Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Notizie

Notizie

Roma, Joseph Fontano presenta il libro “Il fulmine danzante” modera Sara Zuccari

Presentazione  del libro  “Il fulmine danzante, quasi un romanzo“ il 15 febbraio 2023 alle ore 17,30.  Insieme per ricordare gli anni ‘70. L’evento, curata da Anna Maria Brazzò avrà luogo presso la  libreria Notebook all’Auditorium Parco della Musica. Joseph Fontano presenterà il libro autobiografico insieme a Sara Zuccari Direttore del giornaledelladanza.com e critico di danza per Tgcom24 di Mediaset. Figlio d’arte, sua madre era una delle Rockettes del Radio City Music Hall di New York, Joseph Fontano, classe 1950, incarna appieno la magia e la ribellione degli Anni 70, con una danza naturale e fulminea unita a un metodo didattico autorevole e carismatico, considerato il Padre Spirituale della Danza Contemporanea in Italia. «Le nostre braccia hanno origine dalla schiena perché un tempo erano ali»: con queste parole della storica danzatrice e coreografa statunitense Martha Graham si apre il libro di Fontano, Il fulmine danzante. Quasi un romanzo, edito da A&B Editrice e scritto con Marialisa Monna. Leonetta Bentivoglio nel suo testo introduttivo, lo racconta come «giovane uomo fluido e sottile, con una peculiare muscolatura elastica e allungata», che «aveva un fascino anomalo, lontano dagli stereotipi del ballerino, e in tale particolarità si dimostrava incredibilmente armonioso. Quando danzava era un lampo, ...

Read More »

Bando Solocoreografico – Solo Dance Festival Torino 2023

SOLOCOREOGRAFICO è un festival di danza solista che si svolge in diverse città in Italia e Germania, con una vasta rete di partner internazionali. Dove: Teatro Café Müller, Torino, Italia Quando: 17, 18, 19 marzo 2023 Scadenza per le domande: 15 aprile 2023 SOLOCOREOGRAFICO Solo Dance Festival – Torino Edizione 2023 17 – 19 marzo, Teatro Café Müller – Torino Scadenza bando: 15 aprile 2023 Un unico bando per tutte le edizioni del Festival: Torino, Francoforte e Friedrichshafen. Alcune candidature potranno essere selezionate mentre il bando è ancora aperto, per partecipare alla prossima edizione di Torino la scadenza è il 19 febbraio. Il Festival presenterà coreografie soliste e film di danza. Compilando il semplice modulo online puoi inviare la tua coreografia o il tuo film di danza. Condizioni e informazioni disponibili su www.solocoreografico.com . Come candidarsi: Per candidarsi, compilare il modulo online su https://www.solocoreografico.com/application-form-sc-2023 L’applicazione è gratuita. Contatti: SOLOCOREOGRAFICO Email del team: solocoreografico@gmail.com

Read More »

Il 27 febbraio al Costanzi ‘Lezione dimostrativa della Scuola di Danza Opera di Roma’

Il 27 febbraio 2023 al Costanzi alle 19.00 la Scuola di Danza del Teatro dell’opera di Roma sarà protagonista della ‘Lezione dimostrativa’, la prima dall’arrivo di Eleonora Abbagnato che, oltre al Corpo di Ballo, dallo scorso settembre dirige anche la storica Scuola della Fondazione capitolina. Sarà una serata molto speciale durante la quale la Direttrice presenterà al pubblico gli Insegnanti, gli allievi dei vari livelli di formazione e le diverse discipline oggetto dello studio quotidiano nelle sale di una delle più antiche e prestigiose scuole di danza italiane. «Sono onorata di poter presentare questo nuovo evento dopo il recente successo dello spettacolo Pinocchio. Quale Direttrice del Corpo di Ballo, ho colto con entusiasmo e grande responsabilità l’opportunità di dedicarmi alla formazione di future generazioni di danzatori trasferendo loro le competenze tecniche ed artistiche indispensabili per affrontare questa professione. I giovani che si avvicinano al mondo della danza avvertono, oggi più che mai, l’importanza di una formazione completa, aperta cioè ad ogni espressione del movimento. Per questo ritengo indispensabile che i nostri allievi, oltre al repertorio classico, si confrontino abitualmente con altre discipline, la tecnica contemporanea, le danze di carattere e che acquisiscano delle conoscenze culturali con la studio della musica e ...

Read More »

Nel tour italiano Roni Koresh presenta due opere trascinanti “La Danse” e “Bolero”

L’8 febbraio 2023 al Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena sarà in scena Koresh Dance Company con due coreografie di Roni Koresh, La Danse, musica di John Levis e Bolero, musica di Maurice Ravel. Nata nel 1991 dall’idea e dal lavoro del coreografo israeliano Roni Koresh, la Compagnia è conosciuta internazionalmente per le sue performance coinvolgenti e la tecnica impeccabile dei suoi danzatori. Il suo fondatore condensa nelle sue opere il variegato bagaglio di esperienza artistico e umano. Nato e cresciuto in Israele, Koresh si è unito alla Batsheva 2 Dance Company di Martha Graham per poi arruolarsi nell’esercito israeliano. I suoi lavori quindi sono permeati dalla precisione militare e dalla commistione tra la cultura mediorientale e quella americana. Il primo titolo dello spettacolo, La danse, è una nuova produzione ispirata ai dipinti La danza e La gioia di vivere di Henri Matisse, ed è accompagnata dalla lettura dal vivo delle poesie di Karl Mullen. La seconda opera, Bolero, è la rilettura dell’immortale capolavoro di Ravel. Koresh ne traduce l’energia, l’innovazione armonica e il ritmo trascinante, quasi primitivo attraverso i corpi dei suoi danzatori. I movimenti sono ripetuti in maniera estatica, fino all’apice di una tensione fisica visivamente e tecnicamente ...

Read More »

A trent’anni dalla scomparsa “Gala in onore di Rudolf Nureyev” a Milano

Un appuntamento imperdibile per rivivere il più grande ballerino di tutti i tempi, a trent’anni dalla sua scomparsa, in un Gala con grandi star della danza in scena al TAM Teatro Arcimboldi Milano il 19 febbraio 2023. Rudolf Nureyev rimane ancora oggi ineguagliato, ha segnato un’epoca dal punto di vista interpretativo e creativo nella storia della danza. Eccelso danzatore, le cui doti espressive e virtuosistiche hanno esaltato talento ed irrequieta genialità, unendosi ad un incredibile carisma ed una presenza scenica unica. Le sue coreografie, hanno saputo infondere nuova linfa ai classici del repertorio, rivitalizzandoli con un perfetto equilibrio tra modernità e tradizione. Nureyev ha saputo motivare alla passione per la danza e alla ricerca per la perfezione tecnica tante giovani promesse, che oggi, arricchite dal suo prezioso bagaglio artistico, gli rendono omaggio nel “Gala in onore di Rudolf Nureyev”. . Il pubblico potrà assistere ai celebri pas de deux del repertorio classico come Il Lago dei Cigni, Lo Schiaccianoci, Diana e Atteone, Don Chisciotte, Le Corsaire, La Bayadère, La Bella Addormentata nel Bosco e assoli contemporanei portati in scena da étoiles e primi ballerini provenienti dalle principali compagnie di balletto. Ad arricchire la serata sarà la straordinaria partecipazione della grande stella della ...

Read More »

Quattro coreografi al Teatro alla Scala di Milano

Dal 3 al 9 febbraio (con anteprima il 2 febbraio riservata a Rotary Club Milano che celebra il centenario della sua fondazione) saranno gli interpreti di Dawson/Duato/Kratz/Kylián, serata articolata in quattro titoli che sono delle vere novità per la attuale Compagnia, con una prima assoluta, due debutti per gli artisti scaligeri e il ritorno di un grande titolo assente da tempo dal repertorio. Un “mixed bill” imperdibile che riunisce diverse generazioni e universi creativi: la creazione di Philippe Kratz Solitude Sometimes, Anima Animus di David Dawson in debutto nazionale, il ritorno in scena dopo 14 anni di Bella Figura, gioiello di Jiří Kylián e Remanso, trio maschile di Nacho Duato, mai visto alla Scala, e che vedrà protagonista per tutte le recite l’étoile Roberto Bolle.   Solitude Sometimes  La prima assoluta è affidata a Philippe Kratz, talento in evidenza fra i nuovi coreografi per l’originalità del suo lavoro, dallo stile molto personale, che il balletto scaligero ha avuto l’occasione di interpretare nel trio da Sentieri. Catarsi, rinascita, ciclo della vita e resilienza dell’individuo in Solitude Sometimes: tra le sonorità elettroniche di Thom Yorke e dei Radiohead, Philippe Kratz si immerge nella mitologia egiziana per una risalita verso la luce, prendendo spunto dal racconto dell’Amduat e la ...

Read More »

Rai5, Le Corsaire del Teatro alla Scala in onda venerdì 3 febbraio

Azione, passione e romanticismo; grandi passi di danza e virtuosismi che richiedono una tecnica straordinaria: è Le Corsaire, uno dei più emozionanti tra i grandi classici del balletto, che Rai Cultura propone venerdì 3 febbraio alle 21.15 su Rai 5. Lo spettacolo è stato registrato nel 2018 al Teatro alla Scala con la celebre coreografia di Anna-Marie Holmes da Petipa (di cui nel 2018 si celebravano i 200 anni dalla nascita) e Sergeyev, con un nuovo allestimento di Luisa Spinatelli. In un’ambientazione esotica, tra pirati e schiavi, tempeste e rapimenti, uccisioni e cospirazioni, le avventure del pirata Conrad per salvare la sua amata Medora riempiono la storia d’amore con un irresistibile spirito d’avventura. Dal debutto con il Boston Ballet e poi con l’American Ballet Theatre nel 1998, la Holmes – autorevole specialista dei grandi balletti ottocenteschi – lo ha rimontato per innumerevoli compagnie.  Nei ruoli principali Nicoletta Manni (Medora), Martina Arduino (Gulnare), Timofej Andrijashenko (Conrad), Marco Agostino (Lankendem), Antonino Sutera (Birbanto), Mattia Semperboni (Alì, lo schiavo), Alessandro Grillo (Il pascià), Antonella Albano (Zulmea), Virna Toppi, Maria Celeste Losa e Alessandra Vassallo (Le tre odalische). Redazione

Read More »

Verso la nuova Stagione 2022/2023 di Balletti alla Scala

Dopo Onegin, titolo conclusivo della Stagione di balletto ’21-’22 e  le recite per La Scala in città , con  Variazioni di bellezza al Teatro Arcimboldi dal 6 al 9 ottobre il Corpo di Ballo scaligero saluta il suo pubblico, per immergersi nella preparazione dei nuovi titoli che faranno brillare la nuova Stagione. Appuntamento alla Scala dunque a partire da dicembre quando il sipario della Scala si aprirà sulla nuova programmazione di Balletto 2022-2023, programmazione che prevede sette programmi, ma, con una serata a trittico, un dittico e una serata a quattro firme, porterà a ben tredici i titoli che la Compagnia metterà in scena. E di questi, due creazioni in prima assoluta, sette debutti di lavori già noti ma mai presentati sul nostro palcoscenico, e quattro titoli ripresi dal  repertorio. I nomi: Rudolf Nureyev, celebrato nel  trentennale della scomparsa con Lo schiaccianoci e Il lago dei cigni,  Kenneth MacMillan, con Romeo e Giulietta, John Neumeier, che in “Aspects of Nijinsky”,  porta alla  Scala per la prima volta la sua lettura di Le Pavillon d’Armide, Petruška, e L’Après-midi d’un faune; William Forsythe con Blake Works I e, in prima assoluta per la Scala, la creazione Blake Works V, Manuel Legris, che porta alla Scala il suo Corsaro, e in una sola serata Philippe Kratz con una nuova creazione, David Dawson¸ Nacho Duato e Jiří Kylián. E ancora Carla Fracci, per la ...

Read More »

Al via Face Off INART a Matelica (Mc) 5/11 settembre

Si chiude la seconda edizione di Face Off, festival diffuso di danza contemporanea a Matelica (Mc), città dove la manifestazione è nata nel 2014 per volontà del Comune e della Proloco, con la direzione artistica di Roberto Lori, la direzione organizzativa di Marika Errigo e la cura della Compagnia Simona Bucci/Compagnia degli Istanti e Promatelica, in collaborazione con A.M.A.T. Il successo ottenuto a Matelica negli ultimi sette anni ha spinto la compagnia ad immaginare il progetto come un festival itinerante che prevede il coinvolgimento di vari borghi e città italiane. Face off si fonda sull’idea di portare la danza contemporanea dentro la città, fuori da spazi convenzionali, sviluppando stimolanti e suggestive alchimie tra il processo artistico della danza e il patrimonio architettonico urbano, con il fine di valorizzare ed invadere nuovi luoghi in cui allestire le performance: da piazze a cortili, da biblioteche a chiostri, da porti a vicoli, da musei a ville. Così dal 2021 Face Off ha assunto la forma di festival diffuso, aggiungendo via via nuove tappe che quest’anno sono state  Sarnano (Mc), Marano Lagunare (Ud) e Aradeo (Le). Dopo Aradeo in maggio, Sarnano in giugno e Marano Lagunare in luglio, il festival approda finalmente a Matelica con il titolo di ...

Read More »

Muore Artem Datsishin stella del Balletto Ucraino

La star del balletto ucraino Artem Datsishin ha combattuto per la sua vita in ospedale per diverse settimane dopo le ferite riportate per via di un  bombardamento durante gli attacchi della guerra in Ucraiana. Si è saputo della morte della stella del balletto dell’Opera Nazionale dell’Ucraina Artem Datsishin dalla collega di la ballerina Tatyana Borovik, che ha annunciato la morte il dell’artista 17 marzo sulla sua pagina Facebook. I suoi colleghi porranno i loro ultimi omaggi all’artista, venerdì 18 marzo, alle ore 11.00 (bombe permettendo).  Datsishin sarà sepolto nel cimitero di Baykove a Kiev. La morte di Artem Datsishin è stata confermata dal direttore dell’Opera Nazionale dell’Ucraina, Anatoly Solovyanenko. Artista di fama mondiale Artem Datsishin  aveva 43 anni,  si era diplomato all’accademia di Kieved aveva ricevuto numerosi riconoscimenti come il premio Serge Lifar (1996) e Rudolf Nuriev (1998). il suo stile di danza è stato descritto come una combinazione di equilibrio romantico e profondità psicologica. Ballerino romantico dalla profonda qualità interpretativa, è stato per diversi anni solista all’Opera Nazionale Ucraina interpretando i ruoli principali ne “Il lago dei cigni”,  “La bella addormentata” di P. Tchaikovsky, “Giselle” di A. Adam, “La Bayadère” di L Minkus , ma anche “Romeo e Giulietta” di S. Prokofiev. ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi