@libero.it 

  

Stefania Napoli
Fotografie di Silvia Sabatini 

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Romaeuropa Festival 2022 inaugura con Emio Greco e Pieter C. Scholten

La trentasettesima edizione del Romaeuropa Festival diretto da Fabrizio Grifasi, in programma dall’8 settembre al 20 novembre, ...

Virgilio Sieni ospite al Segesta Teatro Festival 2022

Al via il Segesta Teatro Festival, con la direzione artistica di Claudio Collovà, il programma di arti ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi