Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Raffaele Paganini inaugura la nuova stagione del Quirino

Raffaele Paganini inaugura la nuova stagione del Quirino

Il sipario del Quirino di Roma si apre sulla danza di Raffaele Paganini nei panni di un musicista inquieto della Broadway degli anni venti che vola in Europa in cerca di radici: un viaggio nel cuore culturale del Vecchio Continente, ma soprattutto attraverso sé stesso e il proprio talento, fino all’inconscio presagio di una terribile malattia che lo condurrà precocemente alla tomba.

Diario di un viaggio di un americano a Parigi segue il doppio binario dell’opera sinfonica originale Un americano a Parigi di George Gershwin e, sia pure in filigrana, della sua versione cinematografica ad opera di Vincente Mannelli, alla quale allude più volte tramite suggestioni visive.

Ma, ancora di più, nel libretto di Riccardo Reim per la coreografia di Luigi Martelletta è in risalto un terzo elemento, innovativo e originale, ovvero il dato biografico riguardante George Gershwin: egli stesso, neppure trentenne, fu un giovane “americano a Parigi”, dove effettivamente soggiornò dal 1928 e compose l’opera che poi divenne un classico.

Abbagliato dalla cultura europea che in quegli anni aveva il suo centro proprio a Parigi, amante della tradizione classica e pazzamente invaghito dalla musica di Ravel, Gershwin stesso visse quelle emozioni che Raffaele Paganini, con la grande duttilità che lo ha sempre contraddistinto, veicolerà al pubblico con la sua interpretazione di questo artista anomalo, che è riuscito come nessun altro a fondere in una miscela di intenso fascino il classico e il contemporaneo, le musiche di estrazione popolare con la tradizione musicale più nobile.

Lo scenario della Parigi del primo dopoguerra, delle atmosfere che la animavano, la musica, la danza, le allusioni cinematografiche: tutto ciò concorrerà a rendere indimenticabile questo viaggio che è insieme viaggio all’interno di sé, riscoperta di uno dei più grandi musicisti del secolo scorso e indagine sul mistero del processo creativo.

ORARI & INFO

Dal 4 al 16 ottobre

Teatro Quirino

Via delle Vergini, 7, Roma

Tel. 06 6790616

TeatroQuirino

Francesca Romana Famà

Foto di Fabio Gatto

Check Also

A Chorus Line diventerà una serie limitata di Netflix

Ryan Murphy continua a lavorare per trasportare un pizzico di teatro nell’intrattenimento streaming. Grazie a Netflix, molto ...

Chicche di Danza – Valentino Zucchetti un italiano a Londra: tra performance e coreografia

Il Royal Opera House il 13 novembre 2020  ha deciso,  di trasmettere sulla piattaforma online ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi