Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / News (page 94)

News

Ismael-Ivo

Ismael Ivo, l’addio al celebre coreografo e danzatore brasiliano

                                “Per fare il coreografo bisogna tenere gli occhi rivolti al futuro. La coreografia è un pensiero interiore”, diceva Ismael Ivo, talento puro della creazione, già direttore della Biennale Danza di Venezia, co-fondatore del viennese ImPulsTanz e direttore del Balé da Cidade de São Paulo. Tra le tremende vittime del covid-19 covid-19 figura purtroppo anche il celebre coreografo brasiliano. Il famoso danzatore è morto a soli 66 anni. Imael Ivo era stato ricoverato oltre un mese fa in un ospedale di São Paulo, la città dove era nato nel 1955. Ismael era una delle figure che maggiormente, negli ultimi 40 anni, ha segnato il mondo dell’arte inteso come danza e coreografia. Ismael Ivo: l’intensa carriera nel mondo della danza Di origini modeste, padre muratore e madre addetta alle pulizie, Ismael Ivo aveva si forma in recitazione e danza al Ruth Rachou Dance Center della sua città natale prima di essere chiamato nel 1983 come danzatore nella compagnia di Alvin Ailey a New York. Fin da adolescente si interessa alla danza e ben presto capisce la sua vocazione. Ottiene borse di studio in scuole di danza ...

Read More »

Morto a 35 anni Liam Scarlett, star della danza britannica

Liam Scarlett, ex ballerino e coreografo di fama internazionale, è morto all’età di 35 anni. La sua famiglia ha parlato di “morte tragica e prematura”, senza rivelarne la causa. Lo riferisce la Bbc.    Liam Scarlett, nato a Ipswich, si era formato come ballerino alla Linda Shipton School of Dancing per specializzarsi poi proprio alla Royal Ballet School. Era entrato a far parte della compagnia nel 2006 ritirandosi dal ballo sei anni dopo, nel 2012, per concentrarsi sulla coreografia e firmando alcuni degli spettacoli di maggior successo. Dopo l’addio alla compagnia londinese aveva collaborato anche con altri prestigiosi teatri come il Royal Danish Theatre che venerdì però aveva improvvisamente annunciato l’abbandono del progetto di cui Scarlett avrebbe curato la coreografia. Il suo primo lavoro per il palco principale al Covent Garden è stato Asphodel Meadows nel 2010. Era un lavoro per 20 ballerini con il Concerto per due pianoforti di Poulenc. Nel 2008 il lavoro è stato commissionato dall’allora direttrice del Royal Ballet, Monica Mason, desiderosa di sviluppare le sue capacità coreografiche. Scarlett è la coreografa più giovane ad avere un balletto commissionato dal Royal Ballet. Edward Villella, l’allora direttore del Miami City Ballet, ha assistito alla prova generale e ha commissionato a ...

Read More »

Ddl Zan contro l’omofobia, diventa virale sui social la campagna #diamociunamano

Irrompe sui social il dibattito nell’opinione pubblica sul ddl Zan. Di cosa si tratta? È un invito a far diventare virale la richiesta di accettazione del disegno di legge Zan contro l’omofobia. Dopo l’ultima goccia che ha fatto traboccare il vaso: la cacciata di casa di una ragazza a Firenze. Una giovanissima accusata dai suoi stessi familiari per il suo orientamento sessuale e quindi espulsa. Dopo quello che è accaduto a Malika Chalhy, questo il nome della ragazza, anche artisti e influencer si stanno unendo alla campagna social. Nella foto che pubblichiamo il messaggi pro ddl Zan con la scritta sul palmo della mano, dell’étoile internazionale Giuseppe Picone sempre attento e sensibile a questi argomenti sociali e umani. Ma tanti sono i nomi che hanno aderito: Fedez, Chiara Ferragni, Patty Pravo, Loredana Bertè, Alessandra Amoroso, Enzo Miccio, Vladimir Luxuria, Benedetta Parodi, Donatella Versace e tanti altri….. Cosa prevede il ddl Zan La legge prevede la reclusione fino a 18 mesi o una multa fino a 6.000 euro per chi commette atti di discriminazione fondati “sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale o sull’identità di genere o sulla disabilità”. Ma anche il carcere da 6 mesi a 4 anni per chi istiga ...

Read More »

Danza, musica e ritmo l’importanza che hanno per il danzatore in scena e nella vita

Musica e danza sono tutt’altro che futili passatempi, sono forme di espressione universali e attività profondamente gratificanti che soddisfano diverse funzioni sociali. Entrambe sono presenti in tutte le culture del mondo e dall’inizio della storia dell’umanità. Caratteristica comune di queste due arti è il movimento ritmico, spesso sincronizzato con un battito regolare. La coordinazione ritmica è fondamentale per la natura umana, le abilità ritmiche generate da musica e danza sono state essenziali per l’evoluzione della nostra specie e lo sono tuttora per il mantenimento della salute e della forma fisica di un individuo. Musica e danza facilitano la coesione sociale e promuovono il legame interpersonale, la fiducia e la cooperazione. Questi effetti pro-sociali hanno quindi contribuito al fiorire della cultura umana prevenendo la disintegrazione delle prime società. Il ritmo collegato alla danza e alla musica dunque è una forza potente, incide sull’umore, può avere un effetto eccitante o al contrario calmante, può persino indurre stati di coscienza alterati, come accade nei rituali spirituali e nelle tradizioni sciamaniche. Proprio per questi motivi, la danza e la musica vengono spesso utilizzate a scopi terapeutici, per esempio nella riabilitazione di condizioni patologiche caratterizzate da disabilità motoria, come ictus e morbo di Parkinson. Il ...

Read More »

Scuole di danza e palestre riapertura ipotesi a maggio

Sono giorni decisivi per il calendario della ripartenza dell’Italia. Mentre si lotta contro l’epidemia si programmano le riaperture di bar, cinema, ristoranti, musei, teatri e strutture sportive. È probabile che il governo scelga riaperture progressive a partire da maggio. Si comincerà con bar e ristoranti nelle zone gialle. E sono in arrivo 7 milioni di nuove dosi di vaccino Pfizer. Zone gialle a maggio Dalla prima metà del mese di maggio, nelle regioni che saranno gialle, il governo ipotizza di riaprire i ristoranti solo a pranzo mentre dalla seconda metà del mese anche a cena. Dovrebbe scattare un allentamento del coprifuoco: slitterebbe dalle 22 alla mezzanotte. Poi, con il via agli Europei di calcio, l’11 giugno, allo stadio Olimpico di Roma, anche palestre e piscine potranno alzare la saracinesca. Sarà la cabina di regia convocata dal premier Draghi a delineare il percorso, sulla quale peserà la curva dei contagi. Da giugno spettacoli, scuole di danza e palestre L’annuncio del pubblico all’Olimpico, al 25% della capienza, per l’11 giugno, ha dato il via alle inevitabili richieste di tanti altri settori chiusi ormai da un anno. Nella prima decade di giugno si ipotizza la ripartenza degli spettacoli all’aperto con capienza al 25-30%. Ma anche delle strutture ...

Read More »

Staatsballett Karlsruhe la nuova rilettura di “L’ uccello di fuoco” di Verbruggen

Dopo la sua prima mondiale a Parigi nel 1910, il balletto d’azione L’uccello di fuoco del giovane compositore russo Igor Stravinsky scatenò tempeste di entusiasmo tra critica e pubblico. Il libretto, una combinazione fiabesca di vari folklore russo sul mago malvagio Kachei, principesse prigioniere, l’eroe Ivan e un uccello di fuoco magico, si adattava perfettamente al gusto del pubblico europeo di inizio secolo che desiderava piacere, esotismo, simbolismo e Magia. Il coreografo belga Jeroen Verbruggen, che si è già fatto un nome a livello internazionale con le sue personali reinterpretazioni del repertorio del balletto classico, assume L’ uccello di fuoco nella sua prima creazione per Karlsruhee trasferisce gli eventi al momento in cui è stato creato il balletto. Ci immergiamo nel mondo degli spettacoli di varietà e della vita notturna, che hanno celebrato il loro culmine nei “ruggenti anni Venti”. Ispirata agli elementi magici dell’uccello di fuoco , la direttrice del balletto Bridget Breiner Verbruggens L’ uccello di fuoco precede il suo prologo Enchanted , che riporta in vita i personaggi delle fiabe incantate della nostra infanzia da Biancaneve al Principe Ranocchio. La prima, originariamente prevista per novembre 2020, viene ora presentata in anteprima come live streaming dello STAATSTHEATER KARLSRUHE. L’ uccello di fuoco di Stravinsky suona– Partiture sotto la direzione ...

Read More »

La Biennale di Architettura 2021 dialoga con il Festival Internazionale di Danza Contemporanea

                          La 17ma edizione della Biennale di Architettura conferma le sue date e il suo programma, tra Mostra, Padiglioni e progetti collaterali. L’ apertura è prevista per il 22 maggio 2021. Gli eventi contano 63 partecipazioni nazionali, tra i Giardini, l’Arsenale e il centro storico di Venezia, con quattro Paesi presenti per la prima volta. Tra questi: Grenada, Iraq, Uzbekistan e Azerbaijan. E poi 112 partecipanti alla mostra internazionale, che avrà un contributo esterno a Forte Marghera, e 17 Eventi Collaterali. La manifestazione si svolgerà dal confermando le date di apertura, dal 22 maggio al 21 novembre 2021. Durante la cerimonia di apertura, che si terrà il 22 maggio, sarà conferito anche il Leone d’Oro speciale alla memoria a Lina Bo Bardi. La famosa progettista, architetto, editor, curatrice e attivista. La Biennale di Architettura 2021 e il dialogo con il Festival Internazionale di Danza Contemporanea Quest’anno, la 17ma Mostra Internazionale di Architettura incrocerà il 15mo Festival Internazionale di Danza Contemporanea, dal 23 luglio al 1 agosto. L’occasione sarà buona per far dialogare ambiti e linguaggi. Nell’Arsenale, nella sezione della Mostra intitolata “Among Diverse Beings”, le installazioni e i ...

Read More »

Danza e respirazione tutti i benefici per imparare a farlo in modo giusto

Il primo atto che compiamo nel momento in cui veniamo al mondo è respirare, automaticamente e inconsciamente. Ogni giorno il nostro corpo attua un complesso sistema di movimenti muscolari che permettono lo scambio tra anidride carbonica e ossigeno. Quest’ultimo nutre il sistema nervoso attraverso il respiro che lo trasporta tramite il sangue al resto del corpo. Il più importante muscolo nella respirazione è il diaframma toracico, chiamato anche il muscolo della serenità, un segmento muscolare estremamente importante nell’attività fisica, danza inclusa. Un danzatore non dovrebbe mai tralasciare l’importanza di adeguati esercizi respiratori perché l’intero corpo partecipa all’inalazione e all’esalazione dell’aria dai polmoni, e ogni eccessiva tensione muscolare ne riduce la capacità respiratoria. Una respirazione errata, infatti, genera conseguenze negative sul resto dei muscoli, sulla postura e sul movimento. La corretta respirazione implica un adeguato bilanciamento fra respirazione toracica e diaframmatica, ed è importante per raddrizzare e allungare la colonna vertebrale, e limitare l’iperlordosi a cui molti ballerini vanno incontro. Assumendo consapevolezza della respirazione e dei movimenti che essa accompagna, migliora anche l’esecuzione dei movimenti stessi e permette al danzatore di possedere un controllo migliore ed elegante dei passi. Una buona respirazione inoltre alimenta funzionalmente i muscoli sottoposti a sforzo, aumenta ...

Read More »

Carla Fracci: «Il teatro non può e non deve morire» [ESCLUSIVA]

Carla Fracci: “Il teatro è la nostra forza“, il pensiero per la Giornata Internazionale del Teatro In occasione della Giornata Internazionale del Teatro, il Giornale della Danza  ha deciso di festeggiare la ricorrenza attraverso un colloquio con la Musa della danza. Carla Fracci ha gentilmente rilasciato un pensiero, per ribadire l’importanza dell’arte scenica, in un periodo in cui ha bisogno del maggior supporto possibile: “Tutti dobbiamo avere la forza di tenere duro e di credere sempre nel nostro lavoro di artisti. Il teatro non può e non deve morire, non voglio assolutamente pensare e accettare che il teatro venga cancellato dal nostro paese e dalle nostre istituzioni. Il teatro è la nostra forza. È una lunga tradizione che ha visto l’Italia e gli italiani sempre in prima linea nel mondo. Il teatro è cultura e un paese non può vivere senza cultura. È il nostro pane. Il mio pensiero più grande in questa Giornata Internazionale del Teatro va ai giovani, ai ragazzi che soffrono per questo periodo terribile. Ne va della loro formazione, della loro esperienza e della loro crescita, perché sono il nostro futuro. La chiave per rimettersi in prima linea e ripartire è quella di non perdere la speranza e ricostruire ...

Read More »

Un musical su Lady Diana, in arrivo ad ottobre su Netflix

Un musical sulla principessa Diana finito in quarantena un anno fa a causa della pandemia si prepara a tornare in scena a Broadway, ma, in una formula totalmente inedita, debuttera’ prima su Netflix ad ottobre davanti a un’audience globale. Un anno fa il sipario era calato su “Diana” dopo appena nove “previews”. Una versione della performance filmata nel corso di una settimana lo scorso settembre in un teatro della “lunga strada bianca” completamente vuoto di pubblico verra’ diffusa in streaming a partire dal primo ottobre, due mesi prima della ripresa delle “previews” al Longacre Theater il primo dicembre. Riprese e misure di sicurezza La presentazione speciale di Netflix è stata diretta da Christopher Ashley, senza il pubblico al Longacre Theater con il cast originale, l’anno scorso. I produttori hanno lavorato a stretto contatto con l’Actor’s Equity Association, il sindacato che rappresenta gli attori professionisti e direttori di scena nel teatro dal vivo, sui protocolli sanitari per garantire che il set sia sicuro durante la pandemia. Team e cast Joe DiPietro ha scritto il libretto e i testo di Diana e David Bryan ha scritto la musica e i testi. Lo spettacolo è stato coreografato da Kelly Devine (Come From Away) e musicato con la ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi