Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Dentro la danza: ospiti, direttori, mezzi addii e un paio di ospiti graditi(ssimi)

Dentro la danza: ospiti, direttori, mezzi addii e un paio di ospiti graditi(ssimi)

Dentro la Danza

In questo numero di dentro la danza qualche notizia dall’estero, un addio alle scene (o forse no), un direttore che decide di concentrarsi su una sola compagnia e la foto social!

OSPITE SPECIALE

coreografi-toni-candeloroLa stagione 2016 del Theatro Municipal do Rio de Janeiro si è inaugurata anche con il balletto Shéhérazade, coreografia di Michel Fokine ricostruita da Toni Candeloro, ospite speciale della compagnia, uno dei pochi ricostruttori del repertorio Ballets Russes del quale è stato negli anni anche interprete. Per la produzione brasiliana Candeloro oltre che coreografo è stato supervisore delle scene e dei costumi, ma anche interprete per la serata di debutto.

ADDIO ALLE SCENE…MA NON TROPPODiana Vishneva

Ha confermato l’addio alle scene anche la meravigliosa Diana Vishneva: sarebbe fissato per il giugno 2017, ma non sarebbe un addio definitivo. Di confermato infatti per ora c’è che l’addio sarà all’American Ballet Theatre e che ad accompagnarla in palcoscenico sarà anche Marcelo Gomez, ma pare non sia un addio definitivo, piuttosto una scelta che privilegia i palcoscenici russi, su cui la Vishneva vorrebbe concentrare la propria carriera.

CONCENTRARSI

igor-zelenskyIgor Zelensky, direttore del Bayerische Staatsballett dallo scorso agosto, e contemporaneamente direttore artistico dello Stanislavski/Nemirovich-Danchenko Academic Music Theatre di Mosca, ha deciso di abbandonare l’incarico moscovita per concentrarsi interamente sulla compagnia bavarese. In programma per la stagione 2016/2017 la Alice in Wonderland di Wheeldon e il Sogno di Neumeier.

MISTY IN MILAN

misty

La foto social di oggi non è recente, ma l’abbiamo scelta perché quasi profetica! Con le dimissioni di Bigonzetti si è rivoluzionato anche il cartellone del Teatro alla Scala di Milano, che non apre la stagione con una nuova Coppélia, ma che anticipa il Romeo e Giulietta di MacMillan e ospita per la prima volta Misty Copeland e Herman Cornejo. E Cornejo sarà in scena con una Giulietta speciale in 31 dicembre: Alessandra Ferri!

Greta Pieropan

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Magia e acrobazie danzate nello spettacolare “The Wolf-Cappuccetto Rosso” di Michelangelo Campanale

Il 17 novembre 2019, al Teatro Momo di Mestre (VE) sarà in scena The Wolf ...

Raffaella Giordano danza “Celeste – appunti per natura”

In un solo, molto personale, Raffaella Giordano porta in scena Celeste appunti per natura, una scrittura ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi