Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Un anno di Cronaca di Danza

Un anno di Cronaca di Danza

rosso-sipario-vettore-sfondo_34-50819

Il nuovo anno è ormai alle porte ed il giornaledelladanza.com, come di consueto, vuole salutare l’anno che si chiude, il 2013, ripercorrendo alcune tappe fondamentali che lo hanno caratterizzato. Il mondo della danza, italiana ed internazionale, è stato protagonista di molti avvenimenti di varia natura, positiva e non, riassunti di seguito per i nostri lettori.

 

  1. GIALLO AL BOLSHOI (GENNAIO 2013)

Sergei-Filin-480x358Sergei Filin, direttore artistico del Teatro Bolshoi, è stato aggredito da uno sconosciuto in maschera che gli ha versato dell’acido sul volto e negli occhi. Dal suo letto di ospedale, al canale russo Ren-Tv, Filin ha riferito di aver ricevuto minacce e intimidazioni fino a pochi giorni prima dell’attacco. Mandatario dell’aggressione si scoprirà essere il primo ballerino dello stesso teatro, Pavel Dmitrichenko.

 

  1. VENTENNALE DELLA MORTE DI NUREYEV (GENNAIO 2013)

Nureyev-mezzo-busto1Il 6 gennaio è ricorso il ventennale della scomparsa del grande Rudolf  Nureyev e tante sono state le iniziative intraprese per omaggiarlo. A ricordare Rudy, tra gli altri,  anche due stelle della danza italiana l’étoile Carla Fracci: “Avevo sentito Rudy pochi giorni prima della sua morte. Un flebile soffio di voce. Non riuscimmo a dirci nulla. Solo silenzi e lacrime. Questo invece il ricordo dell’étoile Roberto Bolle: “Era il dicembre del 1990 ed io mi ero fermato in sala, per fare qualche esercizio. Ad un certo punto una porta si apre e compare Rudolf Nureyev. Mi chiese di mostrargli cosa sapevo fare, mi sono messo alla sbarra e ho iniziato a fare gli esercizi”.

  1. MALAKHOV LASCIA LO STAATSBALLET DI BERLINO (FEBBRAIO 2013)

MalakhovVladimir Malakhov lascia la direzione dello Staatsballet di Berlino e al suo posto arriva lo spagnolo Nacho Duato. Malakhov si è detto “sollevato” da questa sua sostituzione anche perché, aveva già capito da diversi mesi che sarebbe accaduto. Ironicamente ha anche affermato di essere felice di poter lasciare il suo posto col viso integro a differenza di quanto avvenuto al direttore del Bolshoi. 

 

  1. ELEONORA ABBAGNATO NOMINATA ÉTOILE (MARZO 2013)

Eleonora Abbagnato Gala 2Eleonora Abbagnato è la prima ballerina italiana a ricevere la nomina di étoile al Teatro dell’Opera di Parigi. Il riconoscimento è avvenuto in scena al termine della rappresentazione della Carmen. Nicolas Joel, direttore dell’Opéra National de Paris ha nominato la Abbagnato étoile dell’Opéra National de Paris dietro proposta di Brigitte Lefèvre, direttrice del balletto dell’Opéra.

 

  1. NATALIA OSIPOVA AL ROYAL BALLET (APRILE 2013)

Natalia osipova© gene schiavoneIl Direttore del Royal Ballet, Kevin O’Hare, ha ufficializzato l’arrivo di una prima ballerina. Si tratta di Natalia Osipova che lascia dunque il Teatro Mikailovsky per diventare principal al Royal Ballet. Natalia non è nuova a questi cambi vista la sorprendente decisione nel 2011 di lasciare il Teatro Bolshoi per il Mikailovsky. Il primo ruolo che le è stato affidato, quello di Giulietta, nel Romeo e Giulietta di MacMillan.

 

  1. CLAUDIO COVIELLO NOMINATO PRIMO BALLERINO (MAGGIO 2013)

Claudio-CovielloIl giovane e talentuoso Claudio Coviello viene nominato primo ballerino del Teatro alla Scala di Milano, ad appena un anno di distanza dalla nomina a solista sempre nello stesso ente. Coviello ha sostituito degnamente, nel ruolo di Albrecht, il bravissimo Ivan Vasiliev che si era infortunato durante le prove. Claudio si è formato al Teatro dell’Opera di Roma e nel 2012 è stato il vincitore del GD Awards, riconoscimento organizzato proprio da questa testata giornalistica.

 

  1. LUCIANO CANNITO VIA DAL MASSIMO DI PALERMO (MAGGIO 2013)

Luciano CannitoAmara sorpresa per il coreografo Luciano Cannito che è stato sollevato dall’incarico di Direttore del Corpo di Ballo del Teatro Massimo di Palermo senza se e senza ma … C’è chi grida al complotto politico, più volte il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha lamentato l’eccessiva presenza in tv di Cannito e la scarsa presenza nell’ente palermitano, mentre altri puntano il dito contro i costi eccessivi dei diritti sulle coreografie di proprietà del coreografo. 

 

  1. SYLVIE GUILLEM AL MAGGIODANZA MA … (GIUGNO 2013)                    

Sylvie-GuillemIncredibile sciopero al Maggio Fiorentino dove salta la prima dello spettacolo con ospite l’étoile mondiale Sylvie Guillem. I sindacati hanno indetto uno sciopero per permettere ai lavoratori del Maggio di partecipare alla manifestazione sindacale di Roma a tutela delle fondazioni lirico-sinfoniche. Alta la tensione soprattutto a causa delle voci sulla probabile chiusura del MaggioDanza

 

  1. FRANCESCO VENTRIGLIA SI DIMETTE DAL MAGGIODANZA (GIUGNO 2013)

Francesco VentrigliaCon una nota arrivata da un comunicato ufficiale del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino vengono rese pubbliche le dimissioni dalla carica di direttore del MaggioDanza da parte di Francesco Ventriglia. Elogi a Ventriglia sono arrivati dal commissario straordinario Francesco Bianchi che lo ha ringraziato, anche da parte del teatro, per il lavoro svolto nei tre anni di direzione della compagnia. 

 

  1. ALESSANDRA FERRI TORNA A BALLARE (GIUGNO 2013)  

Alessandra FerriAlessandra Ferri apre, danzando, la 56a edizione del Festival dei Due Mondi debuttando a Spoleto il 28 giugno al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti con lo spettacolo The Piano Upstairs che segna anche il suo debutto nella coreografia. Il ritorno sulle scene della Ferri è stato annunciato da lei stessa in un’intervista al Corriere della Sera. 

 

  1. CIGNI GAY PER DADA MASILO (LUGLIO 2013)

Dada Masilo Swan Lake - Ph. John HoggGrandissimo successo al Ravenna Festival dove hanno debuttato in prima italiana i cigni omosessuali del Lago dei Cigni, The Swan Lake, della coreografa africana Dada Masilio. Dice la Masilio: “In questo Swan Lake mi ha influenzato anche la musica di Ciaikovskij, così universale, a cui ho aggiunto brani di Steve Reich, Camille Saint Saens, Arvo Part”. Un balletto sicuramente originale, con un Siegfried dichiaratemente gay, che unisce la tradizione del balletto alle movenze della danza sudafricana. 

 

  1. NASCE IL PREMIO DANZA CAPRI INTERNATIONAL (AGOSTO 2013)

FracciParata di stelle della danza a Capri dove è andata in scena la prima edizione del Premio Danza Capri International. Tra i premiati hanno spiccato i nomi di Carla Fracci, Giuseppe Picone, del Direttore Sara Zuccari, tutti riuniti negli splendidi spazi della Certosa di San Giacomo, una delle costruzioni storiche più importanti dell’isola.    

 

  1. ADDIO A MARIO PORCILE (SETTEMBRE 2013)

Mario PorcileLutto nel mondo della danza per la morte di Mario Procile. Aveva 92 anni ed era stato colpito da ictus qualche mese prima, a giugno. Nel 1955 è  stato il fondatore del Festival del Balletto di Nervi, una delle più importanti manifestazioni di danza a livello internazionale. Alla guida del Festival Porcile è  rimasto per decenni portando alla ribalta giovani artisti destinati a imporsi come stelle di prima grandezza: basta ricordare Paolo Bortoluzzi e Carla Fracci. 

 

  1. MASTER IN STORIA, GIORNALISMO E CRITICA DI DANZA (OTTOBRE 2013)

Sara ZuccariNasce il primo Master in Storia, Giornalismo e Critica di danza ideato dal direttore Sara Zuccari. Il biennio, con sede presso il Centro di Danza Balletto di Roma, ha come scopo principale quello di offrire agli allievi un’approfondita e aggiornatissima preparazione, utile per affrontare con sicure basi scientifiche, tecniche ed operative il complesso e variegato mondo dell’odierna professione giornalistica e di critica di danza.

 

  1. A.N.D. COMMISSARIATA (NOVEMBRE 2013)

Accademia Nazionale di DanzaIl commissariamento dell’ Accademia Nazionale di Danza è arrivato da parte della Commissione Ispettiva del MIUR che ha preso tale provvedimento per far luce su alcune irregolarità. Il Commissario incaricato è Bruno Carioti, direttore per 15 anni del Conservatorio dell’Aquila. Le problematiche dell’AND hanno radici molto profonde che hanno cominciato ad emergere in superficie, prepotentemente, in seguito a numerose denunce legate alla gestione della Fondazione della scuola romana, problema sollevato in primo luogo dal Ministero dell’Economia e da quello dell’Istruzione. 

 

  1. ALESSANDRA AMATO PRIMA BALLERINA (DICEMBRE 2013)

Alessandra AmatoA dicembre 2013 è finalmente arrivata la nomina di prima ballerina del Teatro dell’Opera di Roma per Alessandra Amato. La danzatrice, subito dopo l’anteprima del Lago dei Cigni, ha ricevuto la nomina di prima ballerina dell’ente capitolino. Alessandra è entrata a fare parte del corpo di ballo nel 2001 e dopo 12 anni è arrivato Micha Van Hoecke a darle il riconoscimento che meritava già da tempo, come dichiarato della stesso direttore. Peccato però, che proprio la prima del Lago dei Cigni è andata in scena con audio registrato a causa di un’agitazione dei sindacati CGIL, FIALS e LIBERSIND.

 

  1. CAMBIO AI VERTICI (DICEMBRE 2013)

Carlo-FuortesIl Teatro dell’Opera di Roma si appresta a grandi cambiamenti strutturali. A portarli sarà probabilmente il Carlo Fuortes nuovo Sovrintendente nominato all’unanimità dal nuovo consiglio di amministrazione che, tanto per cominciare bene, dovrà ripristinare i conti in profondo rosso dell’ente.

 

  1. FINALMENTE PARLO IO!

F.VentrigliaUn finale col botto per una parte della danza italiana messa sotto accusa dalle dichiarazioni di Francesco Ventriglia, ex direttore del MaggioDanza. Il coreografo ha voluto rendere pubblica la sua verità in merito alle vicende legate alle sue dimissioni dalla guida della compagnia fiorentina. Ventriglia ha raccontato tra le altre cose di accordi interni per un suo ritorno a Firenze, poi boicottati da alcuni sindacati.

 

Alessandro Di Giacomo 

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Ancora grande danza a Padova con la pluripremiata “CreAcción” di Metamorphosis Dance company

Ancora la grande danza a Padova. Il 1 ottobre 2022 all’interno del Festival Internazionale La ...

Balletto di Roma, Giulietta e Romeo di Fabrizio Monteverde al Teatro Olimpico

Si apre la stagione della danza all’Accademia Filarmonica Romana martedì 4 ottobre al Teatro Olimpico di ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi