Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Carla Fracci a Verissimo l’appello accorato: “è ora di salvare il mondo della danza”

Carla Fracci a Verissimo l’appello accorato: “è ora di salvare il mondo della danza”

Carla Fracci la ballerina più famosa al mondo è ospite, sabato 16 gennaio, di Silvia Toffanin Verissimo su Canale 5, racconta la sua vita di artista e di donna, le sue origini, la famiglia, il matrimonio, il figlio e il successo.

“Sono nata e cresciuta in campagna: ho dei ricordi bellissimi e vivissimi di quel periodo, con una nonna stupenda. Non avevo sogni su cosa fare da grande: pensavo solo a giocare, rubare la frutta, arrampicarmi sugli alberi. Vivevo con questa semplicità di vita della campagna, e tutto questo è rimasto, e molto forte”, conclude l’icona della danza che è stata imitata a Sanremo da Virginia Raffaele. “Mi piace molto, è una ragazza sincera e spontanea. L’ho vissuta come un omaggio”: parola di Carla Fracci.

La confessione di Carla Fracci è a cuore aperto: “Quando ci siamo conosciuti io e Beppe lui era già fidanzato”, dice la Fracci. “Poi ci fidanzammo, le nozze arrivarono solo dopo nove anni perché abbiamo dovuto rinviarle spesso: io venivo invitata spesso all’estero, i documenti per il matrimonio scadevano e dovevamo rifarli ogni volta”. La ballerina sgancia la bomba: “Avrei voluto altri figli, mio marito no. È stato un errore, mi è dispiaciuto molto”.

Non manca sul finire della trasmissione l’appello accorato di Carla Fracci alle istituzioni: “è ora di salvare il balletto e il mondo della danza. Il mio appello è per le scuole di danza italiane e i teatri, dobbiamo intervenire e in fretta”.

Sara Zuccari

Direttore www.giornaledelladanza.com

Check Also

Al via il Campania Teatro Festival 2021: 8 appuntamenti di danza

La sessione invernale è la terza e ultima tranche dell’edizione 2021 del Campania Teatro Festival, ...

Viaggio nella socialità sfalsata dal mezzo digitale con “Delayer” di Valeria Apicella

Il 3 e 4 dicembre 2021 il palcoscenico del Teatro Nuovo di Napoli ospita il ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi