Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Firenze

Tag Archives: Firenze

The-Ailey-School

Danzainfiera 2023: nel segno della continuità e delle novità

Sarà nel segno della continuità e della novità la diciassettesima edizione di Danzainfiera, prevista dal 24 al 26 febbraio 2023 sempre alla Fortezza da Basso di Firenze. Un appuntamento sempre molto atteso dal mondo della danza, che a questa edizione arriva con un’energia nuova, data prima di tutto dal nuovo assetto societario dell’organizzazione di cui Pitti Immagine è la nuova proprietaria, ma anche perché la manifestazione quest’anno si apre ancora di più al mondo del teatro, del cinema e della televisione dando opportunità di lavoro. Occasioni che arrivano dal Teatro Sistina, con il regista, produttore e direttore artistico del Teatro Massimo Romeo Piparo a Firenze per il pre-casting dello spettacolo Matilda e la selezione del cast finale di Billy Elliot Il Musical in scena ad aprile. Grande attesa per l’arrivo di Rossella Brescia che nello spettacolo Billy Elliot interpreterà il ruolo dell’insegnante, mentre quello del burbero padre sarà interpretato da Giulio Scarpati. Grazie al Sistina sarà presente anche Billy Mitchell, acclamato artista del West End londinese, coreografo del musical Cats firmato sempre da Piparo, che in dicembre ha già fatto registrare numeri strabilianti con una serie di sold out. Per la prima volta Danzainfiera si confronta anche con il mondo televisivo ospitando ...

Read More »

Esce per Gremese la versione italiana del libro: Il Balletto del nostro tempo. La danza ai tempi di Djagilev

Gremese Editore presenta la prima versione italiana di uno dei testi di danza più illuminanti del primo Novecento: IL BALLETTO DEL NOSTRO TEMPO. La danza ai tempi di Djagilev. L’autore è Valerian Svetlov, all’epoca romanziere popolare, che cominciò a scrivere di danza e balletto nell’ultimo scorcio dell’Ottocento quando, entrato in contatto con Sergej Djagilev, diventò uno dei suoi più stretti collaboratori prima e durante le Stagioni dei Balletti russi del 1909 e 1911 a Parigi. Di tale esperienza, come di altri importanti capitoli della storia della danza in Russia, legati al coreografo Marius Petipa e alla profetessa della danza moderna Isadora Duncan, lasciò brillanti descrizioni in questo volume, uscito nel 1911 in lingua russa e l’anno successivo in francese in due edizioni di pregio che contenevano rare fotografie e bozzetti a colori dell’artista Lev Bakst e sono diventate nel tempo autentiche rarità bibliografiche. Nei capitoli sui Balletti russi di Djagilev, Svetlov attinse alle sue impressioni di testimone oculare – uno dei pochi ammessi anche dietro le quinte degli spettacoli – e alle recensioni di giornali e riviste francesi dell’epoca per far rivivere una stagione irripetibile della danza e del balletto, così come della musica e della scenografia, e portarne in ...

Read More »

Fini Dance New York “Speciale Firenze”, dal 24 al 26 febbraio

Fini Dance New York torna a Firenze, dal 24 al 26 febbraio presso l’Auditorium the Social Hub Lavagnini, con uno Speciale tutto dedicato alle audizioni, per partecipare al Fini Dance Festival di New York. Grazie al festival molti danzatori hanno ottenuto prestigiose borse di studio e contratti di lavoro, per esempio Antonio Cangiano ora danzatore per il Ballet Hispanico e Alessio Crognale danzatore per la Martha Graham Dance Company. Le audizioni si svolgeranno attraverso: – lo showcase, dove vedremo danzatori esibirsi nel loro cavallo di battaglia; – le lezioni, dove saranno i maestri a mettere alla prova i danzatori; – e la  Contemporary Battle, dove i ragazzi dovranno mostrare tutto il loro talento nell’improvvisazione e anche la loro sensibilità agli stimoli esterni. Una grande novità di quest’anno è la realizzazione di un TV SHOW!  Lo speciale sarà seguito dalle telecamere di Fini Production per raccontare l’esperienza dei ragazzi e per dare consigli sul mondo delle audizioni e sulla vita di un danzatore. Il TV SHOW “Fini Dance change your destiny”, andrà in onda su TV plus, la TV di Samsung, nella sezione danza del canale Brindiamo. La messa in onda è prevista per il 29 aprile giornata mondiale della danza. ...

Read More »

DANZAINFIERA 2023 si prepara alla partenza

Grande risonanza sta avendo la notizia che a Danzainfiera ci sarà la pre-audizione dal vivo di Ballando On The Road-L’Accademia delle Stelle, che nasce da una partnership tra Ballando On The Road e Simone Di Pasquale. L’Accademia ha l’obiettivo di dare l’opportunità a un selezionato gruppo di talenti della danza, che si sono già messi in evidenza nel Tour di Ballando On The Road 2022, di partecipare gratuitamente a stage di specializzazione che possano ampliare la loro formazione, dando loro visibilità e nuove opportunità nel campo delle produzioni Televisive e Teatrali. A Firenze, sabato 25 febbraio, a “battezzare” la collaborazione, ci sarà Milly Carlucci. E alla Fortezza da Basso arriverà anche Carolyn Smith, ballerina e coreografa britannica conosciuta anche per essere presidente di giuria del talent show Ballando con le stelle, per tenere lezioni di Sensual Dance Fit e parlare dei suoi progetti, tutti al femminile, Dance for Oncology e I am a Woman First. Grande attesa per l’arrivo di Rossella Brescia che sarà protagonista nel ruolo dell’insegnante in Billy Elliot Il Musical in scena in aprile al Teatro Sistina. Presente anche il regista Massimo Romeo Piparo per la selezione del cast finale di Billy Elliot Il Musical e il pre-casting di Matilda. Grazie al Sistina sarà presente anche Billy Mitchell, acclamato artista del West End londinese, coreografo del musical Cats firmato sempre da ...

Read More »

Cango di Virgilio Sieni compie 20 anni: un ricco programma per l’occasione

Nel 2023 e a vent’anni dalla nascita di Cango, intendiamo partire ancora da lì, dalla domanda aperta sul come diventare di nuovo e su come partire dagli artisti, ovvero da coloro che ricercano e che costruiscono ponti con la storia: passaggi intesi come spazi di incontro sempre aperti e poeticamente in mutazione, dove il rifarsi alla figura, alla forma musicale, alla gravità, alla filosofia dello spazio, alla sua cura e al modo di ospitare l’altro, crea il gesto iniziatico di incontro e relazione secondo intuizioni e verifiche. Attraverso la presentazione di performance e residenze di artisti nazionali e internazionali vogliamo indagare come proprio l’incunearsi nei meandri poetici del sentire, dell’emozionarsi, del ricercare, sia lo slancio per l’elaborazione di figure dinamiche che, incontrandosi con l’altro, annunciano il nuovo. Guardiamo a un corpo in ascolto, alla sua luce, alla sua pelle e alla sua capacità di connettersi alle cosmologie sonore e ai mondi che fanno apparire barlumi inediti, esplicitati oggi con la creazione di microcosmi fisici e sensibili. Gli artisti presenti aprono squarci sottili seguendo queste tracce fugaci del divenire e ci invitano a un atto conoscitivo e responsabile per costruire la libertà. La Democrazia del corpo anche in questa edizione conferma ...

Read More »

Tutto pronto per DANZAINFIERA 2023 dal 24 al 26 febbraio

All you need is dance è lo slogan che accompagnerà la 17esima edizione di Danzainfiera prevista quest’anno dal 24 al 26 febbraio sempre alla Fortezza da Basso. Ancora una volta, così come avviene da ben 17 anni, il popolo della danza, professionisti del settore, ballerini, scuole, compagnie, aziende e tantissimi giovani, si ritroverà a Firenze per condividere tre giorni di grandi emozioni. Nata come Fiera di settore, Danzainfiera è diventata negli anni un appuntamento importante per chi di danza vive o soltanto sogna di vivere. Un appuntamento in cui c’è sempre di più attenzione alla qualità, e che a questa edizione si apre con un’energia tutta nuova, perché nuovo è l’assetto societario dell’organizzazione di cui Pitti Immagine è la nuova prestigiosa proprietaria. Una novità di grande valore che apre la strada a sinergie tra mondi diversi: Pitti Immagine ha infatti una consolidata esperienza nel settore fieristico e degli eventi internazionali legati alla moda e al lifestyle, e in questo senso porterà la sua esperienza di alto profilo a una manifestazione che è già un punto di riferimento imprescindibile per il mondo della danza. Anche quest’anno sono previste tante audizioni (che nelle precedenti edizioni hanno cambiato la vita di molti giovani artisti). Numerosa la presenza americana: ci saranno ...

Read More »

Una serata per ricordare Micha van Hoecke

Un fine settimana tutto dedicato al teatro danza quello che si terrà il 14 e 15 gennaio al Cantiere Florida, Firenze (via Pisana 111R), con un doppio appuntamento che apre le celebrazioni per i trent’anni di attività di Versiliadanza, compagnia guidata da Angela Torriani Evangelisti che da un decennio condivide con Elsinor Centro di produzione teatrale e Murmuris gli spazi del Teatro in un sistema di sinergie che ha dato vita al primo progetto di multiresidenza creativa sul territorio. Si parte sabato 14 alle 19.30 con una serata di studio, testimonianza, racconto e dedica per omaggiare uno degli incontri fondamentali per la fondazione della compagnia nel 1993: quello con L’Ensemble di Micha van Hoecke. “C’est moi peut-être”: questo il titolo dell’iniziativa che riunirà artisti, giornalisti, danzatori, collaboratori e amici del coreografo russo-belga, avanguardista del teatro danza che aveva stabilito la residenza in Toscana, scomparso nel 2021, per un evento che andrà a ripercorrerne momenti tra passato, presente e futuro attraverso parole, immagini e molto altro. Domenica 15 alle 19.00 si prosegue con due giganti della letteratura, Samuel Taylor Coleridge e Beppe Fenoglio, celebrati con l’opera che li ha visti “uniti”, uno in veste di autore e l’altro di traduttore: quella “Ballata del vecchio marinaio” divenuta manifesto della poesia romantica inglese. Una delle vette della produzione poetica di tutti ...

Read More »

Compie trent’anni Versiliadanza: tutti i nomi della nuova stagione

Compie trent’anni Versiliadanza, la compagnia guidata da Angela Torriani Evangelisti che da un decennio condivide con Elsinor Centro di produzione teatrale e Murmuris gli spazi del Teatro Cantiere Florida di Firenze (via Pisana 111R, Firenze), in un sistema di sinergie che ha dato vita al primo progetto di multiresidenza creativa sul territorio. Trent’anni di produzioni, ricerca, eventi e collaborazioni illustri che culminano in una nuova stagione di danza, nell’ambito del cartellone 2022/2023 del Teatro. Protagonisti artisti che torneranno su un palco diventato luogo d’elezione, giovani autori accompagnati fin dagli esordi, nuove produzioni, compagnie internazionali, due eventi speciali, grandi maestri. Fino a maggio sei gli spettacoli e due i progetti speciali; si parte sabato 19 novembre alle 21.00 con “Doppelgänger”, premio Ubu 2021 come Miglior spettacolo di danza targato Compagnia Abbondanza/Bertoni e Nerval Teatro – che ne firmano anche la produzione insieme ad Armunia/Festival Inequilibrio – in cui l’indagine sul doppio, sulla dualità come differenza e sull’opposto che dà origine al mistero si incarna nell’incontro tra i corpi dei due interpreti: l’attore con disabilità Francesco Mastrocinque, e il danzatore Filippo Porro (www.teatroflorida.it). Fondata nel 1993, Versiliadanza dal 2012 risiede stabilmente al Teatro Cantiere Florida e riunisce al suo interno personalità artistiche per attuare la diffusione dell’arte coreutica attraverso la produzione di spettacoli, la ricerca coreografica con stili e su campi differenti, l’organizzazione di eventi legati alla danza ...

Read More »

“La Democrazia del corpo” al CanGo in scena la danza d’autore

Marco D’Agostin e Cristina Kristal Rizzo presentano in prima assoluta i nuovi lavori nati a seguito del Bando Abitante ’21 così come le altre presenze, la giovane coreografa Stefania Tansini e il nuovissimo Collettivo Giulio e Jari, mostrano quel che di nuovo sta nascendo. Tra gli internazionali, Mette Ingvartsen ed Eszter Salomon portano in scena le questioni profonde sul dettaglio di un corpo messo sulla soglia intima del vissuto, mentre il nuovo direttore della mitica compagnia Tanztheater Wuppertal Pina Bausch, Boris Charmatz, torna con potenza a indicarci i giocosi modi di stare del sapiens. Annamaria Ajmone raccoglie ed espone i frammenti del suo gesto animistico in un brano che intende accompagnarci in luoghi cari al sapore della terra. Michele Rizzo scava nel rito del passo ripetuto verso forme di possessione e Adi Boutrous avviluppa i corpi in gesti di vicinato che sembrano alludere alla costruzione di una città. La Compagnia Virgilio Sieni si rivolge ancora una volta al passo di danza per capire se è ancora possibile individuare strade comuni con gli altri abitanti del pianeta. Inoltre, La Democrazia del corpo è arricchita dalle ospitalità de Lo Schermo dell’arte – Festival di cinema e arte contemporanea che propone la prestigiosa presenza di Rosa Barba, e di Radio Papesse per la IV edizione di Lucia Festival – Storie audio dal mondo. La rassegna “Democrazia del corpo” propone un ciclo di visioni intese come escursioni nel corpo e sul corpo. ...

Read More »
Il-labirinto

Compagnia Opus Ballet: “Il Labirinto – Il Mito di Arianna e il Minotauro”

In occasione del In2Itfest International Dance Festival 2022, in Norvegia, la Compagnia Opus Ballet, diretta da Rosanna Brocanello, porterà in scena Il Labirinto – Il Mito di Arianna e il Minotauro, coreografia e regia Arianna Benedetti, una produzione COB Compagnia Opus Ballet su musiche di Massimo Buffetti con citazioni di Monteverdi, Pergolesi e Oake. Lo spettacolo, che vedrà in scena Aura Calarco, Emiliano Candiago, Matheus De Oliveira Alves, Sofia Galvan, Ginevra Gioli, Stefania Menestrina e Riccardo Papa, è realizzato con il supporto dell’Istituto Italiano di Cultura di Oslo. La consulenza drammaturgica è affidata a Edoardo Bacchelli. Il Labirinto – Il mito di Arianna e il Minotauro è uno spazio interamente costituito da specchi che simboleggia il viaggio mentale e spirituale alla ricerca di sé stessi. Il concetto principale di questo spettacolo deriva dal racconto di Friedrich Dürrenmatt, in cui i personaggi intraprendono un viaggio caotico − attraverso le proprie immagini riflesse − con un ritmo frenetico e morbido, incontrando la bestia, la fanciulla, il tormento, la paura, l’amore, l’ironia, la gioia e la malinconia. Un’altra fonte di ispirazione per il coreografo è stata la scultura Il Labirinto di Arianna di Italo Lanfredini, situata sull’alto promontorio dei Nebrodi. L’opera è accompagnata ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi