Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Giuseppe Picone e le stelle della danza brillano all’Aquila

Giuseppe Picone e le stelle della danza brillano all’Aquila

La serata del 24 agosto nell’ambito della 727° Perdonanza Celestiniana  sarà condotta dalla magistrale esperienza e professionalità di Lorella Cuccarini.

L’artista accompagnerà il pubblico in un percorso fatto di curiosità, di aneddoti, di arte, si respirerà la danza nella sua totalità dal balletto classico, al neoclassico, dal contemporaneo alla street dance.

Le più grandi stelle della danza  arriveranno in città, con un Gala che vuole sdoganare un pubblico di settore, attraverso una kermesse di stelle e primi ballerini che si esibiscono nei più importanti teatri internazionali.

Gli ospiti di assoluto prestigio saranno:

Giuseppe Picone, ètoile della danza internazionale, già direttore del Teatro San Carlo di Napoli . Rebecca Bianchi,Etoile del Teatro dell’Opera di Roma; i primi ballerini del Teatro alla Scala di Milano: Nicoletta Manni e Timofeji Andrijasenko (coppia ammiratissima,reduce dal tour Bolle and Friend) Susanna Salvi e Claudio Cocino (Primi Ballerini del Teatro Dell’Opera di Roma) ed ancora, i solisti al Teatro dell’Opera di Roma  Marianna Suriano e Michele Satriano, la solista in Spellbound Contemporary Ballet Giuliana Mele, la Compagnia di hip hop SPQR di Roma, che ha rappresentato l’Italia ai Mondiali 2019 di Los Angeles.

Il Galà delle stelle,  a l’Aquila, per la prima volta nella storia di una città densa di cultura, di una città che rinasce ogni volta, vuole essere il modo di far avvicinare un pubblico eterogeneo al balletto classico e alla danza tutta,è stata pensata infatti per i giovani, le famiglie e gli addetti del settore.

La prima parte sarà dedicata alle grandi opere del balletto classico con Pas De Deux  e assoli famosissimi come Gran Pas Classique, La Morte del Cigno, Giselle, Il Cigno Nero, un repertorio che ha fatto sognare milioni di spettatori e che rimane sempre attuale, avvolgente e magnifico.

La seconda parte darà spazio a momenti coreografici di matrice neoclassica e contemporanea, gli stessi artisti  ammirati nella danza classica, apriranno le porte a stili contemporanei interpreteranno coreografie di grandi maestri come Mauro Bigonzetti  e Mauro Astolfi, per concludere con una importante crew di hip hop, gli SPQR che ha rappresentato l’Italia ai Mondiali 2019  di Los Angeles salendo sul podio dei finalisti.

L’organizzazione del gala è stata affidata a Ornella Cerroni del Centro Danza Art Nouveau dell’Aquila e alla sua pluriennale esperienza nel settore. 
“ Ringrazio tutto il Comitato Perdonanza e in particolare il sindaco, Pierluigi Biondi, per lo spazio dedicato alle arti della danza – spiega Cerroni – Sono stata  felicissima del coinvolgimento arrivato direttamente dal Direttore Artistico, Leonardo De Amicis, e dal coordinatore e vicesindaco, Raffaele Daniele. 
Lavoriamo in sinergia da mesi – continua -con l’idea di valorizzare anche questo settore e sensibilizzare il territorio affinché la danza diventi di tutti.
Quest’anno il cartellone della Perdonanza è davvero completo, con la rappresentazione globale delle arti, in piena sintonia con la vocazione culturale della città”.

© www.giornaledelladanza.com

 

Check Also

DanzaInFiera 2022 dal 24-27 febbraio, Fortezza da Basso Firenze

Dopo un anno di fermo dovuto alle restrizioni su tutto il comparto fieristico, si torna ...

Marco D'Agostin

Marco D’Agostin ─ “Saga”: la nozione alternativa di famiglia

Un grande romanzo coreografico per narrare i legami familiari oltre i vincoli di sangue e ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi