Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / “Quelli che la danza”, Napoli ricorda il coreografo Ismael Ivo 

“Quelli che la danza”, Napoli ricorda il coreografo Ismael Ivo 

Ismael-Ivo

Comincia con un omaggio ad Ismael Ivo, il coreografo e ballerino stroncato dal Covid lo scorso 8 aprile, la programmazione al Maschio Angioino di Napoli de “La Campania è Teatro, Danza e Musica”. Un mese di attività nel cuore della città, dal 16 luglio al 15 agosto, nella cornice del Castel Nuovo resa disponibile dall’accordo siglato tra il Comune e gli organizzatori del progetto ideato da Artec e di Sistema Med, realizzato in collaborazione con Scabec – Società Campana Beni Culturali e Fondazione Campania dei Festival.

Si comincia venerdì 16 luglio con la nona edizione di “Quelli che la danza”, rassegna di danza d’autore curata da Mario Crasto De Stefano, ideata e realizzata dal Teatro Pubblico Campano diretto da Alfredo Balsamo.  Di scena fino a domenica 18, dedica in apertura un “prologo” curato da Valentina D’Apuzzo Schisa e Elisabetta Violante, dedicato al coreografo e ballerino Ismael Ivo prematuramente scomparso lo scorso 8 aprile. “Un delicato ricordo – sottolinea Crasto De Stefano – per onorare la sua vita di artista ma soprattutto la sua grande umanità”.

Si prosegue con l’ampia programmazione di danza e musica coordinata da SISTEMA MED, associazione AGIS presieduta da Gabriella Stazio, che propone un intenso cartellone che include gli annunciati omaggi ad Astor Piazzolla dell’Orchestra Filarmonica Campana diretta da Giulio Marazia (il 20 luglio)  e dell’Orchestra da Camera Zenit 2000 diretta da Massimo Testa (il 29 luglio).

“Una location di grande importanza e suggestione – sottolinea Gabriella Stazio – che aggiunge ulteriore valore all’intensa attività fin qui realizzata in tutta la regione e in special modo a quella dedicata a piccoli e adulti programmata ancora fino a ottobre nel parco del Teatro dei Piccoli, che si conferma luogo molto apprezzato dal pubblico”.

Spazio poi al teatro comico ed al cabaret con l’attesa rassegna “Ridere 2021”, diretta da Gaetano Liguori per il Teatro Totò di Napoli che presenta la sua 31 edizione tra il 5 ed il 15 agosto.

Sara Zuccari

© www.giornaledelladanza.com

Check Also

Grande successo per il Gala finale del Concorso Internazionale di Danza di Spoleto 2021

Il Galà dei vincitori del Concorso Internazionale di Danza di Spoleto, con l’impeccabile direzione artistica ...

Raffaella Carrà, in arrivo il musical ispirato alla sua vita

Raffaella Carrà in vita è stata tante cose e ora – che purtroppo non c’è più ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi