Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità (page 722)

Attualità

Carlo Di Dio, un talento tutto italiano al California Ballet

Hai iniziato i tuoi studi di danza al Teatro San Carlo e ti sei poi diplomato presso il Maestro Angelini, una scuola di grande tradizione… Il Maestro Angelini dirige una Scuola nella quale la Danza viene vissuta e presentata prima di tutto come una disciplina di vita, attraverso la quale avviare i giovani allievi verso traguardi che non si limitino all’ambiente ristretto della propria regione ma si aprano al Mondo. Le lezioni sono state indubbiamente severe, ma l’esempio di tanti allievi che hanno mosso i primi passi in quella Scuola, per poi proiettarsi nel mondo, è stata la molla che ha spinto me e tanti altri a stringere i denti e guardare in avanti ed in alto, mai indietro. Il Maestro e i suoi figli sono stati un modello di arte, di cultura, di Vita. Il tuo rapporto con Napoli Odio e Amore. Indubbiamente ballare a Napoli è stato importante e lo è ancora oggi, ma Napoli è in Italia, con i suoi limiti e le sue restrizioni. Non rinnego nulla, ma ad un certo punto della mia vita ho sentito che avevo bisogno d’altro senza mai, però, disprezzare Napoli e ciò che mi ha offerto. Oggi ci torno volentieri, ...

Read More »

Rosas danst Rosas apre il secondo focus del Torinodanza Festival dedicato dagli anni Ottanta

Gonna corta e scarponcini, un folgorante inizio. L’inizio di uno spettacolo, l’inizio di una compagnia, l’inizio di una poetica, di una scrittura forte e rivoluzionaria. Si cade, all’indietro, si cade, senza preavviso. Quattro donne di spalle, come solide colonne. Crollano verso ciò che non possono vedere aprendo un primo spiraglio al dialogo con un dietro-dentro sè che le attende, nella più totale vulnerabilità e nella più totale forza. Rosas danst Rosas rappresenta l’atto di nascita della compagnia Rosas, della fiamminga Anne Teresa De Keersmaeker. Con questo lavoro del 1983, a soli diciannove anni, danzando con Adriana Borriello, Michèle Anne De Mey e Fumiyo Ikeda creò un punto di riferimento nell’evoluzione della danza contemporanea. L’artista residente al teatro La Monnaie di Bruxelles, aprirà Scene dagli anni Ottanta, il secondo focus del Torinodanza Festival dedicato alla peculiare forza di quel periodo. Rosas danst Rosas continua quindi a girare il mondo e farà tappa per due sere a Torino, l’1 e il 2 ottobre (ore 20.30), alla Cavallerizza Reale. Interpreti: Sandra Ortega Bejarano, Tale Dolven,Fumiyo Ikeda, Elizaveta Penkova Musica di Thierry De Mey e Peter Vermeersch. INFO Tel. 011 5176246 www.rosas.be www.torinodanzafestival.it Maura Dessì Foto di Herman Sorgeloos

Read More »

Carla Fracci sarà la madrina della manifestazione “RomainDanza” dal 14 al 16 gennaio 2011

Non poteva essere che Lei, Carla Fracci, autentica icona della danza internazionale, a fare da madrina a RomainDanza 2011, evento che per tre giorni trasformerà Roma nella  capitale della Danza: stage, lezioni, concorsi, audizioni, convegni, spettacoli. Carla Fracci, un’Artista  entrata nell’immaginario collettivo per la classe, l’eleganza, le capacità che hanno reso quest’Artista sinonimo stesso della Danza e modello per generazioni di artisti. Oltre 50 i grandi maestri provenienti da tutto il mondo per quello che si annuncia essere un occasione ed una vetrina imperdibile per tutti gli amanti della danza. Un occasione per conoscere da vicino i grandi miti della danza di ogni genere, per trascorrere con loro tre giorni indimenticabili a RomainDanza. L’evento, per la prima volta a Roma, vedrà riuniti insieme i più grandi maestri di danza del panorama artistico internazionale. Vastissima l’offerta didattica, con numerose lezioni nelle varie discipline: Danza Classica, Danza Contemporanea, Acrobatic Dance, Break Dance, Danza Jazz, Danze Caraibiche, Danza del ventre, Flamenco, Hip-Hop, Passo a due, Repertorio, Tango, Country dance e tant’altro. RomainDanza vedrà la presenza di artisti del calibro di  Elisabetta Terabust, Etienne, Carl Portal, Alex Atzewi, Andre De La Roche, Antony Heinl, Bruno Vescovo, Claudia Bosco, Claudia Dongu, Claudia Zaccari, Steve La ...

Read More »

“Blue” la nuova coreografia tutta al maschile di Luisa Signorelli

Il 13 ottobre la compagnia Ballet-ex si esibirà alle ore 21 al teatro Greco di Roma, in via Leoncavallo 10, nell’ambito della rassegna “Che danza Vuoi ?2010” con  spettacolo “Blue”, coreografia di Luisa Signorelli, sulle affascinanti musiche di Franz Schubert. I danzatori interpreti sono :Valerio Moro, Nicola Palmas, Pietro Pelliccia, David Samà, Giovanni Scura,Luisa Signorelli, Simone Vacante. La coreografa descrive il suo lavoro così: “Gli assetati della vita, i pazzi del vivere, del tutto e subito, quelli che non sbadigliano mai e non dicono mai banalità, ma bruciano, bruciano come favolosi fuochi di artificio in una danza senza fine ricca di emozioni..tutto questo è “Blue”..uno spettacolo in cui le storie delle nostre emozioni con le loro contraddizioni, i duelli interiori e l inesplicabile senso di rimpianto vengono tradotti in danza”. La compagnia di danza  “Ballet-ex” si  contraddistingue per la particolarità di  lavorare mettendo in luce le qualità e le potenzialità della danza al maschile, la compagnia infatti ruota principalmente attorno a ballerini uomini, dalle doti diverse ma allo stesso tempo molto ben amalgamabili, lo stile di Luisa Signorelli è rivolto al neoclassico – contemporaneo. INFO&ORARI Teatro Greco di Roma Via Leoncavallo 10 ore 21.00 Botteghino teatro: 06.8607513 cell: 3394767039 www.balletex.com Sara ...

Read More »

Corella Ballet: un “Lago Dei Cigni” spagnolo ed attuale

Dall’1 al 3 ottobre, al Teatre-Auditori de Sant Cugat del Vallès (Barcellona), il Corella Ballet Castilla y Léon presenterà la sua versione de Il Lago dei Cigni, una coproduzione del Teatro Calderón de Valladolid, del Teatro Campoamor de Oviedo, del Teatre Auditori de Sant Cugat, realizzata con la collaborazione della Caja Segovia. Il balletto, in quattro atti – che ha debuttato al Teatro Calderón de Valladolid il 24 febbraio, con una successiva replica al Teatro de la Zarzuela di Madrid dal 5 al 15 settembre scorso – è basato sulla versione originale di Marius Petipá e Leiv Ivanov rivisitata da Ángel Corella, su musiche di Piotr I. Tchaikovsky, con un cast tutto spagnolo. Il Lago dei Cigni è una delle opere più rappresentative del repertorio classico. La versione di Ángel Corella rispetta la partitura coreografica originale di Petipá e Leiv Ivanov, ma con una rigorosa revisione, al fine di adattarla al pubblico di oggi e renderla attuale. In particolare sono state eliminate le parti di pantomima ritenute troppo lunghe e non necessarie e sono stati aggiunti degli elementi audiovisivi, incorporando così un nuovo linguaggio scenico in modo sottile e discreto. Il risultato è un Lago dei Cigni di grande dinamismo. ...

Read More »

Risvegli d’Arte al Teatro Greco di Roma

 Musica, Danza, Poesia e Costume, questi gli elementi cardine della seconda edizione della rassegna Risvegli d’Arte, dal 21 settembre al 3 ottobre al Teatro Greco di Roma.  E’ stata affidata alla creatività del coreografo Vincenzo Gentile, con Eros e Thanatos, l’apertura della rassegna il 21 settembre. L’eterno dualismo tra Amore e Morte presentato come la fusione della danza con le allegorie del poeta Khalil Gibran e le musiche di Fabrizio Pigliucci, in una sinergia di passioni che raccontano la poesia col movimento. Il 23 settembre sarà invece la volta della sontuosa messa inscena di Gran Ballo dell’800, con la Compagnia Nazionale di Danza Storica di Nino Graziano Luca che farà rivivere le emozioni di grandi film come Via col Vento, il Gattopardo e la saga di Sissy, sulle note di Strauss e di Verdi. Dal valzer al Tango, da Vienna a Buenos Aires. Sabato 25 e domenica 26 settembre,  per festeggiare i 100 anni della più sensuale delle danze, la strepitosa cantante argentina Roxana Fontan sarà protagonista di Fontango, la voce del Tango argentino. Ad animare la scena le coreografie di Pablo Garcia e Roberta Beccarini, che  ci accompagneranno in un viaggio appassionante nelle più famose Milonghe di Buenos Aires. ...

Read More »

Omaggio a Bob Curtis: il pioniere della danza afro-americana

Il 25 settembre 2010 alle 17.00 si terrà presso il Teatro Ruskaja dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma, diretta da Margherita Parrilla, una serata in omaggio al grande danzatore, coreografo e insegnante Bob Curtis. Scomparso circa un anno fa all’età di 84 anni Bob Curtis non era solo un artista affascinante ma una persona incantevole, amata da tutti coloro che hanno avuto il piacere di conoscerlo tra gli anni Sessanta e Ottanta. Un artista e un uomo entrato negli annali della danza con grazia e prestanza. Allievo e danzatore sotto Martha Graham e Josè Limon, ma anche di Balanchine e Roland Petit fino a ricevere l’imprimatur che più incise il suo stile da Katherine Dunham, la pioniera della danza afro-americana. All’inizio degli anni settanta insieme a Elsa Piperno apre la scuola di via del Gesù dove passano i futuri danzatori e coreografi italiani. Le parole di Elsa Piperno sono un messaggio “Lo vidi muoversi, ascoltai la sua storia e subito mi sembrò un grande spreco… pensai che una persona speciale e un danzatore come lui non poteva essere sottratto all’arte della danza.” Nel ‘77 comincia l’avventura con la compagnia di Afro-danza che Bob costituisce vendendo tutti i suoi oggetti di ...

Read More »

Il giornaledelladanza.com viene insignito del premio “Rome è Arte” per la diffusione della danza

Elisabetta Melchiorri e Paolo Borroni, rispettivamente Presidenti dell’Associazione Nazionale Arte, Cultura e Spettacolo e della Confsport Italia, hanno scelto il Teatro Olimpico di Roma per  l’VIII Edizione del Premio “Roma è… Arte”. Il premio, presieduto da Carlo Fustagni, è il riconoscimento assegnato a personaggi famosi, particolarmente graditi dal grande pubblico nell’arco dell’anno e che si sono distinti nel mondo dello spettacolo in vari settori: danza, teatro, cinema, musica, radio e televisione, costumi ed alta moda, cabaret, sport e giornalismo. Il Premio “Roma è … Arte” sarà introdotto da una Rassegna Nazionale di Danza a cui parteciperanno diverse Scuole provenienti dalla nostra penisola. Sabato 25 settembre, alle ore 18.00, presso il Teatro Olimpico – Piazza Gentile da Fabriano – Roma, si terrà l’annuale Premio “Roma è … Arte”. Il Premio “Roma è … Arte” è rappresentato da una scultura in bassorilievo, fusa nel bronzo, dello scultore e  artista Egidio Ambrosetti. Quest’anno verranno premiati: Manuela Aureli, Roberto Ciotti, Licia Colò, Andrea Giani, Antonio Giuliani, Massimiliano Rosolino, Sara Zuccari direttore del giornaledelladanza.com , Eleonora Scopellitti, Natalia Titova, Roberta Scardola e Mara Venier. Nel passato sono stati premiati: per la Danza: Gino Landi, Margherita Parrilla, Mimmo Del Prete, Carla Fracci, Paola Iorio, Gianni Rosaci, Michele Carfora, Alberta Izzo, Claudio e ...

Read More »

Rudy, il tartaro volante: quando nasce un artista

Non è stato soltanto il più grande ballerino del novecento, ma anche l’artefice di una profonda trasformazione della danza classica, sicché oggi chiunque calchi un palcoscenico non può dimenticare il segno da lui lasciato, con il quale deve inevitabilmente confrontarsi. La Morte di Rudolf Nureyev, il 6 gennaio del 1993, ha creato nel mondo della danza un vuoto immenso, che difficilmente sarà colmato. E’ stato spesso definito un “genio della danza” e anche “l’erede naturale di Nijinsky”, il grande danzatore russo degli inizi del XX secolo e innovatore della coreografia. Nureyev, in effetti, esaltò la figura del ballerino maschio, così come aveva fatto Nijinsky mezzo secolo prima. Nel balletto classico, l’uomo aveva un rilievo secondario, rispetto alla ballerina; la sua funzione era semplicemente quella di esaltare la bravura della donna, facendola volare più in alto possibile. Nureyev non accettò questa differenza tra i ruoli, con lui la danza e la tecnica maschile acquistarono una nuova e diversa fisionomia, un’importanza pari, se non superiore, a quella della danza femminile. Disse non a caso: “Ho sempre pensato che Pas de deux volesse indicare danza per due”. Chi era Nureyev, come arrivò a tale successo, come divenne un mito? La sua storia ha dell’incredibile ...

Read More »

La compagnia di danza contemporanea Terre A Terre ripropone la sua prima creazione Emmanuel-le

Domenica 26 settembre al Centre Culturel d’Andenne, la compagnia belga di danza contemporanea Terre A Terre presenterà Emmanuel-le, uno spettacolo per sei danzatori e un musicista, coreografie di David Golinval, musiche Patrick Mathys, interpreti: Laure Bronkart, Pascale Dacier, David Golinval, Sophie Halin, Alexandre Lambrette, Émilie Pire. In ebraico Emmanuel significa “Dio è con noi”, il coreografo vi ha aggiunto il suffisso “le” per riferirsi al tema dei maltrattamenti delle donne. Emmanuel-le è stata la prima creazione messa in scena dalla compagnia Terre A Terre, creata nel 2009 da David Golinval, danzatore e coreografo operante in Belgio e Francia. David Golinval ha iniziato il suo percorso nel 2002 come autore di diversi progetti che gli hanno permesso di partecipare a delle tournée internazionali (Belgio, Francia, Germania, Paesi Bassi, Italia, Svizzera, Portogallo, Ungheria, Bulgaria, Norvegia, Tunisia, Singapore). Rapidamente la voglia di sviluppare il suo lavoro personale si fa sentire e nel 2006 crea una prima opera intitolata Entrouvert in collaborazione con il Centre Culturel d’Amay. Successivamente, proprio con Emmanuel-le, decide di creare una sua dimensione e così vede la luce Terre A Terre, una compagnia di danza in cui l’elemento teatro ha uno spazio altrettanto importante. ORARI & INFO 26 settembre, ore ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi