Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Compagnia Virgilio Sieni

Tag Archives: Compagnia Virgilio Sieni

Compagnia Opus Ballet – “VENTIVENTI”: un processo alchemico verso il cambiamento

Compagnia-Opus-Ballet

Debutterà il 2 giugno 2021, con repliche il 3 e il 4, la prima nazionale della nuova produzione VENTIVENTI della Compagnia Opus Ballet, diretta da Rosanna Brocanello, in collaborazione con il Centro Nazionale di Produzione Virgilio Sieni, concept e coreografia Sara Sguotti. Interpreti: Aura Calarco, Emiliano Candiago, Sofia Galvan, Stefania Menestrina, Gaia Mondini, Frederic Zoungla. VENTIVENTI è un rituale alchemico, immaginario, un richiamo del proprio istinto. Pelli, travestimenti\reliquie, paesaggi sonori e ambienti creano lo spazio mutante dei riti.  Le immagini si susseguono come simulacri che accennano l’identità dei corpi che nella loro complessità si accordano per dar vita ad una danza ipnotica ed evocativa, creando e distruggendo strutture circolari e verticali come totem urbani. Il gruppo si lega e si slega continuamente, sempre alla ricerca di costruire un corpo unico, un’identità primordiale dove, come in un diamante, le sfaccettature conferiscono molteplici punti di visione. Le geometrie si compongono e si sovrappongono attraverso la mimesi, accogliendo la forma dell’altro. Lo spazio pieno e denso si svuota per invocare creature sospese, anomale ma attraenti che ci conducono verso la creazione di un nuovo rituale. Le iconografie mutano, vengono mandate in frantumi le forme conosciute per costruirne delle nuove, diventando immagini del presente. La ...

Read More »

Il “Cantico dei Cantici” di Sieni, tra introspezioni e mutamenti

Il “Cantico dei Cantici” di Sieni, tra introspezioni e mutamenti

  Un’indagine sulle più recondite profondità dell’essere umano: questa potrebbe essere una delle più plausibili descrizioni dell’opera di Virgilio Sieni denominata Cantico dei Cantici, in scena al Teatro Goldoni di Livorno il 10 gennaio alle ore 21. Debuttato lo scorso 7 ottobre al Teatro Cavallerizza di Reggio Emilia, in occasione del Festival Aperto, lo spettacolo è curato nella coreografia, nelle regia e nelle scene dallo stesso artista fiorentino, nonché prodotto da Festival Aperto, Fondazione I Teatri di Reggio Emilia e Compagnia Virgilio Sieni, la quale è sostenuta dal MIBACT, dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze. Tutto si origina dal libro conosciuto come Cantico di Salomone, il più sublime tra i cantici, dove confluiscono, a partire dal IV secolo a.C., poemi mesopotamici. Qualcosa accade in una pianura d’oro, tavola dove si svolge l’azione. Corpi che si definiscono attraverso il bagliore della luce che sempre si muove tra notturno e penombra. Tutto si articola attraverso otto momenti: idilli pastorali, frammenti sull’amore in forma di adiacenza, vicinanza e tattilità. Nel silenzio tagliente, vacuum lucreziano. La proliferazione continua del gesto tende a creare uno spazio scheggiato dove la danza perduta di uomini e donne, stravolge i corpi che insieme tendono a costruire ...

Read More »

Introspezioni sulla danza firmate Virgilio Sieni

Introspezioni sulla danza firmate Virgilio Sieni

  Nell’ambito di Evoluzioni – Rassegna di danza, il Teatro Goldoni di Venezia presenta, come secondo appuntamento in cartellone, Isolotto, un lavoro firmato Virgilio Sieni, in scena il 15 dicembre alle ore 20:30. Si tratta di un assolo eseguito dallo stesso coreografo toscano che vede la compresenza in scena di Eivind Aarset, musicista norvegese che accompagna dal vivo i movimenti di Sieni con le note di una chitarra elettrica. Lo spettacolo, prodotto dalla Compagnia Virgilio Sieni, in collaborazione con Emilia Romagna Teatro Fondazione, intende porre una lente d’ingrandimento sul significato più profondo della danza, conducendo lo spettatore per cinquanta minuti all’interno di un universo performativo apparentemente lontano dalla quotidianità, concretamente radicato nella visione più contemporanea dell’arte tersicorea. Che cos’è danzare se non mettersi in cammino, curiosi dei nuovi margini che l’arcipelago del corpo  lascia apparire? Se non porsi sulla soglia della caduta e lasciare che le infinite figure inscritte nel corpo si manifestino nell’incontro con la narrazione articolare? Dunque l’uomo che danza edifica lo spazio dell’incerto con tutta la precisione possibile, cercando di dare un contorno a ogni cosa sconosciuta e incompiuta, inseguendo l’unità come principio di ogni cosa. Così il tratto di tempo che chiamiamo danza altro non è ...

Read More »

Il Festival Democrazia del Corpo coinvolge artisti e cittadini fino a dicembre

Organizzato dal Centro di Produzione sui linguaggi del corpo e della danza di Virgilio Sieni, il festival La Democrazia del corpo continua fino a dicembre e riflette sulla capacità dell’uomo di abitare e rinnovare la città e l’esperienza umana attraverso il gesto e la danza. Il programma non prevede solo un cartellone di spettacoli, ma anche una piattaforma di approfondimenti e pratiche, e porta artisti e coreografi a lavorare sulla danza in relazione al territorio e alla città di Firenze. Non solo danza e artisti: com’è tradizione nei progetti di Sieni, anche lo spettatore e il cittadino sono coinvolti, in modo da creare produzioni site specific che sfocino poi in vere relazioni di comunità cittadina. Tra i titoli da segnalare, a parte le produzioni di Virgilio Sieni e della compagnia, che costellano qui e là il programma: l’imperdibile Sylphidarium di Collettivo Cinetico, uno sguardo archeologico e scientifico sul balletto, con l’ironia e il genio popolare tipico della compagnia, in scena il 29 ottobre; mentre Liquido, di Gianluca Petrella e Luisa Cortesi in scena il 3 novembre, estende le due personalità artistiche – quella del musicista e della coreografa – in perfetta sintonia reciproca, dando vita a una performance in cui ...

Read More »

“Nelle pieghe del corpo”: il gesto diventa semantica dei luoghi e dell’essere

Continua, in una progressione dinamica di grande spessore artistico, Nelle pieghe del corpo_Bologna – Geografia di gesti e luoghi, il nuovo progetto di Virgilio Sieni promosso dal Comune di Bologna, da Emilia Romagna Teatro Fondazione e da Fondazione Teatro Comunale di Bologna, in collaborazione con DOM La Cupola del Pilastro/Laminarie e Teatri di Vita. Attraversare una città per più di un mese. Indagare le sue geografie umane utilizzando le sonde vive del corpo e della danza. Auscultare le sue terminazioni nervose, esplorare la sua memoria. Interrogare individui e comunità, tensioni, aspirazioni, distopie, segni, sogni, felicità. Virgilio Sieni, uno dei maestri della ricerca coreografica italiana, direttore artistico della Biennale Danza e della Compagnia Sieni Danza, interroga Bologna per più di un mese in una rassegna curata da Emilia Romagna Teatro Fondazione, delineando un percorso che coinvolge interpreti professionisti e amatori, anziani partigiani e bambini, grandi teatri e centri di ricerca che lavorano come avamposti in periferia, una spericolata corale che fa risuonare la voce in gesti e azioni, e l’Università. Il viaggio è iniziato lo scorso 27 febbraio, con un incontro presso il Salone Marescotti del Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna sulla ricerca unica dell’artefice fiorentino, basata sulla figurazione coreografica rigorosa e immaginosa, ma anche ...

Read More »

Nelle pieghe del corpo, nelle pieghe della città: il progetto di Virgilio Sieni a Bologna

Quanto influisce un’arte performativa come la danza su una città? Come si rapporta alla sua geografia e ai suoi abitanti? Sono domande cui probabilmente potremo dare risposta probabilmente in aprile, al termine del progetto di Virgilio Sieni a Bologna, progetto-rassegna curato da Emilia Romagna Teatro Fondazione, in collaborazione con Centro La Soffitta del Dipartimento delle Arti – Università di Bologna, ATER Associazione Teatrale Emilia Romagna, DOM la cupola del Pilastro/Laminarie, Teatri di Vita. Il progetto, dal titolo Nelle pieghe del corpo_Bologna, ha preso il via il 27 febbraio scorso e continuerà fino ad aprile, con la prima assoluta del nuovo spettacolo Cena Pasolini. Ma il progetto non si limita a delle prime: il suo compito è quello di indagare le geografie umane, di interrogare individui e comunità, le loro aspirazioni e tensioni, i loro sogni e felicità. Perciò oltre a danzatori ed artisti il progetto coinvolgerà bambini e anziani partigiani, studenti dell’università e cittadini di ogni tipo. Questo weekend (dal 7 all’11 marzo) una prima assoluta: La sagra della primavera su partitura di Stravinskij eseguita dall’Orchestra del Teatro Comunale, preceduta dal Preludio originale di Daniele Roccato, su cui Sieni costruisce una coreografia che si rapporta al rito come archeologia del ...

Read More »

“Stanze Segrete Festival Cerbiatti del nostro futuro”: progetto coreografico di Virgilio Sieni

  Mercoledi 28 Novembre presso CanGo Cantieri Goldonetta ci sarà la conferenza stampa di presentazione del progetto di Virgilio Sieni: Stanze Segrete Festival Cerbiatti del nostro futuro, un ciclo di coreografie in luoghi ricercati di Firenze che si terranno il 30 novembre, 1 e 2 dicembre. La ricerca coreografica percorsa in questi anni da Virgilio Sieni esalta in questo progetto l’assioma danza –luogo prezioso, un tutt’uno con una gestualità essenziale dove lo sguardo viene rapito anche dal movimento di una sola mano. L’interazione con l’ambiente circostante in cui si svolge l’azione è uno stimolo verso nuove possibilità di movimenti, sottraendosi a degli schemi predefiniti. Stanze segrete Festival cerbiatti del nostro futuro è un progetto ambientato nell’Oltrarno fiorentino che mette in relazione un’articolata geografia di luoghi, unica nel suo genere, attraverso la poeticità di azioni coreografiche eseguite da giovani interpreti di un’età compresa tra i 10 e i 13 anni. L’azione coreografica si svolge tra spazi straordinari, spazi recuperati e interni di botteghe artigiane luoghi simbolici, utilizzati e vissuti come tragitto di esplorazione. Passato e presente si ritrovano nella sinergia che si sviluppa tra il movimento dei corpi e la bellezza e l’originalità del luogo dove si svolge l’azione. Il progetto Cerbiatti del ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi