Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / Breve guida alla stagione milanese di danza 2015/2016…

Breve guida alla stagione milanese di danza 2015/2016…

Hubbard-Street-Carcano

Troppi festival di inizio autunno vi hanno distratto dalla stagione 2015/2016, e la nostra Top Ten mensile non vi basta per organizzare il vostro anno di danza?

Diamo un’occhiata all’anno di danza milanese, tra balletto e danza contemporanea, tra stagioni ancora in divenire e qualche appuntamento che non mancheremo di ricordarvi man mano che i mesi si susseguono.

Iniziamo dal Teatro alla Scala, che insieme ai grandi classici come il Lago dei cigni e Giselle, ha in cartellone due nuove sfide: la Cenerentola a firma di Mario Bigonzetti, prevista per il 19 dicembre (con anteprima giovani il 17 dicembre), e creata appositamente per i ballerini del corpo di ballo scaligero, nata dall’ascolto e rielaborazione della musica originale. L’altra sfida parte sempre da un nuovo ascolto di una musica classica per eccellenza: quella di Mozart, che fa da base a Il Giardino degli amanti, nuova coreografia di Massimiliano Volpini, che ammicca qui al Settecento nei passi e nelle ambientazioni, e che debutterà il 9 aprile 2016.

Rimanendo nell’ambito del balletto classico, il Balletto di Milano propone il 20, 21 e 22 novembre la nuova creazione del coreografo Teet Kask: Anna Karenina, tratto dal romanzo di Tolstoj, che mette in scena una delle storie d’amore più note della letteratura mondiale, e ancora storie d’amore tormentate a dicembre con la stessa compagnia in Carmen. Sempre al Teatro di Milano, in programma anche il Gala Danzaeccellenze a marzo, e ad aprile la virtuosistica Cenerentola del Balletto di Milano su musiche di Rossini.

Al Piccolo Teatro invece la danza è sempre rappresentata dagli allievi dell’Accademia del Teatro alla Scala, in scena con il loro consueto Schiaccianoci natalizio (dal 12 al 20 dicembre) e con lo spettacolo istituzionale (che ha in programma Balanchine, Béjart, Ek, Forsythe, Petit, Preljocaj…) dal 17 al 20 marzo. Ma è rappresentata anche da Aterballetto, che dal 14 al 24 giugno proporrà una nuova coreografia di Johan Inger, coreografo di punta del Nederland Dans Theather, insieme a un nuovo passo a due firmato Eugenio Scigliano, e la novità di Philippe Kratz, L’Eco dell’Acqua, ispirato a Goethe. Mentre di Michele di Stefano la compagnia presenta Upper East Side, e di Giuseppe Spota (ex danzatore di Aterballetto, ora di ritorno come coreografo dalla Germania) la creazione LEGO, dedicata ai famosi mattoncini.

E se il Teatro Nuovo propone a gennaio il Russian State Ballet in Lo Schiaccianoci e Il Lago dei cigni, il Teatro Carcano propone titoli più contemporanei, oltre ai Gala e al solito Schiaccianoci, ad esempio con la compagnia Hubbard Street 2, che si distingue per l’istituzione di attività di residenza per i giovani coreografi, che hanno così l’opportunità di creare lavori nuovi e originali ed effettuare prestigiosi master class, e che è parte integrante dei programmi che Hubbard Street Dance promuove a favore dei giovani, della scuola e della comunità; a Milano la compagnia di giovani interpreti propone indagini sull’identità, sulla sensazione di vuoto lasciata dall’uragano Sandy, sugli effetti imprevedibili dell’amore. In cartellone anche Comix, di NoGravity Dance Company, un mix tra danza, teatrodanza e arte circense.

Nella stagione del PimOff invece segnaliamo, a maggio, la compagnia Zerogrammi in Jentu, una riscrittura del Don Chisciotte di Cervantes, e anche dei vari Don Chisciotte cinematografici e danzati, coprodotto da Pim Spazio Scenico, che da spazio così a una danza dagli echi leopardiani, e dall’indagine interessante.

Da non perdere, subito con l’inizio di novembre (dal 5 all’8 novembre) le giornate Più che danza! al CRT, che vedono protagonista anche la compagnia Sanpapiè in Evo, e Collettivo K.

Ricordiamo poi la stagione più legata ai musical, al Teatro della Luna, con Cabaret dal 12 al 22 novembre, e Grease dal 21 gennaio al 7 febbraio, entrambi della Compagnia della Rancia.  

Una stagione, che si completa poi con i festival e con le stagioni di alcuni teatri ancora da scoprire, per un inverno e una primavera pieni di danza.

ORARI&INFO:
Per tutti i dettagli rimandiamo ai siti dei teatri citati:
www.teatroallascala.org
www.teatrodimilano.com
www.teatronuovo.it
www.teatrocarcano.com
www.pimoff.it
www.crtmilano.it
www.teatrodellaluna.it

Greta Pieropan

Foto: compagnia Balletto di Milano e compagnia Hubbard Street 2

www.giornaledelladanza.com

Check Also

Cuba Danza il nuovo libro di Elisa Guzzo Vaccarino edito Gremese

Cuba Danza, per la prima volta, racconta in tutte le sue sfaccettature l’universo fascinoso dei ...

Francesca Harper è stata nominata Direttore Artistico della Company Alvin Ailey II

La performer, coreografa, regista e artista multidisciplinare di fama internazionale Francesca Harper è stata nominata ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi