Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / News (page 18)

News

“Bruta L.”: le unioni che esistono nelle relazioni, attraverso la danza

Attraverso il linguaggio della danza, del teatro e della musica quattro donne si scontrano, cadono, si sostengono e si respingono in una continua lotta di potere. I corpi vengono trascinati e ci conducono verso situazioni estreme e contraddittorie ai confini dell’assurdo. BRUTA.L indaga le unioni che esistono nei diversi tipi di relazioni umane, in quei legami che ci uniscono, frutto del bisogno umano di vivere insieme, che a volte intrappolano, trascinano, guidano o semplicemente bloccano. Dal potere fisico e animale gli interpreti strisciano contro la loro volontà in luoghi strani e indefiniti, lasciandosi cadere in stati desiderati da altri, spinti dalla paura di affrontare nuove realtà. HURyCAN è l’incontro artistico di Arthur Bernard Bazin e Candelaria Antelo. È un progetto di creazione e di relazione umana che afferma l’esigenza comunicativa del movimento. Hanno iniziato a indagare insieme nel 2010 creando Discordio, il brano vincitore del Concorso Coreografico di Vallecas. L’anno successivo iniziano il processo creativo di Te Odiero che farà loro vincere diversi premi coreografici in Spagna, Germania e Francia. Je te haime debutta nel 2013. Entrambi i progetti saranno programmati in numerosi festival nei 5 continenti. Nel 2016 hanno creato il quartetto Asuelto, premiato come miglior spettacolo di danza alla Fiera Internazionale del Teatro e della Danza ...

Read More »

Il Teatro alla Scala omaggia Carla Fracci con un gala, previsto per il 9 aprile

Dopo il successo dell’apertura di stagione con La bayadère di Rudolf Nureyev, il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala è ora al lavoro per il prossimo titolo in programma: lo sfavillante trittico balanchiniano di Jewels: in scena dall’11 al 24 marzo gli Smeraldi, i Rubini e i Diamanti torneranno in scena dopo otto anni con tanti ritorni ma anche tanti debutti nei ruoli principali e nel corpo di ballo. Una serata preziosa: tre gemme declinate in danza, ognuna differente per musica, colore e atmosfera; uno dei capolavori di George Balanchine, maestro indiscusso del Novecento. Subito dopo la scomparsa di Carla Fracci il Direttore del Ballo Manuel Legris aveva annunciato un gala per onorarne la memoria nel segno della grande danza: il Gala Fracci sarà in scena sabato 9 aprile e vedrà protagonisti i primi ballerini, i solisti, il corpo di ballo della Scala e straordinari ospiti del calibro di Alessandra Ferri, Marianela Nuñez, Olga Smirnova, Svetlana Zakharova, Roberto Bolle, Carsten Jung. Carla Fracci è stata e rimane una figura cardine della storia della danza, personaggio di riferimento per il Teatro alla Scala e per tutta la cultura italiana. Una storia di talento, ostinazione e lavoro che ha ispirato e tuttora ispira generazioni di giovani, non solo nel mondo del balletto.  Per celebrare ...

Read More »
Per capire la danza bisogna amarla: intervista a Loreta Alexandrescu

Ciao Loreta Alexandrescu! Amatissima Maestra dell’Accademia Teatro alla Scala

Si è spenta a Milano Loreta Alexandrescu, amatissima insegnante di danza della Scuola di Ballo dell’Accademia del Teatro alla Scala. Malata da tempo, ci ha lasciati in maniera discreta, con lo sgomento di tutto il mondo della danza, così come ha vissuto tutta la sua intera vita. Loreta Alexandrescu diplomatasi nel 1975 in danza classica all’Accademia Nazionale di Coreografia di Cluj-Napoca (Romania), inizia da subito la carriera di ballerina professionista ballando tutto il repertorio classico e venendo nominata, nel 1977, prima ballerina al Teatro Rapsodia di Bucarest. L’anno successivo si trasferisce in Italia dove, alla carriera artistica affianca quella di insegnante di danza classica, storica e di carattere e quella per Maître de Ballet. Dal 1988 insegna danza classico-accademica, danza storica e danza di carattere presso il Dipartimento Danza dell’Accademia Teatro alla Scala (già Scuola di Ballo del Teatro alla Scala), ove è anche assistente coreografa per i balletti messi in scena dai ragazzi della Scuola di ballo stessa. Attualmente collabora mensilmente con scuole di tutta Italia tenendo corsi di formazione di tutti i livelli. Dall’intervista per il Giornale della Danza del 2017 Sei nata per la danza? Nati per ballare? Credo proprio che il talento è importantissimo, ed è una ...

Read More »

Fredy Franzutti in scena con “Carnevale in danza”

Il programma del primo appuntamento della stagione di danza è per sabato 19 Febbraio alle ore 21.00 con replica domenica 20 Febbraio alle ore 18.00, ed è dedicato alla commedia dell’arte e al Carnevale. La seconda edizione della serata di gala “Le Maschere”, con musica dal vivo, è un’occasione per un suggestivo viaggio alla ricerca di ciò che la ricca tradizione italiana ed europea della maschera – risalente alla notte dei tempi ma fiorita in particolar modo a partire dal Settecento – han seminato nel campo fecondo del balletto, in specie a cavallo fra Ottocento e Novecento. Un viaggio sulle tracce di pregiati pezzi di repertorio e nuove invenzioni che Fredy Franzutti ha riunito insieme a composizioni musicali e brani d’opera, in un percorso di evocazione e riscoperta. Alla passione per la maschere, a questo gusto diffuso, si ispirarono grandi maestri dell’800 e del primo ‘900 come Marius Petipa e Michel Fokine nell’ideare alcune loro creazioni. Titoli e passi due molto rari come: The Fairy Doll, Carnaval, Masquerade, Harlequinade, La Cachucha creano un prezioso album di immagini ed evocazioni con ricostruzioni filologiche nei costumi e nello stile. Completano il programma altre creazioni – alcune delle quali novità assolute – tutte ispirate al tema della maschera ...

Read More »

“Rifare Bach”, creatività infinita e potenzialità del corpo che danza

Il 25 Febbraio 2022, al Teatro Comunale Luigi Russolo – Portogruaro (VE) sarà in scena la Compagnia Zappalà con Rifare Bach, regia e coreografia Roberto Zappalà su musiche di Johann Sebastian Bach. Interpreti: Corinne Cilia, Aya Degani, Filippo Domini, Anna Forzutti, Gaia Occhipinti, Delphina Parenti, Silvia Rossi, Joel Walsham, Valeria Zampardi, Erik Zarcone. Da sempre appassionato e ispirato dai capolavori di Bach, Zappalà ritiene che le note del compositore tedesco siano ‘strumento di creatività infinita così come lo è la natura.’ I componimenti di Bach si contraddistinguono per l’originalità, la complessità dell’armonia e per l’invenzione della tecnica contrappuntistica. Al centro di Rifare Bach c’è il corpo, con la sua fragilità, la sua bellezza, la sua forza e le sue potenzialità di movimento e di rinnovamento. L’esperienza artistico-estetica del lavoro di Bach si unisce a quella più fisica e materiale della danza. La fusione tra le due arti crea un linguaggio innovativo che colpisce lo spettatore e gli permette di rivivere sotto nuove forme artistiche la musica dell’età barocca. Informazioni 25 febbraio 2022, ore 21.00 Teatro Comunale Luigi Russolo Piazza Marconi (via Silvio Pellico) Portogruaro (VE)  Telefono: +39 0421 270069 Stefania Napoli Fotografia: SalvatorePastore © www.giornaledelladanza.com

Read More »

Marco Agostino nominato Primo ballerino del Teatro alla Scala

Congratulazioni a Marco Agostino che dall’8 febbraio, con la ripresa delle attività del Ballo, entra ufficialmente nell’organico dei Primi ballerini del Teatro alla Scala, come riporta il canale sociale del Teatro. Il Corpo di Ballo tornerà in scena dall’11 marzo con Jewels di George Balanchine. Marco Agostino nato nel 1989, si diploma nel 2007 alla Scuola di Ballo dell’Accademia del Teatro alla Scala, dopo aver preso parte, come allievo della scuola, a “Bal des cadets” (Lichine), “Minuetto diabolico e Bach” (Olivieri), presentato anche ad “Arenzano in Danza”, “Luminare Minus” (Tagliavia), “Electric Drums” (Bombana), “Bella addormentata” (Mats Ek, presentata anche al “Ravello Festival” nel 2008), “Esmeralda” (Perrot/Petipa), “Napoli” (Bournonville) e “Serenade” (Balanchine).  Dal 2008, all’interno del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala, partecipa alle produzioni in stagione: “Il Lago dei cigni” (Bourmeister), “Gala Čajkovskij”, “La Dame aux camélias” (Neumeier), “La bayadère” (Makarova), “Coppélia” (creazione di Derek Deane), “Trittico Novecento”, “Pink Floyd Ballet” (Roland Petit).    Sara Zuccari

Read More »

L’étoile Eleonora Abbagnato confermata alla direzione del ballo del Teatro dell’Opera di Roma

Il Consiglio di Indirizzo della Fondazione Teatro dell’Opera di Roma, nella seduta di martedì 15 febbraio, ha approvato all’unanimità il bilancio previsionale 2022. Nonostante le enormi difficoltà connesse con l’emergenza sanitaria, il bilancio previsionale, atteso in pareggio, evidenzia lo sforzo del Teatro che mira ad aumentare gradualmente la propria attività produttiva dopo il brusco calo verificatosi in questi ultimi due anni. Nel corso della stessa seduta il Sovrintendente Francesco Giambrone, che già aveva annunciato l’anticipo dell’insediamento del maestro Michele Mariotti come Direttore musicale del Lirico capitolino, ha nominato Alessio Vlad Direttore artistico e ha confermato l’incarico di Eleonora Abbagnato alla direzione del Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma. La Signora Abbagnato aveva ricevuto, nell’aprile del 2015, la prestigiosa nomina a Direttore del Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma. “Sono consapevole del duro lavoro che mi aspetta ma sono fiduciosa di poter assolvere questo incarico con amore e grande dedizione e di poterlo conciliare con gli impegni presi in precedenza, in particolare con l’Opera di Parigi, senza dimenticare naturalmente quelli familiari”. Così Eleonora aveva commentato la nomina ricevuta. E la conferma in qualità di Direttrice ha sottolineato l’ottimo lavoro svolto fino a questo momento. Redazione

Read More »

Ecco “Palcoscenico Danza 2022”: sette appuntamenti di danza contemporanea

Tredicesima edizione per Palcoscenico Danza, rassegna diretta da Paolo Mohovich e realizzata da TPE – Teatro Piemonte Europa, che dal 22 febbraio al 23 aprile presenterà sette grandi appuntamenti di danza contemporanea. Inaugura la compagnia spagnola Taiat Dansa, a Torino con uno spettacolo su una delle figure centrali dell’arte dadaista e surrealista: il grande Man Ray. Si prosegue con Dervish, in cui l’artista turco Ziya Azazi rielabora in chiave contemporanea le danze ipnotiche della tradizione sufi.La MM Contemporary Dance Company presenta un dittico che affianca il Duo d’Eden di Maguy Marin alla versione coreografica della Sinfonia Pastorale di Michele Merola. Piergiorgio Milano porta la versione teatrale di White Out o la conquista dell’inutile.Palcoscenico Danza ospita anche Roberto Castello che presenta Inferno. Il 2022 segna anche il decimo anniversario dell’Eko Dance Project, progetto artistico e didattico fondato da Pompea Santoro in scena con EkoDanceX10. INFO www.fondazionetpe.it www.giornaledelladanza.com

Read More »

Sergei Polunin danza, musica e parole a Milano

“An Evening of dance and conversation with Sergei Polunin” è stato posticipato al prossimo 1 giugno 2022. La serata è stata organizzata in occasione della pubblicazione della sua autobiografia “Free: A Life in Images and Words” e sarà l’occasione per assistere alle anteprime di alcuni nuovissimi assoli: “Bolero” nuova interpretazione del capolavoro di Ravel e “Paradiso”, dal “Dante Metanoia” in tre parti dedicato al 700esimo anniversario di Dante e presentato in anteprima al Ravenna Festival a settembre. In calendario sempre al TAM Arcimboldi c’è anche Rasputin sempre con Pulin, attualmente programmato il 9 e 10 Aprile 2022. Sergei accompagnerà il pubblico dietro le quinte attraverso una carriera che ha sconfinato anche nella moda e nel cinema per condividere anche gli aspetti emotivi del suo personale viaggio verso la maturità artistica fino a rivelare notizie esclusive sui progetti futuri sia sul palco che sullo schermo. Una notte speciale e un’occasione unica per assistere dal vivo sul palco alle anteprime di alcuni nuovissimi assoli: “Bolero” nuova abbagliante interpretazione del capolavoro di Ravel e “Paradiso”, dal “Dante Metanoia” in tre parti dedicato al 700° anniversario di Dante e presentato in anteprima al Ravenna Festival a settembre. A queste due performance si aggiunge un ulteriore brano che sarà ...

Read More »

Audizione per Il Ballet du Capitole diretto da Kader Belarbi

Il Théâtre du Capitole offre posizioni nel Ballet du Capitole. Direzione: Kader Belarbi. Dove: 8 rue Jean Rodier 31400 Tolosa, Francia Quando: lunedì 14 marzo 2022 Scadenza per le domande: Scadenza 08 marzo 2022 Il Théâtre du Capitole offre posizioni nel Ballet du Capitole. Direzione: Kader Belarbi. Solista (Femminile) e Corps de Ballet (Femminile e Maschile) per la stagione 2022-2023. Repertorio classico, neoclassico e contemporaneo. I candidati devono possedere un livello tecnico molto elevato nella danza classica e contemporanea. Classe e una variazione classica (ragazze sulle punte) Per candidarsi, inviare la propria candidatura comprensiva di CV, foto e DVD, solo per posta a: auditions.ballet@capitole.toulouse.fr Contati: Théâtre du Capitole, 1 place du Capitole 31 000 05 61 63 13 13 For further information, please visit www.theatreducapitole.fr

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi