Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / I MOMIX “alchemici” tornano al Teatro Olimpico

I MOMIX “alchemici” tornano al Teatro Olimpico

Momix Alchemy

A grande richiesta torna a Roma, per la stagione dell’Accademia Filarmonica Romana al Teatro Olimpico, Alchemy, l’ultima creatura di Moses Pendleton per la sua compagnia MOMIX.

Dal 18 al 30 novembre l’inesauribile magia della inimitabile compagnia americana di ballerini-illusionisti ripresenta – dopo il grande successo e una serie straordinaria di sold out della scorsa stagione – lo spettacolo che tratta dell’arte dell’alchimia e dell’alchimia dell’arte. Un lavoro pieno di fantasia, di ironia, di bellezza, di mistero, dedicato al mondo minerale sulla scorta dei maghi alchimisti e ispirato all’eterna ricerca dell’oro, segreto che vive nel profondo della nostra essenza, rivelato solo dagli uomini capaci di scrutare il mondo con occhi creativi.

Miscelando le sostanze base nei loro alambicchi e nelle loro fornaci, gli antichi alchimisti cercavano l’elisir di lunga vita o la formula dell’oro. E in Alchemy Pendleton svela i segreti dei quattro elementi primordiali – terra, aria, fuoco, acqua – per creare uno spettacolo che sprigiona arcane suggestioni e attira il pubblico in una dimensione surreale. Quadri dominati dal rosso, bianco, nero e oro, i colori alchemici chiave, forze primordiali e incanti misteriosi attirano lo spettatore in un vortice di suggestioni alla ricerca dell’armonia come essenza profonda della vita. È l’incantesimo MOMIX con Moses Pendleton «Mago dei Maghi». Gli alchimisti non lavoravano da soli, evocavano gli spiriti per essere aiutati nei loro riti segreti. Allo stesso modo si dispiega il processo creativo di Alchemy, con gli «apprendisti – stregoni» MOMIX ad assistere e supportare Pendleton nel percorso.

Per questa sua recente avventura, Pendleton – che nel 2012 l’Accademia Filarmonica Romana ha nominato suo Accademico (primo coreografo ad essere insignito di tale riconoscimento) si è ispirato al racconto di W.B.Yeats “Rosa Alchemica” e, fedele allo spirito di innovazione che da sempre accompagna la sua celebre compagnia,  ha accostato la costante ricerca della danza a quella degli innumerevoli alchimisti divini.

Uno spettacolo da vedere e rivedere, per non smettere mai di emozionarsi.

ORARI & INFO

Dal 18 al 30 novembre 2014

Orari spettacoli: dal martedì al sabato h. 21.00; domenica h. 17.00

giovedì 20 novembre h. 19.00 – lunedì 24 novembre riposo

Teatro Olimpico

Piazza Gentile da Fabriano, 17

Tel: 06.3265991

http://biglietteria.teatroolimpico.it

www.teatroolimpico.it

 

www.giornaledelladanza.com

Foto di Max Pucciariello

 

 

Check Also

“Il Barbiere di Siviglia – Balletto d’azione” in scena a Torino

In occasione del sedicesimo anniversario della scomparsa, la coreografa Monica Casadei insieme ai danzatori della ...

Vibo in Danza - ASMED

Vibo in Danza 2019: “SATURA.SÌ! 120 Gr”

ASMED – Balletto dio Sardegna Ai nastri di partenza la rassegna “Vibo in Danza 2019 ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi