Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Paul Marque 23 anni, è stato nominato étoile dell’Opéra di Parigi

Paul Marque 23 anni, è stato nominato étoile dell’Opéra di Parigi

Domenica 13 dicembre, al termine dello spettacolo all’Opéra Bastille del balletto La Bayadère, di Rudolf Nureyev, presentato a porte chiuse ma in diretta sulla nuova piattaforma L’Opéra chez soi dell’Opéra national de Paris , il ballerino Paul Marque, 23 anni, è stato nominato étoile da Alexander Neef, direttore generale dell’istituto, su proposta di Aurélie Dupont, direttrice della danza.

Nato nel 1997 a Dax, Paul Marque è entrato nella scuola di danza dell’Opéra national de Paris nel 2004. Assunto nel corpo di ballo dell’Opéra national de Paris nel 2014, è stato promosso Coryphée (2015). Ha ottenuto la Medaglia d’Oro al Concorso Internazionale di Danza di Varna (2016), è stato poi promosso a Soggetto e ha ottenuto nello stesso anno il Premio AROP Dance. (2017). Nel 2018, Paul Marque è stato promosso a Premier Ballet Dancer all’Opéra national de Paris.

Balla Colas / La Fille mal gardée (Ashton), Concerto per violino , Rubis / Joyaux et Agon (Balanchine), Pas de deux des Paysans / Giselle (dopo Jean Coralli e Jules Perrot), Lenski / Onegin (John Cranko) , Die Grosse Fuge (De Keersmaeker), Aunis (Jacques Garnier), Pas de deux des Écossais / La Sylphide (Pierre Lacotte), Danza napoletana / Il lago dei cigni , Basile / Don Chisciotte (Rudolf Nureyev), Una suite di Danze (Jerome Robbins).

Paul Marque balla anche le voci di repertorio e le creazioni dell’Opéra national de Paris Blake Works! (William Forsythe – 2016), Second Trio / The Variations Goldberg (Jerome Robbins – 2016), Oberon / The Dream of a night of summer (George Balanchine – 2017), Fancy Free (Jerome Robbins – 2018).

Check Also

Al via il Campania Teatro Festival 2021: 8 appuntamenti di danza

La sessione invernale è la terza e ultima tranche dell’edizione 2021 del Campania Teatro Festival, ...

Carla Fracci perché indossava sempre abiti bianchi?

Carla Fracci è stata  una vera leggenda della danza.  Perché indossa sempre abiti bianchi? Da cosa ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi