Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Balletto del Sud – “Serata Stravinskij”: una lettura moderna del repertorio storico

Balletto del Sud – “Serata Stravinskij”: una lettura moderna del repertorio storico

Balletto del Sud - ph. Fabio Serino

Venerdì  27 Marzo, al Teatro Team di Bari e Domenica 30 Marzo, al Teatro A. Masini di Faenza, il Balletto del Sud presenta Serata Stravinskij, balletto in due parti con le coreografie di Fredy Franzutti. Il programma  accosta due capolavori musicali del genio di Igor Stravinskij: L’Uccello di Fuoco e La Sagra della Primavera.

L’Uccello di Fuoco, del 1908, è un omaggio di Stravinskij al suo maestro Rimskij-Korsakov. Il balletto è ambientato in una terra che si identifica con la Siberia, nel conflittuale rapporto con la confinante Mongolia; una Russia preistorica, dove è presente la figura di un principe di stirpe reale, ma guerriero.  

Il soggetto è un’antica favola Russa che racconta l’avventura del principe Ivan che, grazie all’aiuto del magico uccello dalle piume di fuoco, salva la bella principessa Zarievna, prigioniera del terribile mago Katscheij.  Ne L’Uccello di Fuoco, in una speciale rivisitazione ispirata ai film di avventura fantasy – e precisamente ad un capolavoro degli anni ‘80, Conan il Barbaro di John Milius – Franzutti propone la figura del principe come eroe distruttore dal cuore di pietra. 

La sagra della primavera, del 1913, è considerato unanimemente una meraviglia della cultura del ‘900 europeo. Dalla prima edizione a oggi diversi coreografi si sono misurati con il brano ricco di suggestive e violente sonorità. Fredy Franzutti, oggi uno dei più apprezzati nel panorama nazionale, traspone geograficamente la vicenda nell’Italia più retriva e arcaica del meridione, dove gli echi del rapporto con la cultura ortodossa hanno lasciato solchi ancora percepibili. 

Sul naturale accostamento del soggetto originale al fenomeno del Tarantismo (manifestazione isterica convulsiva provocata dal morso di ragni), che vedeva la donna punta dalla tarantola danzare fino allo sfinimento per esorcizzare il male del veleno, si basa la drammaturgia del nuovo balletto che trova riferimenti e citazioni nella cultura popolare precipua del Salento. La produzione è impreziosita dalle scene tratte dai dipinti del pittore Ezechiele Leandro.  

Serata Stravinkij è un programma di balletto che diffonde, al grande pubblico, un repertorio storico di eccezionale importanza. Lo spettacolo si arricchisce di scene a trasformazione e spettacolari costumi per L’Uccello di Fuoco, e di essenzialità contemporanee per La Sagra della Primavera.

Nei ruoli principali i danzatori: Nuria Salado Fustè (l’Uccello di Fuoco), Alessandro De Ceglia (il principe Ivan), Andrea Sirianni (il mago Katscheij), Vittoria Pellegrino (la principessa Zarievna), Chiara Mazzola (l’Eletta), Alexander Yakovlev (il Fanciullo).  

Accanto a loro, si esibiscono Federica Resta, Giulia Bresciani, Francesca Bruno, Martina Minniti, Monica Verì, Lorenzo Bernardi, Francesco Rovea, Michael Marinelli, Luigi Campa, Francesco Cafforio, danzatori del Balletto del Sud, emblemi di una bella e solida realtà nazionale che ha saputo collezionare successi in numerose tournée italiane ed europee.

ORARI&INFO

Venerdì  27 Marzo 2015, ore 21:00

TeatroTeam

Piazza Umberto, 37 – Bari   

Tel: (+39) 080.5210877 – 080.5241504

www.teatroteam.it

Domenica 30 Marzo, ore 21:00

Teatro A. Masini

Faenza Piazza Nenni, 3 – Faenza (RA) 

Tel. (+39) 0546 21306 

www.teatromasini.org

Lorena Coppola

www.giornaledelladanza.com

Foto©Fabio Serino

Check Also

Morto a 35 anni Liam Scarlett, star della danza britannica

Liam Scarlett, ex ballerino e coreografo di fama internazionale, è morto all’età di 35 anni. ...

Ddl Zan contro l’omofobia, diventa virale sui social la campagna #diamociunamano

Irrompe sui social il dibattito nell’opinione pubblica sul ddl Zan. Di cosa si tratta? È ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi