Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “Nineteen Mantras” all’Auditorium Parco della Musica

“Nineteen Mantras” all’Auditorium Parco della Musica

 

Martedì 10 e mercoledì 11 gennaio 2012 in prima assoluta a Roma all’Auditorium Parco della Musica andrà in scena Nineteen Mantras uno spettacolo di Giorgio Barberio Corsetti, Spantala Shivalingappa e Riccardo Nova, in una produzione Fondazione Musica per Roma e Fondazione MAXXI in coproduzione con Accademia Teatro alla Scala, per la produzione esecutiva di Fattore K.

Lo spettacolo nasce dal confronto di tre sfere creative differenti: quella musicale (Riccardo Nova), quella visiva (Giorgio Barberio Corsetti) e quella corporea (Shantala Shivalingappa) in equilibrio tra due mondi, due visioni e due culture, quella europea e quella indiana.

Afferma Giorgio Barberio Corsetti: “Lo spettacolo Nineteen Mantras sarà un racconto visionario delle divinità evocate dai Mantra, attraverso episodi delle loro storie mitiche. Attraverso la musica, il canto, le immagini, la danza e le azioni dei danzatori nasce il tessuto variegato dello spettacolo. Il lavoro con i danzatori sarà su due binari, una coreografia strutturata di ‘danza danzata’, che sarà curata da Shantala Shivalingappa, e azioni più teatrali che saranno curate da me.”

La musica, partendo dall’intonazione naturale dei suoni, crea un percorso all’interno della cosmogonia indiana soffermandosi su alcuni momenti significativi dell’esistere. “Lo spettacolo segue il canto di una voce assoluta”, spiega Riccardo Nova, “un veggente che pronuncerà le parole ed i suoni dei Mantra. Danzatori-attori immersi in un mondo di immagini ed apparenze, nel blu dei cromakey, eseguiranno le azioni della vita, mentre la

fantasmagoria della realtà srotola i suoi magnifici, miserabili fondali, come in un sonno da cui il risveglio è necessario e doloroso”. In scena sei allievi della Scuola di ballo dell’Accademia Teatro alla Scala, una ballerina indiana, Hema Sundari Vellaluru, e due acrobati, accompagnati dal vivo da musicisti indiani (Dr Mysore Manjunath, violino, Dr Uday Kiran, voce, BC Manjunath, mridangam e percussioni, Guru Prasanna, kanjira)  e italiani (PMCE – Parco della Musica Contemporanea Ensemble, composto da Paolo Ravaglia, Fabio Bagnoli e Francesco Dillon).

La coreografa, Shantala Shivalingappa, artista di origine indiana trapiantata in Francia, mirabile interprete per Maurice Béjart, Peter Brook, Bartabas e Pina Bausch, è fra le maggiori ambasciatrici nel mondo di Kuchipudi, classica danza indiana dalla tradizione millenaria.

 

Auditorium Parco della Musica

Sala Petrassi

Viale Pietro de Coubertin – Roma

Martedì 10 gennaio, ore 21:00

Mercoledì 11 gennaio, ore 21:00

www.auditorium.com

 

Lorena Coppola

Check Also

PROSPETTIVE01 – Ezio Tangini: “Il Butoh per me è la ricerca di una danza autenticamente vera”

“Prospettive01” è una rubrica rivolta ad artisti e contesti che rappresentano un mondo di talenti ...

In occasione di ‘Spoleto d’estate 2020’ in collaborazione con la Settimana Internazionale della Danza e Russian Ballet College

Venerdì 14 agosto 2 spettacoli | ore 18.30 e 21.30 | Teatro Nuovo Gian Carlo ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi