Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Ballets Russes

Tag Archives: Ballets Russes

George Balanchine, classico, rivoluzionario e visionario “Padre” del Balletto

Il 22 gennaio del 1904 nasceva a San Pietroburgo George Balanchine. Quarant’anni fa a New York (30 aprile 1983) , il mondo della danza perdeva uno dei coreografi neoclassici più importanti dello scorso secolo: George Balanchine. George Balanchine in realtà è la forma francese del suo vero nome Georgi Balanchivadze. Era un georgiano, nato A San Pietroburgo il 22 gennaio del 1904, oggi ricorre 120 anni dalla morte,  da un compositore e studiò presso la scuola imperiale a San Pietroburgo. Ha iniziato a prendere lezioni di pianoforte a cinque anni e, all’età di nove anni, inizia a studiare danza presso la Scuola Imperiale di San Pietroburgo, dove ebbe come maestri Pavel Gerdt e Samuil Andrianov (genero di Pavel) e, successivamente, Enrico Cecchetti. Era finito per puro caso alla scuola di balletto del teatro Mariinsky, perché i genitori, che sognavano di vederlo ufficiale della marina, avevano ritardato agli esami d’ingresso all’istituto nautico. Dopo essersi diplomato con il massimo dei voti, nel 1921, Balanchine si iscrisse al Conservatorio di San Pietroburgo per studiare pianoforte e composizione musicale riuscendo a far conciliare i doveri di ballerino del Teatro Accademico di Stato per l’Opera e il Balletto (GATOB), che prima della rivoluzione si chiamava Balletto Mariinskij (nome con il quale è ...

Read More »
Ballet-Nacional-de-España

Ballet Nacional de España: la nuova stagione tra tradizione e innovazione

La stagione 2022/2023, che il Ballet Nacional de España inaugurerà a settembre 2022 a Madrid, sarà caratterizzata dal connubio tra tradizione e innovazione. Il Direttore, Rubén Olmo, rivendica la necessità di recuperare i classici della danza spagnola, senza tuttavia perdere di vista le nuove tendenze attraverso la presentazione di tre prime mondiali e il recupero di tre opere del repertorio, oltre a proseguire la tournée de La Bella Otero, che ha debuttato in anteprima nel 2021. Il nuovo programma che debutterà al Teatros del Canal di Madrid dall’8 al 10 settembre 2022 è una proposta mista, che si basa sulla tradizione della danza spagnola e riflette anche l’evoluzione delle proposte sceniche attraverso tre generazioni di coreografi. Il programma include uno dei titoli di classico spagnolo più amati, Ritmos, di Alberto Lorca, su partitura di José Nieto, e Grito, la personale interpretazione flamenca creata da Antonio Canales nel 1997. L’opera di Alberto Lorca, presentata per la prima volta nel 1983, è uno spettacolo visivo in cinque movimenti dedicato a Encarnación López, “La Argentinita”, mentre in Grito è un viaggio attraverso i diversi palos del Flamenco:  Seguirillas, Soleá, Alegrías, Tientos, Tangos. Il programma è completato da tre assoli in prima assoluta, firmati ...

Read More »
Apollo

Compañía Nacional de Danza: “Apollo” e “Pulcinella”

Dal 4 al 9 gennaio 2022, al Teatros del Canal di Madrid, la Compañía Nacional de Danza, diretta da Joaquín de Luz, presenta un doppio programma di balletto, con Apollo e Pulcinella, con le musiche di Igor Stravinski e le coreografie di George Balanchine e Blanca Li. La Sala Verde ospita questa sessione, che propone dapprima la storica coreografia di George Balanchine Apollon Musagète, che segnò la prima collaborazione del creatore russo con il compositore Igor Stravinski, eseguita per la prima volta dai Ballets Russes di Serge Diaghilev nel 1928, in cui si presenta il giovane dio e il suo arrivo nel mondo adulto per mano delle muse della poesia, del mimo e della danza. La prima rappresentazione prevedeva costumi e scenografie del pittore francese André Bauchant.  Nel 1929 Coco Chanel creò nuovi costumi per lo spettacolo. Per tutta la vita, Balanchine ha continuato a supervisionare il lavoro, riducendo le scene, i costumi e gran parte del contenuto narrativo del balletto. Il secondo balletto in programma è una nuova versione di Pulcinella, commissionata dal  direttore artistico della CND a Blanca Li, che ha debuttato l’8 marzo 2020 all’Auditorium Nazionale della Musica. La musica originale è stata composta da Stravinsky dopo ...

Read More »
“Diaghilev Gala”: la magia dei Ballets Russes al Teatro Goldoni di Venezia

“Diaghilev Gala”: la magia dei Ballets Russes al Teatro Goldoni di Venezia

Al Teatro Goldoni di Venezia rivive la magia dei Ballets Russes con “Diaghilev Gala”. In scena i primi ballerini del Teatro Statale dell’Opera e Balletto “Natalia Sats”. Lunedì 27 febbraio 2017 il Teatro Goldoni di Venezia ospiterà Diaghilev Gala, un emozionante gala di danza internazionale dedicato ai classici del repertorio e in particolare ai Balletti Russi, la leggendaria compagnia di danza classica fondata nel 1909 dall’impresario russo Sergeji Diaghilev. I primi ballerini del il Teatro statale dell’Opera e Balletto Natalia Sats, uno dei più prestigiosi teatri moscoviti, danzeranno le celebri coreografie di grandi nomi del balletto, da Marius Petipa a Michail Fokine. Il programma della serata prevede pas de deux e variazioni tratti sia da famosi classici che dagli innovativi balletti della Compagnia di Diaghilev: un adagio tratto da L’uccello di Fuoco di Stravinsky, un pas de deux de Il lago dei Cigni, un divertissement da La Bella Addormentata di Tchaikovsky e molti altri. Sergej Pavlovič Diaghilev (1872 – 1929), è una delle principali figure della danza del primo Novecento. Fu organizzatore e direttore artistico di spettacoli di balletto, celebre soprattutto per aver fondato la compagnia dei Ballets Russes da cui presero il via le carriere artistiche di molti famosi ballerini ...

Read More »

Un galà dedicato a tre miti della danza: Nijinsky, Duncan e Pavlova

Dal 14 al 16 novembre tre serate di galà dedicate a tre grandi miti della danza: Vaslav Nijinsky, Isadora Duncan e Anna Pavlova, al Teatro Centro di Torre del Greco, per celebrare le biografie di tre tra i danzatori più eccelsi della storia della danza. Lo spettacolo, con coreografie di Alba Buonandi e Salvatore Russo, vedrà in scena i danzatori Daniele Nocera (Nijinski), Ivana Riccio (Duncan) e Candida Sorrentino (Pavlova). Coppia ospite Vesseleva Vassileva e Stoyan Fortunov, solisti bulgari del Teatro Lirico di Ruse che danzeranno pas de deux  dal Don Chisciotte e una parte del balletto Romeo e Giulietta, coreografia di Silvia Tomova del Teatro Lirico di Ruse. L’iniziativa parte da un’idea di Alba Buonandi, già interprete del Corpo di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli, che con questo evento celebra i suoi 40 anni di carriera. Sul podio il Maestro Francesco Izzo, che dirigerà l’orchestra di fiati giovanili i “Corallini”. Ciò che accomuna questi tre danzatori che hanno fatto la storia della danza è sicuramente un grande spirito innovativo. Vaslav Nijinsky, di natura ardente e sognatrice, fu uno dei danzatori e coreografi più straordinari del suo tempo. La sua carriera folgorante, lo portò al centro dell’attenzione del pubblico di ...

Read More »

L’armonia e il fascino de “La bella addormentata nel bosco” al Teatro alla Scala

Čajkovskij, Petipa e Alexei Ratmansky: una imperdibile Bella addormentata vede La Scala in coproduzione con l’American Ballet Theatre in scena dal 26 settembre al 23 ottobre, dopo un grandissimo successo negli Stati Uniti, nato da un attento studio e da un appassionato lavoro di ricerca e ricostruzione. Una Bella addormentata mancava dalle scene scaligere dal 2007; dopo otto anni, e come culmine dell’omaggio della Scala a Čajkovskij, nel 2015 a 175 anni dalla nascita, finalmente si risveglierà in questa nuova e sontuosa veste con scene e costumi del vincitore di un Tony Award, Richard Hudson, ispirati al lavoro di  Léon Bakst per la storica produzione dei Balletti Russi di Djagilev del 1921. Sul podio torna un grande interprete del repertorio russo, Vladimir Fedoseyev. Il balletto più sontuoso, quasi il “balletto per eccellenza”: al suo nascere a Pietroburgo nel 1890 (in scena nel ruolo di Aurora l’italiana Carlotta Brianza) La Bella addormentata vide svilupparsi una collaborazione esemplare fra coreografo (Petipa), compositore (Čajkovskij) e il direttore dei teatri imperiali Vsevoložskij, creatore anche dei costumi, per dispiegare davanti agli occhi dei nobili pietroburghesi la dorata e favolosa grandezza della corte del Re Sole. Alexei Ratmansky, che ha fatto della ripresa dei classici uno ...

Read More »

Addio alle scene per Lisa-Maree Cullum saluterà il suo pubblico il prossimo 7 giugno

Il 7 giugno con l’interpretazione di Les Biches nella serata dedicata ai Ballets Russes,  la Prima ballerina del Bayerisches Staatsballett Lisa-Maree Cullum darà l’addio alle scene. Ha scelto il ruolo della Hostess nel celebre balletto di Bronislava Nijinska, in cui Cullum debuttò diversi anni fa, in una delle diciassette stagioni trascorse nella compagnia diretta a Monaco da Ivan Liska. Nata in Nuova Zelanda, Lisa-Maree Cullum dopo gli studi nel suo paese si è perfezionata a Sidney e a Monte-Carlo. Meglia d’oro nel 1988 all’Adéline Genée-Competition di Londra e al Prix de Lausanne inizia la sua carriera professionale all’English National Ballet. Dal 1990 al 1998 è stata ballerina leader del Balletto dell’Opera di Berlino dove ha interpretato i grandi balletti del repertorio ottocentesco e titoli moderni. Dalla stagione 1998/1999 è in forze al Bayerisches Staatsballett come Principal dancer, carriera a Monaco iniziata con la strepitosa interpretazione di Olga nell’Onegin di Cranko. Poi Nikya in La Bayadère (Bart/Petipa), Manon, Prudence in The Lady of the Camellias(Neumeier), e Tersicore nell’Apollo di Balanchine. Il suo repertorio moderno comprende: Fearful Symmetries e Zakouski di Peter Martins, Artifact II di Forsythe. Nel 1999 su di lei è stato creato il ruolo della Vergine Maria in Emma B. Ha inoltre interpretato i ruoli principali in A Cinderella Story (Neumeier), Manon in Kenneth MacMillan, Giuelitta in Romeo ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi