Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Las Estrellas e Les Étoiles: la grande Danza a Roma

Las Estrellas e Les Étoiles: la grande Danza a Roma

Nel quadro della collaborazione tra Daniele Cipriani Entertainment e Fondazione Musica per Roma due spettacoli di danza d’eccezione, ‘stellari’, all’Auditorium Parco della Musica, RomaLas Estrellas del Flamenco Les Étoiles.

Per la prima volta arriva a Roma, il 28 e 29 gennaio 2024Las Estrellas del Flamenco a cura di Daniele Cipriani con il Ballet Nacional de España, grande compagnia e ambasciatrice della danza spagnola nel mondo, e le maggiori star spagnole del momento. Nel mese più freddo dell’anno, porteranno in palcoscenico il sole incandescente di Andalusia e i suoi forti colori, offrendo al pubblico della Sala Santa Cecilia un gala unico nella sua specificità, tempestato di artisti che possiamo senza esitazione definire “Grandi” di Spagna:  Sergio Bernal, Jesús CarmonaPatricia Guerrero, Belén López (danza con i suoi due piccoli figli), Ana Morales e Rubén Olmo, questi altresì direttore del Ballet Nacional. Si tratta delle stelle più rappresentative della danza iberica – molte  hanno vinto il prestigioso Premio Nacional de Danza  – in un programma vario ed eccitante che include non solo il flamenco andaluso, perché la danza spagnola ha molteplici sfaccettature, ma anche la preziosa Escuela Bolera e la danza classica spagnola. Il programma riserva anche alcune sorprese, come una Farruca, danza di origine galiziana e tradizionalmente maschile, ma in quest’occasione interpretata da Ana Morales. Con un ricco cast che include anche musicisti e cantaores dal vivo, il pubblico vedrà un concentrato di quanto di più spettacolare si muova sulle scene spagnole, da Madrid a Barcellona e Siviglia.  

Altro appuntamento immancabile, sempre nella Sala Santa Cecilia, il gala di danza Les Étoiles a cura di Daniele Cipriani (in scena i giorni 15, 16 (due spettacoli) e 17 marzo 2024),  raccoglie i nomi più noti del balletto internazionale; i ballerini provengono dai maggiori teatri del mondo, da Parigi a Londra, passando per New York, Mosca e altre capitali del balletto, l’eccellenza assoluta della scena mondiale.

In passato hanno varcato il palcoscenico di Les Étoiles, artisti come Svetlana Zakharova e Marianela Nuñez, e ancora (per citarne solo alcuni): Eleonora Abbagnato, Léonore Baulac, Valentine Colasante, Aurélie Dupont, Kimin Kim, Lucia Lacarra, Hugo Marchand, Tatiana Melnik, Vadim Muntagirov, Olesya Novikova, Natalia Osipova, Tiler Peck, Marcelino Sambé, Leonid Sarafanov, Polina Semionova, Vladimir Shklyarov, Ivan Vasiliev, Friedemann Vogel. Alcune di queste stelle le ritroveremo nel cast di Les Étoiles, edizione 2024, insieme ad altre che Roma scoprirà per la prima volta. Daniele Cipriani ha già annunciato i primi nomi, ‘beniamini’ del gala come Daniil Simkin, Bakhtiyar Adamzhan, Maia Makhateli e Sergio Bernal, ma chi resterà sintonizzato vedrà la lista del cast allungarsi in maniera impressionante con ogni successivo annuncio.

Il programma permetterà, come sempre, di vedere concentrati in un unico spettacolo i passi a due più iconici del repertorio di tradizione, insieme a brani dei grandi coreografi del ‘900 e altri di sofisticata modernità, firmati dai coreografi sulla cresta dell’onda oggi.

“Virtuosismi in volo e sulle punte”:  la frase è divenuta ormai l’etichetta del ‘brand’ Les Étoiles, punta di diamante delle produzioni di Daniele Cipriani, gala che si prefigge, oggi più che mai, di trasmettere un messaggio chiaro in questo momento di profonde divisioni: l’armonia, quella appunto delle stelle di cui la grande danza si fa portatrice.

Sara Zuccari

Check Also

Arriva ad Abano Terme, Le Tango des Malfaiteurs

Tango e Bolero animeranno per due giorni la XXIV Edizione Abano Danza Festival. Al teatro ...

Il Teatro del Musical porta gli spettatori al cinema

Una settimana di celebrazione cinematografica, che si terrà dal 21 al 30 giugno al Teatro ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi