Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Accademia Teatro alla Scala

Tag Archives: Accademia Teatro alla Scala

22 neodiplomati alla Scuola di Ballo del Teatro alla Scala di Milano

  Sabato 18 luglio 2020 ventidue allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala hanno brillantemente superato gli esami finali e conseguito l’ambito diploma: Elisa Andrei Mitroi, Fiamma Balzano, Marta Bentivoglio, Matilde Colombo, Lavinia Comelli, Chiara Ferrara, Vanessa Liberto, Martina Marini, Letizia Masini, Youma Miceli, Rebecca Nervi, Alessia Sasso, Priscilla Volpe, Daniele Bonelli, Tommaso Calcia, Pierluca Grieco, Mattia Imperatore, Camillo Federico Lussana, Damiano Maffeis, Giorgio Perego, Fulvio Gabriele Zamagna, Matteo Zorzoli.   A condurli al diploma, i docenti Paola Vismara e Leonid Nikonov per la danza classico-accademica ed Emanuela Tagliavia per la danza moderno-contemporanea. È stato un anno difficile per gli allievi della Scuola scaligera, costretti a un lungo periodo di interruzione. Eppure, i ragazzi hanno affrontato con coraggio e determinazione la difficoltà del momento, sapendo anche cogliere l’opportunità di una nuova modalità d’apprendimento, grazie alle lezioni a distanza.   Sono tornati in sala da ballo il 15 giugno con la volontà di riconquistare la scena e hanno superato la prova con grande tenacia.   In commissione, accanto al corpo insegnante della Scuola, la cui supervisione è affidata a Frédéric Olivieri e la reponsabilità artistica a Maurizio Vanadia, quest’anno era presente un ospite d’eccezione come Davide Bombana, ex allievo, primo ballerino del Teatro alla Scala e del Bayerische Staatsballett, coreografo di fama internazionale, ...

Read More »

Gli allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia scaligera chiudono brillantemente il loro percorso liceale

Gli allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia scaligera chiudono brillantemente il loro percorso liceale al Liceo coreutico Convitto Pietro Longone-Accademia Teatro alla Scala (Via Vigevano 19). Si tratta della prima maturità del liceo fondato nel 2017, che prevede un percorso pensato su misura per gli allievi scaligeri, approvato dal MIUR, con un corpo docente formato da alcuni degli insegnanti della Scuola di Ballo (Tecnica della danza classica, Tecnica della danza contemporanea, Storia della danza, Storia della musica e Laboratorio coreografico) e dai docenti statali (Discipline letterarie, Disegno e Storia dell’arte, Filosofia, Storia, Matematica, Fisica, Lingua inglese, Religione). Fra i 19 studenti, due conseguono l’ambito traguardo del 100 e lode, quattro quello del 100. Gli altri non sono da meno, molti fra 98 e 90. Ad aggiudicarsi la votazione cum laude Matilde Colombo e Matteo Zorzoli, la votazione massima a Chiara Ferrara, Martina Marini, Daniele Bonelli, Giorgio Perego, 98 a Elisa Andrei Mitroi, Rebecca Nervi, Fulvio Zamagna e 95 a Priscilla Volpe. Voti altissimi hanno premiato ragazzi che in questi mesi hanno saputo affrontare con coraggio l’isolamento imposto dall’emergenza sanitaria. Un isolamento a cui non sono affatto avvezzi, in quanto impegnati quotidianamente nelle sale da ballo e in scena, in costante contatto e vicinanza. Anche i tradizionali banchi di scuola sono diventati “digitali” con la didattica a distanza, ma il tempo sospeso ...

Read More »

Dal 15 giugno l’Accademia Teatro alla Scala riparte in sicurezza

Da lunedì 15 giugno 2020 l’Accademia Teatro alla Scala riapre in sicurezza le proprie sedi di Via Santa Marta e di via Campo Lodigiano per riprendere gran parte delle lezioni. La pandemia ha imposto la chiusura delle sedi, ma non ha fermato la didattica che è proseguita a distanza, interessando tutti i corsi, ivi compresi quelli di danza. Seppur nella difficoltà, la situazione di emergenza si è trasformata in un’opportunità: non solo un’occasione di riflessione, ma anche una straordinaria possibilità per immaginare un nuovo modo di insegnare e di apprendere. Molti degli originali progetti didattici nati nel periodo di chiusura sono consultabili sul sito e sui canali social dell’Accademia. A partire dal 15 giugno torneranno dunque ad animarsi gli spazi in cui si confezionano i costumi, si creano i personaggi grazie al make-up e agli effetti speciali, si realizzano le parrucche, si eseguono servizi fotografici e video, ci si mette alla prova ai mixer audio. Le sale da ballo in cui ci si prepara a diventare gli artisti di domani. L’Accademia ha predisposto un protocollo rigidissimo per garantire ad allievi, docenti e dipendenti la massima sicurezza. Prima del rientro, grazie alla collaborazione con i centri Humanitas, sono stati eseguiti a tappeto ...

Read More »

Digital Open Week dell’Accademia Teatro alla Scala da lunedì 25 a giovedì 28 maggio 2020

Martina Arduino, Jacopo Tissi, Frédéric Olivieri, Peter Maniura, Luciano Romano, Eliane Arditi, Amelia Colombini, Nelson Guido Calzi, Ginevra Costantini Negri sono solo alcuni dei nomi degli ospiti speciali che animeranno la Digital Open Week dell’Accademia Teatro alla Scala da lunedì 25 a giovedì 28 maggio 2020. Tre ore di diretta al giorno sul Canale Facebook dell’Accademia, dalle 16.30 alle 19.30, con collegamenti dall’Italia, dall’Inghilterra, dagli Stati Uniti e dalla Russia, permetteranno di orientarsi fra le diverse professioni dello spettacolo dal vivo a cui ci si prepara frequentando uno dei quattro dipartimenti della Scuola scaligera: Musica, Danza, Palcoscenico-Laboratori, Management. Lunedì 25 la Digital Open Week sarà tutta dedicata alla Danza, martedì 26 all’Area Trucco del Dipartimento Palcoscenico, mercoledì 27 al Dipartimento Musica e alla Sartoria teatrale, giovedì 28 alla tecnologia del suono, alla fotografia e video di scena e al Master in Performing Arts Management. Dopo le presentazioni dei corsi, affidate a docenti e coordinatori didattici che risponderanno in diretta alle domande degli utenti, si terranno incontri e dibattiti con ospiti d’eccezione. Gli incontri saranno l’occasione per ritrovare studenti che, divenuti ormai professionisti, oggi calcano le scene oppure operano dietro le quinte dei più importanti teatri del mondo; sono loro i migliori testimonial ...

Read More »

Serata Nureyev, l’omaggio della Scala per il geniale ballerino e coreografo

Nell’anno che segna l’ottantesimo anniversario della nascita e il venticinquesimo della sua scomparsa, il Teatro alla Scala e il suo Corpo di Ballo, accanto alle étoiles, Svetlana Zakharova e Roberto Bolle, e ai guest internazionali Marianela Nuñez, Vadim Muntagirov, entrambi Principal del Royal Ballet, e Germain Louvet, étoile dell’Opéra di Parigi, onorano in Serata Nureyev il geniale ballerino e coreografo, la carismatica personalità e la sua inimitabile valenza artistica: con il terzo atto della sua Bella addormentata e il grand pas de deux del terzo atto di Don Chisciotte si ricorderanno le sue versioni dei grandi classici, che al Piermarini lo hanno visto, oltre che coreografo, anche straordinario interprete, e il profondo legame con la Scala, a cui destinò proprio il debutto della sua “Bella” nel 1966; con Apollo di Balanchine si tornerà con la memoria alla sua interpretazione, nel 1971, quando il balletto entrò nel repertorio scaligero, e con un Défilé finale si accoglieranno in un grande abbraccio le étoiles, gli artisti ospiti, i ballerini del Teatro alla Scala e gli allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia, impegnata in questo omaggio anche con la sua Orchestra, diretta dal M° David Coleman. In tre serate, il 25, 26 e 29 ...

Read More »

Per capire la danza bisogna amarla: intervista a Loreta Alexandrescu

Per capire la danza bisogna amarla: intervista a Loreta Alexandrescu

  Loreta Alexandrescu diplomatasi nel 1975 in danza classica all’Accademia Nazionale di Coreografia di Cluj-Napoca (Romania), inizia da subito la carriera di ballerina professionista ballando tutto il repertorio classico e venendo nominata, nel 1977, prima ballerina al Teatro Rapsodia di Bucarest. L’anno successivo si trasferisce in Italia dove, alla carriera artistica affianca quella di insegnante di danza classica, storica e di carattere e quella per Maître de Ballet. Dal 1988 insegna danza classico-accademica, danza storica e danza di carattere presso il Dipartimento Danza dell’Accademia Teatro alla Scala (già Scuola di Ballo del Teatro alla Scala), ove è anche assistente coreografa per i balletti messi in scena dai ragazzi della Scuola di ballo stessa. Attualmente collabora mensilmente con scuole di tutta Italia tenendo corsi di formazione di tutti i livelli.   Carissima Loreta, facciamo un tuffo nel passato. Da bambina cosa sognavi di fare? Partirei dal presupposto che non mi è mai piaciuto rilasciare interviste o farmi fotografare, apparire in qualche modo, forse l’educazione forse la timidezza, anche se da piccola (4/5 anni) volevo sempre che tutti mi guardassero quando ballavo. Certo però che nel secolo della comunicazione non si può più sfuggire e prima o poi bisogna anche parlare di ...

Read More »

Eleganza ed armonia: intervista ad Andrea Risso

Eleganza ed armonia: intervista ad Andrea Risso

  Andrea Risso è nato nel 1998 a La Spezia. Si è diplomato brillantemente alla Scuola di Ballo del Teatro alla Scala il 27 Maggio del 2017. Ha iniziato i suoi studi nel 2009 presso l’Accademia Teatro alla Scala diretta dal M° Frédéric Olivieri. Tra i suoi maestri: 1° corso: Loretta Alexandrescu (Tecnica Classica); 2°-8° corso: Paolo Podini (Tecnica Classica); Lezioni di Passo a due: Leonid Nikonov, Maurizio Vanadia; Danza Moderna e Contemporanea: Emanuela Tagliavia. Ha avuto la possibilità di collaborare anche con i maestri: P. Neary, A. Khan, F. Clerc, E. Scala, V. Karpenko, P. Vismara, T. Nikonova, Y. Dubreuil, S. Essebom, C. Desmet, Agudo, C. Gacio, I. Ciaravola, F. Ventriglia, M. Gielgud. Tra le sue esperienze formative, ha danzato sul palcoscenico del Piermarini e al Piccolo Teatro Strehler di Milano, a Ferrara, a Pavia e a Lublin in Polonia, prendendo parte alla “Cenerentola” di Frédéric Olivieri; “Un Ballo” di J. Kylian; “Paquita” di M. Petipa; “Variation for Four” di A. Dolin, “Theme and Variations” di G. Balanchine e con il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala nella produzione “Petruschka” di M. Fokin ripreso da Isabelle Fokine. Gentile Andrea, innanzitutto felicitazioni per il conseguimento del Diploma alla Scuola ...

Read More »

I ballerini classici sono più “pop”: intervista a Oliviero Bifulco

Oliviero Bifulco nasce a Pavia e all’età di sei anni comincia a studiare danza classica nella scuola “Città di Pavia” diretta da Daniela Ferri. All’età di dieci anni prosegue gli studi presso la scuola “Academy” diretta da Marilina Piemontese. Nel 2007, riceve il primo premio al concorso “Expression” a Firenze, con giurati del calibro di Giuseppe Carbone e Frédéric Olivieri. Riceve il premio al talento nel concorso “Dance on Stage” a Milano, e il primo premio al concorso “Opus Ballet” a Firenze. Nello stesso anno fa il suo ingresso alla Scuola di ballo Accademia Teatro alla Scala di Milano diretta dal M° Frédéric Olivieri. Durante gli anni di formazione scaligera, lavora con insegnanti internazionali di altissimo livello, tra cui Cinthya Harvey, Patrick Armand, Rinat Imaev, Patricia Neary, e si forma con metodo francese, russo e americano. Nel 2009 viene scelto da Kim Brandsturp, coreografo del “Royal Ballet” di Londra, per danzare nella produzione del Teatro alla Scala di “Morte a Venezia”. Con la Scala parteciperà a numerose produzioni, tra cui “Raymonda” e “Aida”. Nel 2011 viene selezionato per danzare in Spagna, a Madrid, con altri tre ballerini la creazione di Angelin Preljocaj “Larmes Blaches” dall’assistente Silvya Bidegain del coreografo stesso. ...

Read More »

Lo spettacolo annuale dell’Accademia scaligera allo Strehler di Milano

Lo spettacolo annuale dell’Accademia scaligera allo Strehler di Milano

  Dal 6 al 9 aprile, come ormai di tradizione da moltissimi anni, la Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala va in scena al Piccolo Teatro Strehler nell’annuale spettacolo istituzionale, naturalmente sotto la direzione del Maestro Frédéric Olivieri. Il calendario delle quattro giornate di performance prevede delle rappresentazioni sia pomeridiane sia serali, per concedere l’opportunità di assistervi secondo le più differenti necessità del pubblico: giovedì 6 aprile ore 19:30, venerdì 7 aprile ore 20:30, sabato 8 aprile ore 19:30 e domenica 9 aprile ore 16. Il programma si compone di 4 interventi coreografici, che spaziano dalla creazione più originale – ideata dallo stesso direttore artistico Olivieri – alla rivisitazione di balletti che hanno segnato la storia della danza classica e contemporanea degli anni ‘50 e ‘70 del secolo scorso: Présentation, a cui hanno contributo in qualità di assistenti alla coreografia Maestri del calibro di Loretta Alexandrescu, Vera Karpenko, Leonid Nikonov, Tatiana Nikonova, Gianpaolo Podini, Elisa Scala, Maurizio Vanadia e Paola Vismara, il tutto sulle note di Carl Czerny; Variations for four, coreografia di Anton Dolin ripresa da Maina Geilgud e Jelko Yuresha, – curatore quest’ultimo anche della produzione, del progetto, dell’allestimento e dei costumi – il cui assistente alla ...

Read More »

I talenti dell’Accademia scaligera a Genova con la Cenerentola di Olivieri

Ospita grandi compagnie di balletto il Teatro Carlo Felice di Genova per la stagione 2016/2017: in cartellone ci sono infatti Aterballetto, con un trittico che comprende L’eco dell’acqua, 14’22’’ e Bliss (dal 24 al 27 novembre), ma anche compagnie internazionali come Les Ballets de Monte Carlo in Lac di Maillot-Thery (dal 2 al 5 marzo) e la Compañía Nacional de Danza de España in Don Quijote (dal 6 al 9 luglio). Ad aprire la stagione saranno però i giovani talenti dell’Accademia del Teatro alla Scala, guidati da Frédéric Olivieri, per ora anche direttore del Corpo di Ballo. In scena dall’11 al 13 novembre la Cenerentola su musiche di Prokofiev firmata dallo stesso Olivieri, per mettere in risalto il talento dei giovani allievi dell’Accademia. Composta tra il 1940 e il 1944, negli anni della Seconda Guerra Mondiale, in omaggio alla tradizione russa del secondo Ottocento, la partitura musicale di Prokofiev ritrova una nota di classicità per una delle fiabe più note della tradizione; strizza l’occhio all’originale russo del 1945 anche la coreografia di Olivieri, che decide però di dividere in due soli atti la storia e di dare più spazio alla tecnica classica e alla capacità espressiva degli interpreti piuttosto che ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi