Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / La pasionaria della danza a Torino Danza Festival 2014

La pasionaria della danza a Torino Danza Festival 2014

 

Maguy Marin Torino Festival @

In occasione di Torino Danza Festival 2014, il 30 settembre e il 2 ottobre 2014, la Compagnia di danza Maguy Marin proporrà due prime italiane, BiT e Nocturnes, dirette e coreografate dalla stessa Maguy Marin.

Soprannominata, non a caso, la pasionaria della danza, per l’utilizzo della sua notorietà a fini sociali e per la forza e la passione con cui traduce il suo pensiero (spesso politico) in movimento, la coreografa è apprezzata a livello internazionale per la coerenza del suo lavoro, un appello per salvare un mondo malato, in cui si intravede rabbia, nascosta dietro uno humour ironico e a volte grottesco.

Nata in Francia da genitori fuggiti dal regime franchista, la Marin è certamente la maggior esponente della nouvelle danse francese ed è fondatrice e direttrice artistica della Compagnie Maguy Marin di Tolosa.

Formatasi al Mudra a Bruxelles con i grandi Maestri Maurice Béjart, Alfons Goris e Fernand Schirren, la Marin elabora un percorso artistico che la conduce a sondare nuovi territori nella creazione coreografica contemporanea, fino a diventare l’interprete principale della cosiddetta non-danza, che consiste in un percorso creativo ‘a togliere’, ossia a semplificare coreografie e scenografie per lasciar erompere dai corpi dei danzatori la potenza e l’intensità del gesto e del pensiero coreografico.

Maguy Marin e la sua Compagnia portano in scena a Torino Danza 2014 due coreografie, attraverso le quali l’autrice propone il suo personalissimo sguardo femminile sul mondo.

Il 30 settembre, alle ore 21.00, presso il Teatro Carignano di Torino assisteremo a BiT, lavoro che esprime l’urgenza di un cambiamento, l’esigenza di costruire un futuro consapevole, ribellandosi alle politiche che distruggono l’uomo e i suoi valori.

La vita umana è vista come una forma in continua evoluzione, un cammino da percorrere, una successione di momenti che uniscono il presente con il passato in vista del futuro, una connessione tra la memoria e le aspettative di ciò che sperimenteremo, con i nostri molti futuri possibili determinati dalle nostre scelte. La Marin identifica nella società e nell’arte i mezzi per conoscere la verità e portare ad un vero e sostenibile rinnovamento.

Nocturnes, che sarà presentato il 2 ottobre alle ore 21.00 presso Fonderie Limone Moncalieri, consiste in una sequenza di sketch ironici ma crudi e realistici, a cui fa da sfondo in una scenografia essenziale, dentro la quale si svolgono incontri surreali, gesti apparentemente inspiegabili, apparizioni e sparizioni di personaggi misteriosi, in tema con la palese e prima indicata tendenza della coreografa verso la non-danza,.

Questi i messaggi regalati a Torino Danza Festival da una delle coreografe più importanti di questo secolo, che fa dell’arte della danza un mezzo di importante comunicazione sociale. 

ORARI & INFO

30 settembre e 2 ottobre 2014

Teatro Carignano
Piazza Carignano, 6
10123 Torino 

Fonderie Limone Moncalieri
Via Pastrengo, 88
10024 Moncalieri Torino
E-mail:info@torinodanzafestival.it

Biglietterie: Teatro Stabile di Torino
Via Rossini, 8 (TO)
Torino
Tel. 011 5169555
800 235 333

Stefania Napoli

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Roberto Capucci firma i costumi di Prometeo per il Festival dei Due Mondi di Spoleto

Quando la danza incontra una delle più grandi firme dell’alta moda italiana non può che ...

Le dodici cose che solo i ballerini possono capire

Chi ha ballato nella sua vita, professionalmente o a livello amatoriale ma con passione, lo ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi