Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Bolzano Danza 2017: il Festival che unisce l’Europa in danza

Bolzano Danza 2017: il Festival che unisce l’Europa in danza

Bolzano Danza 2017: il Festival che unisce l’Europa in danza

 

Giunge alla 33a edizione il Festival Internazionale Bolzano Danza, proponendo un cartellone di performance ed eventi on e off stage pregno di artisti di fama internazionale ben rinomata, in scena nel capoluogo trentino dal 13 al 28 luglio all’interno di fasce orarie che spaziano dalla mattino alla notte.

Infatti, uno degli appuntamenti extra del Festival consiste proprio nella Notte a Teatro, un appuntamento consolidato (quest’anno è alla 6a edizione) in cui un gruppo di bambini di età compresa fra i 7 e gli 11 anni si dilettano a giocare, scoprire e imparare di più del Teatro Comunale di Bolzano, luogo in cui presiederanno dalle 19:45 del 21 luglio alle 9:30 del 22 luglio.

Insieme al Teatro Comunale – come di tradizione – anche altri luoghi ospitano le creazioni degli artisti coinvolti nell’intera manifestazione: il Teatro Studio, il Museion, il Parco delle Semirurali, il Centro Storico, la Camera di Commercio, la Piazza Verdi, il Piccolo Museion / Cubo Garutti, il Parco Cappuccini e, nondimeno, un luogo segreto protagonista di un’altrettanta secret performance, in scena il 22 luglio alle ore 20.

La danza come link, legame, relazione. La 33ᵃ edizione del festival Bolzano Danza, manifestazione dal crescente appeal internazionale e al tempo stesso fortemente radicata sul territorio nonché attenta a politiche di inclusione e alla sensibilizzazione di nuovi pubblici, vuole svelare il corpo nel suo essere nesso tra arte e radici, vuole osservare la danza nella sua portata relazionale e ‘rivoluzionaria’. (Comunicato stampa Festival Bolzano Danza).

Sulla scia di questo desiderio di legame e di relazione il cartellone del Festival si anima di compagnie e artisti provenienti da buona parte dell’Europa e assai differenti in tema di ricerca e sperimentazione tersicorea. Il 13 luglio alle ore 22, infatti, l’opera di apertura è FOLK-S_I’ll be your mirror version, ideata e coreografata da Alessandro Sciarroni e curata nel video da Karim Zeriahen. Il 14 luglio, invece, alle ore 21 è il coreografo Glen Çaçi a padroneggiare la scena con Tutorial on how to become an alien. Il 15 luglio, infine, alle ore 11 ha inizio per gli ignari spettatori/passanti del centro storico la Danza in vetrina, ovvero la rappresentazione nelle vetrine di alcuni negozi delle coreografie di IN.DA.CO., Anastasia Kostner, Sabrina Fraternali, Luisa Amprimo e Elisa Colla.

Subito dopo questi primi tre appuntamenti off stage si da il via alle rappresentazioni in palcoscenico vere e proprie, capitanate da My Generation di Richard Siegal / Ballet of Difference (Germania), creazione presentata in prima ed esclusiva nazionale il 17 luglio alle ore 21; segue cronologicamente 10 miniballetti del CollettivO CineticO, in scena il 18 luglio alle ore 21; mentre, il 19 luglio alle ore 21 torna in scena Çaçi con KK (I’m a kommunist kid).

La serata del 20 luglio propone una full immersion nelle arti performative più contemporanee, tanto on quanto off stage, partendo da Soggetto senza Titolo di Olimpia Fortuni alle ore 20 (in replica alle 20:30), per poi passare a Sfumato di Rachid Ouramdane / CCN2 de Grenoble alle ore 21, fino alla replica di FOLK-S del duo Sciarroni/Zeriahen alle ore 22.

Anche il programma pomeridiano e serale del 21 luglio si presenta fitto di appuntamenti: alle ore 18 va in scena in prima nazionale #fomo – the fear of missing out del gruppo hip hop austriaco Hungry Sharks, coreografati da Valentin Alfery; alle ore 21 vi è la prima nazionale anche di Dub Love della Compagnie Vlovajob Pru del duo francese Cecilia Bengolea / François Chaignaud; mentre, alle ore 22 il Festival Bolzano Danza invita il pubblico alla Silent Disco, una pista da ballo originale con dj set a cura di MatDT Sound.

La mattinata del 22 luglio si anima di una doppia replica di #fomo alle ore 10 e alle ore 11, mentre in serata alle ore 20 è la volta della misteriosa secret performance sopra citata. Per il 24 luglio, invece, il cartellone degli spettacoli si conchiude alla sola fascia serale con Yellow place del duo Kor’sia (composto da Mattia Russo & Antonio de Rosa) in scena alle ore 20, seguito alle ore 21 da due coreografie performate dal CCN – Ballet de Lorraine: Le surréalisme au service de la révolution di Marcos Morau e Fabrications di Merce Cunningham.

Il 25 luglio si presentano i lavori di due artiste dal genio creativo particolarmente notevole: dalle ore 17 alle ore 20 CAB008 presenta la coreografia di Cristina Kristal Rizzo (danzata da Annamaria Ajmone) ikea_site specific; mentre alle 21 la compagnia olandese di Marina Mascarell presenta in prima nazionale Three Times Rebel. Il 26 luglio, invece, le performance pomeridiane hanno inizio con 7 x Rien del Ballet du Nord / CCN Roubaix Hauts-de-France, coreografia di Olivier Dubois, seguita dalla replica di ikea di CAB008 dalle ore 19 alle ore 23; terminando, poi, alle ore 21 con A Love Supreme della compagnia belga Rosas, coreografata da Anne Teresa de Keersmaeker e Salva Sanchis.

La replica del 7 x Rien di Dubois apre la giornata del 27 luglio alle ore 18, seguita dalla messinscena in prima nazionale alle ore 21 di À mon père, une dernière danse et un premier baiser, performata da La Compagnie de Soi di Radhouane El Meddeb, a cui si accoda, alle ore 22, l’ennesima replica di FOLK-S.

Chiude il Festival Bolzano Danza una programmazione tutta serale che ha inizio con TaikokiaT studi01 di Masako Matsushita alle ore 20, seguito alle ore 21 dalla prima nazionale di Cartes Blanches, creazione firmata Mourad Merzouki per CCN Créteil & Val-de-Marne e Cie Käfig, spettacolo a cui segue la replica della Silent Disco alle ore 22.

ORARI & INFO

13-28 luglio

Teatro Comunale / Teatro Studio – Piazza Giuseppe Verdi, 40 – Bolzano

Museion Piazza Siena, 1 – Bolzano

Parco delle Semirurali Via Alessandria, 15 – Bolzano

Centro Storico Bolzano

Camera di Commercio Via Alto Adige, 60 – Bolzano

Piazza Verdi Bolzano

Piccolo Museion / Cubo Garutti Via Sassari, 17/b – Bolzano

Parco Cappuccini Piazza Giuseppe Verdi, 23 – Bolzano

Tel: +39 0471 053 800 (Biglietteria Teatro Comunale Bolzano)

www.bolzanodanza.it

Marco Argentina

www.giornaledelladanza.com

CCN Créteil & Val-de-Marne/Cie Käfig / Cartes Blanches © Benoîte Fanton

CollettivO CineticO / 10 miniballetti © Marco Davolio

Check Also

Per la prima volta alla Scala “La Bayadère” di Rudolf Nureyev

Per la prima volta alla Scala, il 15 dicembre inaugura la nuova Stagione di Balletto ...

Il Festival Racconti di Altre Danze prosegue con il danzatore Ioannis

Si intitola “From Scratch” la performance che, sabato 23 ottobre alle ore 21, vedrà protagonista ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi