Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Ciò di cui il mondo ha bisogno ora è la danza

Ciò di cui il mondo ha bisogno ora è la danza

Ansia, smarrimento, paura, malattia, solitudine, depressione.

Ecco quello che tutto il mondo sta vivendo da oltre un anno a causa della pandemia, ed ecco perché il mondo ha bisogno della danza, adesso più che mai.

Le nostre menti esauste e sovra-stimolate da pessime notizie quotidiane necessitano della purezza del movimento e dell’arte, che se condivisi dal vivo in teatro, aumentano esponenzialmente il nostro benessere psicologico e fisico.

Quando entriamo a teatro, silenziamo il telefono, abbassiamo la voce, ci rilassiamo e lasciamo fuori i nostri problemi e le nostre difficoltà. I nostri sensi si affinano e si concentrano sullo spettacolo che ci trasporta in un universo parallelo di grazia, emozione, tecnica e bellezza.

Il medesimo prodigio accade durante le lezioni di danza, quando nella sala riscopriamo il nostro essere più intimo, la nostra forza e la nostra sensibilità artistica, caratteristiche che ci rendono umani.

La danza offre nuove prospettive per interpretare e affrontare la realtà perché utilizza un linguaggio comunicativo istintivo. I messaggi comunicati attraverso la danza creano un’incredibile intimità che solitamente richiede anni per essere costruita nelle relazioni quotidiane.

La formalità del linguaggio parlato svanisce quando ci esprimiamo attraverso il movimento, specialmente in un momento in cui la comunicazione si va impoverendo ed è affidata quasi esclusivamente a mezzi elettronici. Attraverso la danza, infatti, si condividono idee complesse che vengono comprese profondamente e immediatamente.

I momenti che i ballerini creano sul palcoscenico sono fugaci ed è proprio questa caducità a renderli preziosi. La combinazione di fattori che si fondono nella creazione di uno spettacolo non potrà mai essere ricreata di nuovo. Pertanto ogni spettatore vive un’esperienza unica e comprende il valore del movimento e di uno sbocco creativo, spesso affossato dall’intrappolamento nella razionalità eccessiva.

In questa era di tecnologia e interazioni online, abbiamo bisogno dell’opportunità di mettere a tacere il ronzio e i ping delle notifiche di messaggi virtuali in arrivo. Dobbiamo invece collegarci con noi stessi e con il tempo reale, ampliare le nostre conoscenze e sperimentare nuove emozioni.

La danza è un promemoria, ci ricorda l’importanza dell’interazione fisica e la vastità della gamma di messaggi che i nostri corpi possono divulgare.

Quindi, il mondo ha bisogno dell’energia della danza, della comunicazione profonda, spontanea e vera che questa preziosa arte porta con sé e diffonde. A noi insegnanti, ballerini e artisti spetta il compito di trasmettere e divulgare il potere della danza, nelle scuole in cui la insegniamo e nei teatri che presto torneremo a popolare.

Stefania Napoli
www.giornaledelladanza.com

Check Also

“Nowhere” di Dimitris Papaioannou online sito del Teatro della Pergola

Dal 2 dicembre, ore 18 al 6 dicembre, ore 9, sul sito del Teatro della ...

Al via il Campania Teatro Festival 2021: 8 appuntamenti di danza

La sessione invernale è la terza e ultima tranche dell’edizione 2021 del Campania Teatro Festival, ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi