Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Tag Archives: Teatro alla Scala (page 2)

Tag Archives: Teatro alla Scala

Venerdì 1 maggio Mediterranea coreografia Mauro Bigonzetti, Teatro alla Scala Rai 5

Grazie alla collaborazione fra RaiPlay e il Teatro Alla Scala, potremo rivedere su Rai 5 venerdì 1 maggio 2020. alle ore 10,00 circa – Mediterranea di Mauro Bigonzetti. Artista e autore molto amato anche all’estero dove vanta collaborazioni di grande prestigio come Stuttgarter Ballett, N.Y.C Ballet, Alvin Ailey American Dance Theater, Corpo di Ballo del Teatro alla Scala e molti altri, Bigonzetti porta sul palcoscenico uno dei suoi lavori più premiati e applauditi, Mediterranea. La coreografia nasce nel 1993 per il Balletto di Toscana, quindici anni dopo viene rimontata per la compagnia del Teatro alla Scala, e oggi, a venticinque anni dal suo debutto, il coreografo ne fa una vera e propria riscrittura, creando un’opera di forte impatto fisico e visivo con nuovi interpreti e performer. Filo conduttore dello spettacolo sono i due protagonisti maschili, l’uomo di terra e l’uomo di mare, alter ego l’uno dell’altro, che si incontrano e si scontrano, dando vita a un complesso rapporto fatto di sostegno e conforto e dipendenza e rifiuto. L’alternanza di momenti emozionali si manifesta anche coreograficamente in una successione di ensemble e pas de deux, mettendo in risalto bellezza, vitalità ed energia della gioventù e accompagnando lo spettatore in un coinvolgente viaggio attraverso le civiltà del Mediterraneo. Mediterranea, Wolfgang Amadeus Mozart Gyorgy Ligeti, Giovanni P. da Palestrina, e musiche dalle culture del ...

Read More »

Lunedì 27 aprile Don Chisciotte coreografia Rudolf Nureyev, Teatro alla Scala Rai 5

Rai5 ore 10 circa Ludwig Minkus, Don Chisciotte Coreografia Rudolf Nureyev, scene di Raffaele Del Savio, costumi di Anna Anni, direttore Alexander Titov, artisti ospiti Natalia Osipova, Leonid Sarafanov. Con la partecipazione degli Allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia del Teatro alla Scala. Teatro alla Scala, 2014 Con la sua frizzante energia, con i caldi colori dell’allestimento di Raffaele Del Savio e Anna Anni, il Don Chisciotte di Rudolf Nureyev, in repertorio alla Scala dal 1980 con Nureyev protagonista accanto a Carla Fracci, trasporterà il pubblico con freschezza, allegria, virtuosismi e ricchezza coreografica in una Spagna affascinante, tra danze di gitani, fandango, matadores, mulini a vento e il candore sospeso del giardino delle Driadi. Sulla musica immediata di Minkus le avventure di Don Chisciotte e del fido scudiero Sancho Panza si incrociano, o meglio fanno da pretesto per una storia d’amore e per una serata di scoppiettante danza, scintillante e piena di temperamento, con divertenti ruoli comprimari e virtuosistici ruoli principali. Fra fughe, inganni e travestimenti, Don Chisciotte danzerà con la sua Dulcinea, la giovane Kitri e il barbiere Basilio coroneranno il loro sogno. Sara Zuccari Direttore www.giornaledelladanza.com

Read More »

Teatro alla Scala Rai 5, Excelsior di Ugo dell’Ara con Roberto Bolle e Marta Romagna – giovedì 23 aprile

Giovedì 23 aprile Rai 5, ore 18.00, Romualdo Marenco e Luigi Manzotti, Excelsior. Direttore David Coleman, coreografia di Ugo dell’Ara, regia di Filippo Crivelli, scene e costumi di Giulio Coltellacci. Con Roberto Bolle, Marta Romagna, Riccardo Massimi. Teatro degli Arcimboldi, 2002. Nel 1881, alla vigilia dell’Esposizione Nazionale che vide Milano protagonista in un’Italia da poco unificata, il sipario della Scala si aprì su Excelsior, “azione coreografica, storica, allegorica e fantastica”, con libretto e coreografia di Luigi Manzotti, musica di Romualdo Marenco e scene di Alfredo Edel. Kolossal vivace e carico di ottimismo, vide al suo debutto una folla di interpreti, oltre 500 comparse, cammelli, elefanti, cavalli, complesse figurazioni, ingente mimica e un successo strepitoso in tutto il mondo: solo nella prima stagione oltre 100 repliche, una serie interminabile di rappresentazioni in Italia e in tutta Europa, fino alla Russia e alle due Americhe. Nel 1884 se ne fece anche una versione per marionette. Alleggerita la costruzione, l’orchestrazione, la pantomima e l’organico dell’originale ma intatto l’estro del “ballo grande” manzottiano e il sapore antico dello spirito italiano in danza, l’edizione raffinata e ironica firmata nel 1967 da Crivelli, Dell’Ara, Carpi, Coltellacci entra alla Scala nel 1974 dove viene ripresa in numerose stagioni e tour, ...

Read More »

Attività online del Museo Teatrale alla Scala, molti gli appuntamenti imperdibili

Il Museo Teatrale alla Scala propone da domenica 29 marzo un calendario di eventi digitali tra educational per i più piccoli e approfondimenti per i più grandi. E inaugura la sua pagina Facebook. Negli ultimi anni il Museo Teatrale alla Scala ha investito nelle attività multimediali, dall’app per i visitatori agli schermi interattivi fino agli applicativi delle mostre. Oggi, mentre le sale sono chiuse per l’emergenza Covid-19, potenzia la sua attività online creando un calendario di contenuti e iniziative gratuiti accessibili attraverso la pagina Instagram del Museo, la nuova pagina Facebook dedicata e il sito www.museoscala.org. Si comincia domenica 29 con una storia per i più piccoli, “Perché nacque la Scala!”, primo appuntamento del ciclo “Museo Kids” che tornerà ogni domenica condotto da Augusta Gori. Il mercoledì sarà la volta dei documentari realizzati in occasione delle mostre al Museo: dopo quello su Toscanini trasmesso mercoledì scorso, giorno del compleanno del Maestro e ancora visibile sul sito, si prosegue il 1 aprile con “Mario Botta alla Scala”, in occasione del compleanno del grande architetto. Infine ogni venerdì sarà possibile effettuare una visita virtuale delle sale seguendo i percorsi creati per l’app. Ogni domenica: MUSEO KIDS: Storie, Fiabe e Misteri alla Scala.A ...

Read More »

Venerdì 27 marzo RaiPlay – La Bella addormentata nel bosco – di Rudolf Nureyev, Teatro alla Scala con Polina Semionova e Timofej Andrijashenko

Polina Semionova – Timofej Andrijashenko Venerdì 27 marzo RaiPlay Link Pëtr Il’ič Čajkovskij, La Bella addormentata nel bosco Coreografia e regia Rudolf Nureyev. Scene e costumi Franca Squarciapino. Direttore Felix Korobov, artista ospite Polina Semionova con Timofej Andrijashenko, Teatro alla Scala 2019 Il balletto più sontuoso e sognante, quasi il “balletto per eccellenza”. Tra le letture dei classici di Nureyev che la Scala ha in repertorio,  proprio al nostro Teatro affidò, nel 1966, il debutto della “sua” Bella. A dodici anni dalle precedenti rappresentazioni è tornata in scena nel 2019 nello sfarzoso allestimento del premio Oscar Franca Squarciapino creato per la Scala nel 1993. Protagonisti gli artisti scaligeri e l’ospite Polina Semionova, in un ruolo mai presentato prima alla Scala. Rdazione www.giornaledelladanza

Read More »

Coronavirus, Teatro alla Scala sulla Rai: tutta la programmazione

La bayadere Grazie alla collaborazione fra RaiPlay e il Teatro Alla Scala, potremo assistere fino al 21 aprile a uno spettacolo al giorno, con un programma che comprende 30 produzioni (tra cui 4 balletti) messe in scena tra il 2008 e il 2019, in larga parte inedite per il web.  Ogni spettacolo, in cui Orchestra, Coro e Corpo di Ballo sono sempre del Teatro Alla Scala, sarà visibile per un mese. La programmazione Domenica 22 marzo RAI 5 – ore 10:00Maria Stuarda, Gaetano DonizettiDirettore Antonino Fogliani, regia scene e costumi di Pier Luigi Pizzi, con Mariella Devia, Anna Caterina Antonacci, Francesco Meli e Simone Alberghini. Teatro alla Scala, 2008. Lunedì 23 marzo RAIPLAYLa gazza ladra, Gioachino RossiniDirettore Riccardo Chailly, regia di Gabriele Salvatores, scene e costumi di Gian Maurizio Fercioni. Con Rosa Feola, Michele Pertusi, Edgardo Rocha, Alex Esposito. Teatro alla Scala, 2017. Martedì 24 marzo RAIPLAYI masnadieri, Giuseppe VerdiDirettore Michele Mariotti, regia di David McVicar, scene di Charles Edwards, costumi di Brigitte Reiffenstuel. Con Fabio Sartori, Michele Pertusi, Lisette Oropesa, Massimo Cavalletti. Teatro alla Scala, 2019.RAI 5 – ore 18:00Il cappello di paglia di Firenze, Nino RotaDirettore Bruno Campanella, regia, scene e costumi di Pier Luigi Pizzi, con Juan Diego Flórez, Elizabeth Norberg-Schultz, Alfonso Antoniozzi, Giovanni Furlanetto ...

Read More »

Corista della Scala positivo al coronavirus, stop alle attività: preoccupano i tempi

Un corista della Scala è risultato positivo al Coronavirus e il teatro milanese ha disposto di prolungare lo stop alle attività fino al 2 marzo. Ma a far temere i vertici del teatro e le autorità sanitarie non è tanto la sospensione degli spettacoli e delle prove, quanto i tempi del contagio. Il dipendente infatti è assente per malattia sin dal 13 febbraio, oltre una settimana prima della scoperta del focolaio lombardo. La Scala ha diramato un avviso urgente a tutti i dipendenti e le maestranze: chiunque abbia lavorato per la messa in scena de Il Trovatore il 12 febbraio o sia venuto in contatto con il collega dovrà sottoporsi agli accertamenti. Il corista non è ricoverato e ha superato la fase acuta della malattia. La notizia arriva poche ore dopo l’appello del sindaco Sala al premier Conte: “Riapriamo Milano”. Invece si prospetta uno stop più lungo per il teatro simbolo. Redazione www.giornaledelladanza.com

Read More »

Audizione Teatro alla Scala 2020: si cercano ballerini e ballerine di fila

Audizione Teatro alla Scala 2020: si cercano ballerine e ballerini di fila. La selezione riguarda ballerine e ballerini di fila e potranno partecipare alla selezione tutti i candidati che rispettano i seguenti requisiti. Abbiano compiuto 18 anniAbbiano la cittadinanza di un paese UE o Extra UE purché in possesso di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, o status di rifugiato ovvero status di protezione sussidiariaSiano idonei fisicamente alla mansione di ballerinoSiano in possesso del diploma di abilitazione alla professione rilasciato dalla Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala di Milano, Scuola di ballo del Teatro San Carlo di Napoli, Scuola di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma, Accademia Nazionale di Danza di Roma o altro istituto scolastico italiano o estero il cui diploma sia equipollente.Potranno partecipare anche gli allievi della Scuole e Accademie sopra riportate purché presentino copia dell’attestato di frequenza dell’ultimo anno in corso. I candidati devono presentare la domanda di partecipazione e ogni documentazione richiesta esclusivamente attraverso la pagina web raggiungibile attraverso il seguente link – CLICCA QUI . I candidati dovranno registrarsi e far pervenire tutta la propria documentazione entro il 25 marzo 2020. Al termine della procedura di compilazione della domanda, verrà inviata una mail ...

Read More »

Manuel Legris è il nuovo direttore del corpo di Ballo della Scala

Manuel Legris Manuel Legris, étoile dell’Opéra di Parigi ai tempi di Nureyev, attualmente direttore del ballo alla Staatsoper di Vienna, sarà il nuovo direttore del corpo di Ballo della Scala. Lo ha annunciato il sovrintendente Dominique Meyer ai delegati sindacali del ballo ieri mattina. La notizia, peraltro attesa, è trapelata dagli ambienti scaligeri anche se non ancora confermata ufficialmente dalla direzione del teatro.  Legris non è uno sconosciuto per il corpo di ballo: è stato lui a coreografare il balletto  di apertura della stagione, la “Sylvia” di Léo Delibes, costruendo uno spettacolo elegante e divertente e dando in rilievo le giovani forze a partire da Martina Arduino e Claudio Coviello come protagonisti della serata. Del resto Legris aveva avuto modo di mettere in luce le proprie capacità come direttore alla Staatsoper di Vienna dove era stato chiamato nel 2010 da Dominique Meyer che adesso, nuovo sovrintendete a Milano, lo ha voluto alla Scala. Ma nella sua prima vita artistica Legris è stato uno delle migliori stelle dell’Opéra di Parigi dove ha interpretato a tutti gli eroi del repertorio classico e contemporaneo  con il suo stile elegante e virile.  Nato a Parigi 55 anni, per 23 anni Legris ha danzato all’Opéra. ...

Read More »

Teatro alla Scala Serata van Manen – Petit, celebra due icone della coreografia del nostro tempo, Hans van Manen e Roland Petit

Sono on line sul nostro sito i cast di Serata van Manen – Petit, che dal 23 gennaio all’8 febbraio celebra due icone della coreografia del nostro tempo, Hans van Manen e Roland Petit, con cinque lavori che ne rivelano la assoluta originalità e il profondo legame con la musica, perfetti per la nuova tappa del ciclo di balletti su musica da camera. Attesissimo il ritorno di Roberto Bolle in Le Jeune homme et la Mort, capolavoro esistenzialista di Roland Petit, nelle recite del 23, 24, 25, 28, 31 gennaio e 1 febbraio. Accanto a lui in questo iconico balletto, sarà Nicoletta Manni. In altre recite, in debutto nel ruolo, saranno protagonisti  Claudio Coviello con Martina Arduino, mentre torna a danzare Marta Romagna portando al debutto Nicola Del Freo.  La cifra di Roland Petit sarà pure omaggiata in Le combat des anges, che vedrà affiancarsi nel dualismo luce/ombra, bene/male Saint-Loup e Morel: Claudio Coviello e Marco Agostino li incarneranno in questo evocativo duetto, in alternanza con Domenico Di Cristo e Gabriele Corrado. Ma questa nuova serata  segna  anche l’attesissimo ritorno alla Scala di Hans van Manen, tra i più famosi, longevi e originali creatori del nostro tempo: il Balletto scaligero omaggerà il  grande Maestro con uno dei suoi pezzi-simbolo, ormai un classico del XX secolo, Adagio ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi