Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Giovani talenti ed étoile internazionali si incontrano nell’edizione 2014 del Prix de Lausanne

Giovani talenti ed étoile internazionali si incontrano nell’edizione 2014 del Prix de Lausanne

Prix De Lausanne

Sabato 1 febbraio si è conclusa la 42° Edizione del Prix de Lausanne, il concorso internazionale tenuto nella città di Lausanne in Svizzera.

Sei giorni (dal 26 gennaio al 1 febbraio) in cui giovani talenti, ballerini dai 15 ai 18 anni provenienti da ogni parte del mondo, hanno la possibilità di confrontarsi tra loro, lavorare con coreografi eccellenti ed essere giudicati da danzatori professionisti. Obiettivo del Premio è rivelare le potenzialità dei giovani ballerini, aprendo loro le porte verso le migliori accademie e compagnie di danza internazionali. Ai vincitori, infatti, vengono offerte borse di studio presso i più importanti Balletti internazionali, quali l’American Ballet Theatre’s Jacqueline Kennedy Onassis School, il Béjart Ballet de Lausanne e il Royal Ballet, partners annuali della Fondation en faveur de l’Art chorégraphique, l’Associazione no-profit responsabile del concorso.

Fondato nel 1973 dall’industriale svizzero Philippe Braunschweig e da sua moglie Elvire, ballerina d’origine russa, Il Prix de Lausanne ha ricevuto negli anni il riconoscimento mondiale del suo prestigio, portando alla ribalta lo straordinario talento e la passione dei giovani ed incidendo inesorabilmente sul loro futuro professionale. Étoile e Primi Ballerini di fama mondiale hanno calcato le scene del Théâtre de Beaulieu, sede dell’evento, fra cui Alina Cojocaru (1997), Carlos Acosta (1990) e Miyako Yoshida (1983). L’étoile Alessandra Ferri, vincitrice nel 1980 dell’ambita borsa di studio del Royal Ballet che lanciò la sua carriera, ha partecipato in qualità di giurato nell’edizione appena conclusa, assieme ad altre otto personalità di rilievo della danza internazionale.

Partners della 42° Edizione anche importanti coach, insegnati e coreografi che hanno lavorato con i partecipanti durante le varie fasi del concorso, tramite stage, lezioni e prove finali: Duncan Rownes, insegnante presso il Ballettschule Theater Basel, Patrick Armand, Direttore Associato del San Francisco Ballet School e Stefanie Arndt, insegnante freelance internazionale e vincitrice del Prix de Lausanne 1983.

Un’occasione unica per i ragazzi che, con fatica, disciplina e passione, sognano di calcare le scene dei più importanti teatri mondiali, migliorando la propria tecnica grazie alla possibilità di studiare nelle migliori scuole dei cinque continenti. Uno spettacolo meraviglioso per gli amanti della danza, che hanno l’opportunità di assistere agli eventi quotidiani ed alle finali del concorso tramite un sito web costantemente aggiornato. Un momento di grande partecipazione e coinvolgimento anche da parte delle Compagnie e Accademie internazionali, le quali devono a questo Premio la scoperta dei grandi talenti che ancora oggi conquistano il palcoscenico mondiale.

 

INFO:

Le Presbytère 


Via Bergières 14 


1004 Lausanne, Svizzera

Tel: +41 (0)21 643 2405

info@prixdelausanne.org

www.prixdelausanne.org

Laura De Martino

www.giornaledelladanza.com

Immagine anteprima YouTube

Immagine anteprima YouTube

Check Also

Cuba Danza il nuovo libro di Elisa Guzzo Vaccarino edito Gremese

Cuba Danza, per la prima volta, racconta in tutte le sue sfaccettature l’universo fascinoso dei ...

Francesca Harper è stata nominata Direttore Artistico della Company Alvin Ailey II

La performer, coreografa, regista e artista multidisciplinare di fama internazionale Francesca Harper è stata nominata ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi