Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / L’étoile mondiale Alessandra Ferri a Brescia con il toccante “L’Heure Exquise” di Maurice Béjart

L’étoile mondiale Alessandra Ferri a Brescia con il toccante “L’Heure Exquise” di Maurice Béjart

Il 14 aprile 2022, al Teatro Grande di Brescia sarà in scena la stella della danza internazionale Alessandra Ferri con L’Heure Exquise, regia e coreografia di Maurice Béjart, rivisitazione di Maina Gielgud su gentile concessione di Fondation Maurice Béjart. Musiche di Anton Webern, Gustav Mahler, Wolfgang Amadeus Mozart e Franz Lehar.

Ispirato al dramma Oh, les beaux jours del drammaturgo irlandese Samuel Beckett, L’Heure Exquise è una produzione importante nella storia della danza, creata nel 1998 da Béjart per Carla Fracci e Micha van Hoecke.

L’ex danzatrice britannica ed ex direttrice artistica dell’Australian Ballet, Maina Gielgud rivisita l’opera di Béjart, regalandole un tocco femminile e dando vita a un lavoro commovente.

Lo spettacolo, infatti, torna in scena ventiquattro anni più tardi, interpretato dalla carismatica Alessandra Ferri che ha scelto il ruolo di Winnie per celebrare i suoi quaranta anni di carriera e il suo straordinario percorso professionale.

L’artista descrive con queste parole la sua scelta: “Non ho avuto dubbi, ho sentito che era quello il ruolo che cercavo. Per me un altro personaggio femminile, come sono state Virginia Woolf, Eleonora Duse e la Léa di Chéri, donne straordinarie che appartengono a questo secondo capitolo della mia vita. Nel 2021 sono quaranta anni da quando sono entrata al Royal Ballet iniziando così il mio viaggio artistico. Per celebrare e festeggiare con il pubblico questo traguardo cercavo un ruolo significativo, mai interpretato, giusto ed emozionante per l’artista che sono ora.”

L’Heure Exquise narra la storia di una ballerina non più giovane, ma sempre appassionata, la cui incessante determinazione a trovare il positivo in ogni cosa è un modo per affrontare il presente e il passare del tempo.

L’opera di Béjart è rafforzata da immagini intense, come la scena di apertura che ci mostra la ballerina racchiusa in una maxi-gonna formata da centinaia di vecchie scarpette di raso.

Al fianco dell’étoile italiana amata in tutto il mondo, un altro grande artista del balletto, Thomas Whitehead, principal character artist del Royal Ballet, già interprete di opere storiche come Il lago dei cigni, Lo schiaccianoci, Coppélia, Romeo e Giulietta, Cenerentola e molti altri.

Una serata di grande danza e di grande musica, uno spettacolo imperdibile, reso straordinario da due interpreti di eccellenza del balletto mondiale.

INFO

Teatro Grande
Giuseppe Zanardelli, 9/A
25121 Brescia BS

Telefono: +39 030 297 9311

e-mail: info@teatrogrande.it

Stefania Napoli
Fotografia: Silvia Lelli
© www.giornaledelladanza.com

Check Also

Carmen infiamma Taormina a ritmo di flamenco

Il 9 Agosto alle 21.30, la monumentale produzione di Carmen infiammerà la magica cavea del ...

Teatro del Giglio, si rialza il sipario: in cartellone anche Eleonora Abbagnato

Quattro, ricordiamo, gli appuntamenti in programma per il cartellone di Danza 2022-2023, che offrirà al ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi