Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Le scuole di danza riaprono: l’importanza dell’arte coreutica per lo sviluppo fisico e cognitivo dei bambini

Le scuole di danza riaprono: l’importanza dell’arte coreutica per lo sviluppo fisico e cognitivo dei bambini

Da questa settimana le scuole di danza ripartono e gli allievi possono finalmente tornare in sala danza.

L’arte coreutica offre numerosi benefici di natura fisica, psicologica, emotiva e sociale, specialmente per i bambini.

BENEFICI PER LA SALUTE FISICA DEI BAMBINI.

I bambini che partecipano alle lezioni di danza passano meno tempo seduti davanti allo schermo di un computer o alla TV, quindi sono meno a rischio di sviluppare obesità e problemi di salute nel futuro.

Il movimento danzato aiuta quindi a contenere la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo, e crea uno stile di vita equilibrato. Migliora le condizioni di cuore e polmoni, la forza muscolare, la resistenza, la coordinazione, l’agilità, la flessibilità, l’equilibrio e la consapevolezza spaziale. Tutto grazie alla danza.

Imparando a danzare, i bambini sviluppano una più ampia gamma di movimenti e la capacità di muoversi in spazi diversi. Così imparano anche a interpretare l’effetto che il loro movimento provoca sul mondo che li circonda.

Il corpo di un uomo medio possiede 642 muscoli. La danza spinge il bambino a utilizzare tutti questi muscoli assieme e in modi diversi. Attraverso il processo di apprendimento del movimento, l’allievo diventa più consapevole del suo corpo, sviluppa una comprensione di ciò che ogni muscolo e arto possono fare, forgia il coraggio di sperimentare il movimento e di spingersi a scoprire cosa il suo corpo è in grado di realizzare.

La naturale conseguenza è uno sviluppo della fiducia nel proprio corpo e una consapevolezza che i bambini potranno applicare in tutti gli campi della loro vita.

Come dicevamo, la danza migliora anche la coordinazione, specialmente in un momento in cui il bambino si sta sviluppando rapidamente e in un ambiente in continuo cambiamento. Una buona coordinazione è essenziale per sviluppare le abilità apprese in precedenza.

La danza, infatti, stimola anche la memoria cinestetica, la forza e la resistenza fin dalla più tenera età, e crea una solida piattaforma per lo sviluppo fisico e mentale.

BENEFICI PER LA SALUTE PSICOLOGICA DEI BAMBINI.

La comunicazione non verbale rappresenta due terzi di tutta la comunicazione animale e umana. Lo studio della danza e del movimento incoraggia il bambino a sviluppare una comprensione del linguaggio corporeo proprio e altrui.

Gli allievi imparano che è possibile trasmettere un messaggio anche con i corretti segnali corporei, e diventano in grado di interpretare a loro volta i segnali provenienti da altre persone.

Inoltre imparano a esprimere fisicamente emozioni complesse, senza timori delle reazioni che potrebbero suscitare all’esterno.

I bambini che studiano danza acquisiscono anche la perseveranza e l’auto-motivazione, la capacità di sperimentare e trovare strade diverse per risolvere i loro problemi.

È essenziale infatti nello sviluppo personale di un bambino sperimentare l’importanza del trial-and-error, prova, sbaglia e riprova. Il senso di successo e di realizzazione che vivranno quando avranno imparato un movimento complicato li incoraggerà a trasferire questa esperienza di rinforzo positivo al di fuori della sala danza.

La ripetizione dei passi e delle prove migliora l’agilità mentale, aiuta i bambini ad assorbire meglio le idee e aumenta la loro capacità di trattenere le informazioni.

Lo studio delle arti permette, infatti, di esplorare se stessi, fisicamente e mentalmente, e di esprimersi liberamente.

Incoraggiando l’uso dell’immaginazione e di idee originali, la danza costituisce uno sbocco creativo importante quanto l’esercizio fisico per una crescita organica e completa. Ciò sarà essenziale per affrontare e sconfiggere ansia e depressione, patologie sempre più diffuse purtroppo anche tra i giovanissimi.

LA DANZA AIUTA LO SVILUPPO SOCIALE.

Imparare a socializzare con gli altri fin da piccoli è necessario allo sviluppo cognitivo e genera maturità mentale. Le attività artistiche come la danza riuniscono i bambini provenienti da background diversi e con differenti personalità.

Ne nasce un ambiente stimolante, lontano dall’habitat a cui il bambino è abituato, che richiede capacità di adattamento e sviluppo di nuovi metodi di comunicazione. Navigando in questo mondo artistico attraverso la creatività, i bambini imparano quindi a costruire fiducia e relazioni efficaci.

Far parte di un’attività artistica condivisa promuove il valore del lavoro di squadra, sviluppa la pazienza, l’ascolto, la tolleranza, l’inclusione sociale e il rispetto.

Gli allievi imparano anche ad accettare la vulnerabilità, capiscono che va bene non essere in grado di fare tutto la prima volta, che chiedere aiuto a un compagno o all’insegnante è indizio di consapevolezza e forza.

Un bambino a cui viene offerta l’opportunità di danzare, quindi, gode di una possibilità eccezionale, diventare un adulto completo, consapevole, forte e migliore, in grado fare la differenza nella società.

Stefania Napoli
© www.giornaledelladanza.com

Check Also

Giselle al Teatro Alfieri di Asti per la serie Netflix: Lidia Poët

La vicenda raccontata dalla serie Netflix racconta proprio la battaglia di Lidia Poët, a partire ...

Torna in scena il Balletto di Milano: Carmen e lo Schiaccianoci

Tornato finalmente in scena, il Balletto di Milano è atteso da oltre 18 mesi anche ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi