Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Omaggio a Čajkovskij con i nuovi talenti dell’Accademia della Scala di Milano

Omaggio a Čajkovskij con i nuovi talenti dell’Accademia della Scala di Milano

 

Mats Ek La bella addormentata @

Anche quest’anno, la fortunata collaborazione che lega l’Accademia del Teatro alla Scala di Milano al Piccolo Teatro Strehler porterà sul palcoscenico le giovani promesse della danza dell’Accademia, che presenteranno dal 12 al 21 dicembre 2014, Serata Čajkovskij, omaggio di Frédéric Olivieri, direttore della Scuola di Ballo dell’Accademia, ad uno dei maggiori compositori dell’Ottocento, Pëtr Il’ič Čajkovskij.

La rappresentazione, prodotta da Fondazione Accademia Teatro alla Scala, in collaborazione con Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa, propone alcune delle più note coreografie classiche, a cui affianca brani contemporanei, legati alle musiche del grande compositore russo.

Si comincia con l’Adagio della Rosa tratto da La Bella Addormentata, basato sulla fiaba di Charles Perrault e coreografato da Marius Petipa, delicato balletto classico che evoca un’atmosfera fiabesca e onirica e che seduce con l’armonia dei movimenti e dei passi.

Si prosegue con il neoclassico Serenade, primo balletto di George Balanchine al suo arrivo negli Stati Uniti, ispirato all’omonima composizione di Čajkovskij, Serenata in do maggiore, in cui il coreografo inserisce elementi di Khorumi, danza popolare georgiana che lo ha fortemente influenzato.

Assisteremo poi ad altro un estratto da La bella addormentata in chiave moderna, nella versione intensa e commovente del coreografo svedese Mats Ek. Coreografia di straordinaria intelligenza, dove la storia originale, ambientata nel mondo della droga, viene riletta e stravolta, spingendo l’attenzione dello spettatore sui conflitti intergenerazionali e sociali.

Per finire, non poteva mancare il più natalizio dei balletti, già proposto in questo periodo in tutti i teatri italiani, Lo schiaccianoci, nella versione creata da Olivieri per i suoi allievi, un balletto fortemente voluto dal direttore della Scuola di Ballo e realizzato con l’assistenza di Maurizio Vanadia, vice direttore della Scuola e Leonid Nikonov, danzatore e coreografo per il Bolshoi Ballet.

Serata Čajkovskij è uno spettacolo che si trasforma nell’occasione di conoscere e ammirare abilità e talento di giovani danzatori che presto si inseriranno nel panorama coreutico internazionale. 

ORARI & INFO

Dal 12 al 21 dicembre 2014 – dalle 20:30

Piccolo Teatro Strehler
Largo Greppi 1
Milano

E-mail: info@piccoloteatro.org

Informazioni e prenotazioni: Tel. 848.800.304, da lunedì a sabato 9.45-18.45; domenica 10-17.

Teatro Strehler: da lunedì  sabato 9.45-18.45; domenica 13-18.30

Stefania Napoli
Fotografia di Giulia-Vigo
 www.giornaledelladanza.com

Check Also

Buon compleanno a Sylvie Guillem una delle più grandi ballerine del nostro tempo

Sylvie Guillem, una delle più grandi ballerine del nostro tempo. “Protagonista superlativa di tanti classici ...

Nasce TAB “The Artist Bridge” un ponte tra studenti e artisti italiani con performers e creativi da Broadway e dal West End

Nasce TAB “The Artist Bridge” un ponte per rendere accessibile la comunicazione tra studenti e ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi