Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / La Danza scende in piazza: Flash Mob #VIVODIDANZA per chiedere al Governo sostegno!

La Danza scende in piazza: Flash Mob #VIVODIDANZA per chiedere al Governo sostegno!

Flash mob / mobilitazione nazionale delle Scuole di Danza e di Balletto giovedì 22 ottobre ore 11,30 – Piazza della Rotonda (Pantheon)

Promotori Movimento Spettacolo dal Vivo e AssoDanza Italia

Sostenitori: Raffaele Paganini, Giuseppe Picone, Mvula Sungani, Luciano Cannito, Emanuela Bianchini, Daniele Cipriani, Giacomo Molinari, Miriam Baldassari, coreografi, insegnanti, danzatori e organizzatori.

“Abbiamo scelto piazza della Rotonda perché si trova al centro, tra la Camera dei Deputati ed il Senato della Repubblica che idealmente potranno ascoltare contemporaneamente il nostro grido silenzioso…” MSV e ADI

Alla presentazione del DPCM 18 ottobre il Presidente del Consiglio dei Ministri  Giuseppe Conte ha lanciato un monito, mettendo di fatto sotto osservazione ed in allarme il mondo delle palestre, e quindi quello delle scuole di danza, che sono assimilabili alle stesse solo fiscalmente.

Più di 30.000 realtà disseminate su tutto il territorio nazionale, avamposti che offrono alla collettività un servizio socio-culturale insostituibile che impegna in attività creative migliaia di giovani ed intercetta e forma talenti da avviare alla professione.

Un mondo di invisibili composto da seri professionisti,  da donne e da uomini che fanno grossi sacrifici per portare avanti la propria realtà che spesso rappresenta la loro unica fonte di reddito!

La danza, che trova i natali nel nostro paese, dovrebbe essere e rappresentare, insieme al melodramma, un vanto, un bene da custodire e proteggere gelosamente, invece purtroppo è considerata da sempre la Cenerentola delle Arti…

Le scuole di danza per far fronte all’emergenza COVID hanno da subito aderito e si sono attenute scrupolosamente alle norme ed alle linee guida emanate dalle istituzioni, investendo tempo ed ingenti risorse economiche per mettersi in regola con le stesse e garantire agli allievi la massima sicurezza possibile.

Ma ora sono quasi al collasso e la paventata chiusura potrebbe rappresentare la fine per molte realtà e per molti giovani che perderebbero importanti punti di riferimento.

Il Flash Mob #VIVODIDANZA Nasce per chiedere al Governo di:

–  Considerare luoghi sicuri le Scuole di Danza, scongiurandone quindi la paventata chiusura;

– Prevedere all’interno del pacchetto misure in discussione, sostegni economici a fondo perduto mirati per le Scuole di Danza, come è stato fatto per le Compagnie ed i Teatri;

– Istituire un tavolo di ascolto al fine di intraprendere un percorso normativo di tutela per la Categoria;

                                                                                                                                      Redazione www.giornaledelladanza.com

 
 
 
 

Check Also

Jacopo Tissi grande orgoglio italiano, una stella in Russia [ESCLUSIVA]

Jacopo Tissi Il Futuro della danza italiana. Il giovane Jacopo Tissi (Classe 1995) nasce a ...

“Duets and Solos” nuova griffe degli spettacoli di danza a cura di Daniele Cipriani

È proprio all’emergenza Covid-19 che deve i suoi natali DUETS AND SOLOS, nuova griffe degli spettacoli ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi