Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Doppio appuntamento con la sensibilità: Hillel Kogan a Ferrara

Doppio appuntamento con la sensibilità: Hillel Kogan a Ferrara

Doppio appuntamento con la sensibilità: Hillel Kogan a Ferrara

 

Sulla scia di spettacoli dalla forte tematica socio-politica e culturale del calibro di On fire  e Badke, il Teatro Comunale di Ferrara presenta come terzo appuntamento del Focus Mediterraneo le due opere Obscene gestures e We love Arabs, ideate, create e interpretate da Hillel Kogan, in scena in prima nazionale venerdì 4 novembre alle ore 21.

La prima creazione vede il coreografo israeliano cimentarsi in un breve e piacevolissimo assolo, dopodiché a calcare la scena è un duo – debuttato a Tel-Aviv nel 2013 – che vede la presenza del danzatore arabo Adi Boutrous al fianco di Kogan. Una scelta artistica nient’affatto casuale, anzi fortemente voluta per mettere in evidenza la tematica centrale delle performance: “un messaggio di coesistenza e di pace”, come recita la pagina web del teatro ferrarese.

A contribuire alla realizzazione delle opere, sotto il profilo della creatività, è sicuramente il bagaglio esperienziale che contrassegna il curriculum di Kogan: danzatore di lunga data per la Batsheva Dance Company; poi assistente nelle opere firmate dal fondatore, Ohad Naharin; infine, co-creatore e dramaturg per altri coreografi israeliani del calibro di Yossi Berg, Oded Graf, Renana Raz e molti altri.

Hillel Kogan, superb creator and performer, premiered perhaps his best piece yet. We Love Arabs is a true masterpiece by all measures. I can’t think at the moment of a dance piece that is as witty, provocative, political and hilarious as that one… Kogan, is a bundle of talent oozing from each of his pores. He is a first rate dancer, actor with exquisite sense of ‘space,’ and superb sense of timing. This cohesive piece is by far the most brilliant choreographic adventure I have seen in years! I chuckled and laughed and admired his mind, originality, as well as his deep stage comprehension… (O. Brafman, The Jerusalem Post).

La partitura musicale è composta da brani del cantante iracheno Kazem Al Saher e di Wolfgang Amadeus Mozart, ennesimo connubio artistico a dimostrazione del genio eclettico che contraddistingue Kogan. I sopratitoli sono curati da AMAT- Associazione Marchigiana Attività Teatrali, con il sostegno del Ministero della Cultura israeliano e Israel Lottery Arts Council.

Per We love Arabs, inoltre, il team creativo si compone di: Uri Rubinstein (Lighting designer), Evelyn Terdiman (Costumi) e, infine, Inbal Yaacobi e Rotem Tashach (Artistic Advisors).

Un’impresa – riuscita – di abbattimento di pregiudizi e un percorso di dissezione di comportamenti quotidiani effettuata con humor e delicatezza. Un evento raro e necessario: intelligente, pensato e buffo, è anche una presa di posizione politica senza concessioni. (teatrocomunaleferrara.it).

Senz’alcun dubbio, uno spettacolo imperdibile!

 

ORARI & INFO

4 novembre ore 21

Teatro Comunale di Ferrara

Corso Martiri della Libertà, 5 – Ferrara

Tel: +39 0532 202675

www.teatrocomunaleferrara.it

 

Marco Argentina

www.giornaledelladanza.com

Hillel Kogan / We love Arabs © Gadi Dagon

Check Also

Carla Fracci “Giselle” ospite per il Teatro alla Scala di Milano

Per  il Corpo di Ballo della Scala il 2021 si apre all’insegna di Giselle: la compagnia ...

Biennale College Danza 2021

La Biennale di Venezia/Biennale College Danza 2021: bandi internazionali

Al via la Biennale College Danza 2021 sotto la guida del neodirettore Wayne McGregor. Fino al 19 febbraio 2021 sono ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi