Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Shantala Shivalingappa

Tag Archives: Shantala Shivalingappa

Torna “Torinodanza”, in scena dall’11 settembre al 23 ottobre

Un appuntamento irrinunciabile che, quest’anno, torna dall’11 al 23 ottobre ma in una forma diversa rispetto alle precedenti edizioni, mantenendosi fedele ai propri principi e tenendo conto delle limitazioni che questo periodo impone. Questa edizione della rassegna, realizzata dal Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale, sarà una vera e propria testimonianza di partecipazione da parte degli artisti, alcuni dei quali, in questo tempo di sospensione temporale dovuta all’emergenza Covid, hanno immaginato opere particolari. Sharon Eyal e Gai Behar, Sidi Larbi Cherkaoui, Hofesh Shechter e nuovi volti come Honji Wang e Sébastien Ramirez, Alan Lucien Øyen, Aurélien Bory, Shantala Shivalingappa saranno i protagonisti internazionali della rassegna. Le “Signore della danza italiana” compongono un pezzo importante dell’edizione 2020 di Torinodanza Festival con nuove creazioni presentate in prima nazionale a Torino: Cristina Kristal Rizzo, Ambra Senatore, Silvia Gribaudi, Simona Bertozzi perché il sostegno alla coreografia femminile è non solo doveroso, ma necessario. Concludono il panorama coreografico italiano Marco Chenevier, Marco D’Agostin e un nuovo progetto, condiviso con lo Stabile che sostiene e promuove il talento di un teatro‐danza tutto da scoprire, quello di Alessio Maria Romano. L’inaugurazione di Torinodanza, in programma l’11 settembre 2020 alle Fonderie Limone di Moncalieri, sarà una vera ...

Read More »

Al Teatro Ariosto di Reggio Emilia in prima italiana la nuova produzione di Shantala Shivalingappa

  Artista originale, danzatrice e coreografa, grande interprete  di Kuchipudi, la danza indiana classica che ha sapientemente rielaborato grazie alle influenze delle sue esperienze professionali (da Maurice Bèjart fino a Bartabas, passando per Peter Brook e Pina Bausch), Shantala Shivalingappa dà vita a una nuova creazione in cui metafora della vita e della danza diventano un’unica cosa. Swayambhu (suaya-mbu) è il termine sanscrito usato per designare una pietra o una roccia che presenta in modo naturale le sembianze di una divinità, come Ganesh, il dio dalla testa di elefante, o Shiva, il dio della danza. Fuori metafora, Swayambhu è l’esperienza spontanea e improvvisa di una presa di coscienza della realtà, è l’attimo in cui si rivela la natura essenziale del reale, inteso come un campo infinito di unità, fluidità e energia. Tale è anche la danza dell’artista indiana, in cui gli strumenti del danzatore, vale a dire i gesti, la ritmica, la dinamica, l’estetica, vengono acutizzati, soppesati, maneggiati con cura, amore e delicatezza come se fossero  la manifestazione di una espressione pura. Una sorta di visione in cui la luce lascia indovinare e mai vedere con chiarezza le forme, per lasciare spazio solo a veloci rivelazioni lunghe solo un istante, ...

Read More »

L’incontro tra oriente e occidente in “Nineteen Mantras” al Teatro Strehler di Milano

  In scena al Teatro Strehler di Milano venerdì 13 e sabato 14 gennaio lo spettacolo Nineteen Mantras, frutto dell’affascinante incontro tra oriente e occidente e dell’amalgamarsi in un’unica cosa di linguaggi diversi: teatro, musica, danza, video e tecnologie digitali. “Un riflesso del mondo, degli uomini e degli dei catturati dalla scena”: questo è ciò che rappresenta Nineteen Mantras, per dirlo con le parole del suo stesso creatore Giorgio Barberio Corsetti, che ha curato regia, scenografia e video e che si è avvalso della preziosa collaborazione di Riccardo Nova per le musiche, eseguite dal PMCE-Parco della Musica Contemporanea Ensemble, e di Shantala Shivalingappa per le coreografie, danzate dagli allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala accompagnati dagli elementi della FLIC Scuola di Circo di Torino. Il tessuto dello spettacolo è costituito dall’intreccio di musica, canto, immagini, danza; una sorta di racconto visionario delle divinità evocate dai Mantra attraverso episodi del loro mito. Seguendo il canto di una voce assoluta che pronuncerà le parole e i suoni dei Mantra, i danzatori interpreteranno i gesti della vita “come in un sonno da cui il risveglio è necessario e terribilmente doloroso”, come spiega Riccardo Nova. Fondamentale nella costruzione del racconto il ...

Read More »

Annunciata la stagione 2011-2012 della Fondazione I Teatri

È stata resa pubblica la nuova stagione della Fondazione I Teatri di Reggio Emilia, un cartellone ricco ed avvincente che porterà la grande danza nei teatri romagnoli. Nella nuova stagione di danza con l’avvicendarsi tra il Balletto Nazionale di Marisglia, le composizioni di William Forsythe e Shen Wei, Shantala Shivalingappa, Pierre Rigal e l’Aterballetto, ci saranno una prima assoluta, una prima europea e due prime italiane. Il nuovo cartellone verrà inaugurato l’8 ottobre al Teatro Valli con il Ballet National de Marseille con un mix di brani che saranno Inverses, Herman Schmerman pas de deux ed il balletto Tempo Vicino. A seguire toccherà alla compagnia Shen Wei Dance Arts che calcherà il palcoscenico del Valli il 22 ottobre alle 20:30 con lo spettacolo in prima europea Near the terrace. Ci si sposterà al Teatro Ariosto dove il 6 novembre andrà in scena in prima assoluta l’Aterbaletto con Alice nel paese delle meraviglie per la coreografia di Francesco Nappa, la compagnia tornerà in scena successivamente al Teatro Valli l’11 gennaio con lo spettacolo Certe Notti. Dal 17 al 19 gennaio presso il Teatro Cavallerizza si esibirà invece la Compagnie Dernière Minute che presenteà un solo, Press, ideato ed interpretato da Pier ...

Read More »

Equilibrio.Festival della nuova danza apre la settima edizione con Play, omaggio a Pina Bausch firmato Shivalingappa & Cherkaoui

Anche quest’anno si riconferma per il settimo anno consecutivo l’appuntamento con Equilibrio. Festival della nuova danza, ospitato a Roma dagli ampi spazi dell’Auditorium Parco della Musica dal 1 al 27 febbraio. Come ogni anno, la rassegna presenta un ricco calendario di maestri eccelsi e artisti emergenti della scena internazionale, riuscendo a offrire una panoramica rappresentativa della danza mondiale. E quest’anno, in particolare, la direzione artistica, affidata per la seconda volta a Sidi Larbi Cherkaoui, coreografo e danzatore belga già ospite più volte della programmazione di Musica per Roma, ha messo a punto un cartellone in cui, accanto a figure storiche della danza e del teatro – danza, compaiono artisti più giovani che sperimentano generi nuovi al limite tra danza, teatro, circo. Un primo e invitante assaggio a seguire questa ormai importante rassegna è lo spettacolo di apertura del 1 e 2 febbraio, Play, dell’incantevole danzatrice indiana Shantala Shivalingappa accompagnata dallo stesso Cherkaoui. Play, nel suo duplice significato di recitazione e gioco, è un omaggio a Pina Bausch, da sempre sostenitrice della danza di ricerca di Sidi Larbi e di Shantala, tanto che li volle come collaboratori nel 2008 in un lavoro che fu presentato per la prima volta all’ultima edizione ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi