Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Ticker (page 4)

Ticker

Dino Verga nominato Vice Direttore dell’Accademia Nazionale di Danza

Dino Verga, docente di tecnica della danza moderna e contemporanea, è stato nominato Vice Direttore dell’AND per l’a.a. 2021/2022. La nomina è stata ufficializzata con decreto del Direttore reso noto sul sito dell’Accademia Nazionale di Danza. Prima di lui, questo ruolo era stato ricoperto dalla prof.ssa Liana Pistoni, docente di Tecnica della danza classica. Verga avrà compito di coadiuvare il Direttore, la prof.ssa Maria Enrica Palmieri, e di sostituirla in caso di assenza o di impedimento nelle funzioni didattiche e di disciplina, come previsto dalle normative vigenti. Coreografo, maestro internazionale, direttore della compagnia “Aton – Dino Verga Danza”, Dino Verga è docente dell’Accademia Nazionale di Danza dal 2004, con una collaborazione come coreografo dal 1998. Nel corso di questo ventennio, ha ricoperto in AND anche il ruolo di coordinatore della Scuola di Danza Contemporanea dal 2014 al 2017. Punto di riferimento della tecnica di Merce Cunningham in Italia, grazie alla stretta collaborazione con il Cunningham Studioe la Merce Cunningham Foundation(oggi Cunningham Trust) di New York, Verga in Accademia è anche membro del Consiglio Accademicooltre che Coordinatore Responsabiledi Resid’And (Progetto Didattico ex-Pilota Scuola di Danza Contemporanea) e membro del Comitato Artistico Premio Roma Danza, il concorso internazionale rivolto a giovani danzatori.  È stato invitato in più riprese in diverse Università della Cina a tenere ...

Read More »

Nexo Plus, nasce la nuova piattaforma a tutta Danza

E’ nata Nexo Plus, piattaforma di contenuti on demand ideata da Nexo Digital, la casa di produzione e distribuzione italiana specializzata nell’ambito degli eventi al cinema. Con un catalogo tutto accessibile all’unico prezzo di abbonamento di 9,99 euro al mese, senza vincoli, Nexo Plus proporrà ai suoi spettatori, settimana dopo settimana, concerti, film d’autore, contenuti d’arte, documentari, musica, opera, balletto, teatro, approfondimenti culturali. Prossimamente, Nexo Plus proporrà anche alcuni titoli premium disponibili in TVOD (noleggio/acquisto singolo) oltre che eventi esclusivi in diretta.   1500 Ore di Contenuti tra Mondi, Canali Dedicati e Playlist Nexo Plus ha una redazione che, nel tempo, andrà a definire le proposte per singole nicchie di riferimento, con focus l’inclusività e il desiderio di aprire diversi spazi di confronto, a seconda dei pubblici con cui andrà a relazionarsi. Inoltre, con cadenza mensile, gli utenti registrati riceveranno il Monthly Magazine con le indicazioni circa le novità della piattaforma. Come accedere a Nexo Plus Nexo Plus, dal 10 marzo 2021, è accessibile da browser web (nexoplus.it), attraverso app dedicate per iOS, Android, Apple TV, Android TV, Amazon Fire TV, oltre che via AirPlay e Chromecast e presto anche su Smart TV Samsung (con TizenOS; dal 2016 o successivi) e LG (con WebOS ...

Read More »

Accademia Ucraina di Balletto con – Biancaneve – Teatro Arcimboldi Milano

L’Accademia Ucraina di Balletto torna al TAM Teatro Arcimboldi Milano, il 24 ottobre, per un appuntamento d’eccezione: BIANCANEVE E I SETTE NANI, balletto di repertorio classico che ha già registrato il sold out per due anni di fila. Realizzato per la prima volta in questa versione al teatro dell’Opera di Kiev nel 1975, lo spettacolo è una produzione dedicata alle famiglie con l’obiettivo di avvicinare i più piccoli al mondo del teatro e della danza attraverso la famosissima e amatissima fiaba dei Fratelli Grimm. Gli animali del bosco, i fiori e le piante prenderanno vita e porteranno il pubblico nel magico mondo di Biancaneve, mentre i sette buffi nani saranno protagonisti di momenti di grande divertimento e risate. Le appassionanti note musicali e i vivaci e colorati costumi completeranno questo classico del balletto che saprà affascinare tutti gli spettatori in sala. Sempre presente nelle stagioni dei teatri dell’est e forse meno conosciuto in Europa, Biancaneve è stato messo per la prima volta in Italia nella stagione 2016/2017 proprio al TAM, dagli allievi dell’Accademia Ucraina di Balletto, unica in Italia a detenerne i diritti originali. Quest’anno torna a grande richiesta e vedrà nel ruolo di Biancaneve e del Principe rispettivamente TATIANA ...

Read More »

Compagnia Zappalà Danza in “Romeo Giulietta 1.1”

Continuano gli appuntamenti di Paesaggi del Corpo Festival Internazionale Danza Contemporanea il 17 ottobre alle ore 19 con uno spettacolo-evento a cura della Compagnia Zappalà Danza, fondata dal coreografo di fama internazionale Roberto Zappalà: Romeo Giulietta 1.1 La Sfocatura dei Corpi, una riproposizione di Romeo e Giulietta che non vuole “parlare” d’amore ma essere un atto d’amore verso la vita. Nelle note vicissitudini scespiriane si arriva all’amore sublimato dalla morte (e viceversa), la versione 1.1 vuole riflettere e al contempo “ribellarsi” ad un tempo storico (oggi) dove la pulsione di morte è sublimata solo da sé stessa e contrapporre passione e rispetto nei confronti della vita.  Bastano solo i due innamorati a tracciare e sintetizzare la celebre storia d’amore attraverso i loro corpi vibranti, morbidi e tesi, ansimanti e impetuosi nel loro avvinghiarsi, distanziarsi e ricongiungersi. Cosa ci fa sentire sfocati, quando ci sentiamo sfocati? Tecnicamente, (in ottica, fotografia, cinema), la sfocatura è una questione di distanza. La distanza tra il centro focale dell’obiettivo e l’oggetto inquadrato; se questa distanza è inferiore o superiore ad una certa misura l’oggetto risulta, appunto, sfocato. Riportando tutto ai due amanti di Verona ci sentiamo sfocati quando percepiamo che la distanza tra noi e il mondo, tra noi e l’amato non è ...

Read More »

La danza è un’arte primaria e il danzatore è un artigiano

Nel precedente articolo abbiamo parlato della danza come arte del corpo in movimento, una forma d’arte primaria ed essenziale. L’arte del movimento possiede una precisa caratteristica che la distingue da tutte le altre: è indipendente e non ha bisogno di nessun’altra arte per essere completa. La danza pura, infatti, esiste anche senza musica, senza parole, senza testo cantato, senza scenografie e costumi sontuosi che la arricchiscono certamente, ma non le sono indispensabili per esprimersi. Ciò che serve alla danza per germogliare sono un corpo, l’energia e la passione. Il movimento è un linguaggio non verbale atavico, comune a ogni cultura. Tutti gli esseri viventi comunicano tramite il gesto. Mentre le parole esprimono pensieri e idee, il movimento comunica sentimenti e sensazioni, senza che ce ne rendiamo conto razionalmente. Il corpo parla, comunica, sente, ricorda, crea. Il movimento è un’esperienza sensoriale vissuta dal corpo e dal cervello. Le emozioni collegate a un determinato gesto imprimono al movimento una determinata direzione. In questo modo il danzatore è coinvolto completamente nella danza che diventa totale espressione del danzatore stesso. Il ballerino dunque può essere considerato un artigiano, perché possiede l’abilità di forgiare con il suo movimento qualcosa di nuovo, creativo e originale. L’artigianalità ...

Read More »

Franceschini, “Il 24 ottobre si terrà la prima Giornata nazionale dello spettacolo”

“Il 24 ottobre si terrà la prima Giornata nazionale dello spettacolo. Ringrazio il Parlamento per l’approvazione di questa legge, ratificata oggi dal voto favorevole della commissione Cultura della Camera in sede legislativa dopo l’approvazione del Senato”. Così il ministro della Cultura, Dario Franceschini, ha commentato l’approvazione in via definitiva della proposta di legge per l’istituzione della Giornata nazionale dello spettacolo.  “Il voto che istituisce questo appuntamento importante, dedicato alla celebrazione delle arti performative e dei suoi lavoratori, arriva simbolicamente nel momento in cui i luoghi dello spettacolo cominciano a ripopolarsi”, afferma il ministro. “Non sarà mai possibile compensare le artiste e gli artisti di questo settore per ciò che hanno perduto. La possibilità di esibirsi in pubblico è stata preclusa per oltre un anno: un trauma molto forte, che scatena forte emozione in chi finalmente torna a calcare le scene. Grazie all’attenta politica di ristori, realizzata in costante dialogo con i lavoratori, è stato possibile scongiurare la perdita di figure professionali così importanti. A questa è seguita un nuovo sistema di welfare che ha pienamente riconosciuto lavoratrici e lavoratori dello spettacolo. Ora – conclude Franceschini – arriva una Giornata Nazionale, che dà piena valenza a uno dei pilastri della vita ...

Read More »

Dal 5 Novembre, Madina approda in esclusiva streaming su ITsART

Dopo il grande successo della prima assoluta al Teatro alla Scala, in occasione del lancio Europeo della piattaforma dell’arte e della cultura italiana, il 5 Novembre, Madina approda in esclusiva streaming su ITsART. Tratta dal romanzo La ragazza che non voleva morire, ispirato a una storia vera e firmato dalla stessa curatrice del libretto, Emmanuelle de Villepin, Madina rappresenta un unicum nel panorama teatrale. La produzione del Teatro alla Scala, prevista in scena nel marzo del 2020 e poi rimandata a causa della pandemia, trascende i canoni del classico balletto per dar vita a un’opera in cui ritmo e melodia si fanno corpo attraverso le musiche del Maestro Fabio Vacchi e le arti performative si fondono in uno spettacolo complesso ed emozionante, che prende vita attraverso le coreografie di Mauro Bigonzetti. Per questa prima assoluta di uno dei maggiori compositori del nostro tempo sul podio, la calibratissima bacchetta di Michele Gamba dirige l’Orchestra e il Coro del Teatro alla Scala.   Il linguaggio universale del corpo non lascia scampo. Un corpo violato, oppresso. Come quello di Madina, giovane donna interpretata da una straordinariamente coinvolta Antonella Albano, vittima della spirale di violenza perpetrata dalle truppe di occupazione sul suo Paese e ...

Read More »

Vittoria Cappelli ricorda Marta Marzotto “Illuminate” Rai 3

Illuminate 2021 è all’esordio da lunedì 27 dicembre settembre su Rai 3 in seconda serata. Si tratta di una docu serie in quattro puntate che racconta le storie di quattro grandi donne italiane. I loro nomi sono Mariangela Melato, Susanna Agnelli, Marta Marzotto e Fernanda Pivano. La straordinaria vita della stilista Marta Marzotto, raccontata da Nicoletta Romanoff, è al centro della terza puntata di “Illuminate”, la docu-serie prodotta da Anele in collaborazione con Rai3, in onda giovedì 14 ottobre in seconda serata su Rai3. Il viaggio di Nicoletta Romanoff alla scoperta di Marta Marzotto, icona della moda mondiale, incontestata regina dei salotti romani tanto da essere definita più volte “la prima influencer italiana”, incomincia dal Museo Poldi Pezzoli di Milano, dove la direttrice Annalisa Zanni, insieme alla famiglia Marzotto, sta organizzando una giornata in sua memoria, per ricordare l’impegno e la passione con cui la stilista ha sempre sostenuto questo museo con gli amici dell’associazione da lei ideata, il Club del Restauro. Suggestivi filmati di repertorio e le preziose testimonianze di amici e parenti della stilista – tra cui il figlio Matteo Marzotto, i nipoti Matteo Plazzi e Beatrice Casiraghi Borromeo, Marina Cicogna e gli amici Jean Paul Troili, Lina Job Wertmüller e Vittoria Cappelli – restituiscono ...

Read More »

Torna il World Ballet Day 2021, il mondo celebra il balletto

Il Royal Ballet , il Bolshoi Ballet e l’Australian Ballet sono lieti di annunciare che il #WorldBalletDay 2021 si svolgerà il 19 ottobre . La celebrazione globale ritorna per il suo ottavo anno, riunendo una serie di compagnie leader a livello mondiale per un’intensa giornata di danza. Nel corso della giornata, prove, discussioni e lezioni verranno trasmesse gratuitamente in streaming in 6 continenti , offrendo scorci unici dietro le quinte delle più grandi star del balletto e dei futuri artisti. Con le linee guida COVID-19 che cambiano ogni giorno in tutto il mondo, le compagnie di danza hanno faticato a tornare sui palchi e nelle sale prove. La celebrazione di quest’anno riconoscerà la straordinaria resilienza di questa forma d’arte di fronte a queste sfide, mostrando l’ampiezza del talento che si esibisce, coreografa e lavora alle produzioni di oggi. L’edizione 2021 del #WorldBalletDay è destinata a essere la più grande di sempre. In collaborazione con TikTok e con i flussi su YouTube e Facebook , si prevede che il numero di visualizzazioni di quest’anno supererà il record precedente stabilito nel 2019, quando i contenuti del #WorldBalletDay sono stati visualizzati oltre 300 milioni di volte. Kevin O’Hare, direttore del Royal Ballet, commenta: La celebrazione di quest’anno della nostra amata forma d’arte sarà più importante e significativa che mai, poiché amici e colleghi di tutto il mondo ...

Read More »

Teatro alla Scala “Benessere in scena” – Madina Danza e psicologia per la non violenza

Nato dalla collaborazione fra il Teatro alla Scala e Guna – azienda leader in Italia nella produzione di farmaci di origine biologico naturale – e giunto alla sua quarta edizione, il progetto “Benessere in scena” affronta e approfondisce la relazione fra arte e benessere, un binomio strettamente collegato e in grado di influire profondamente sulla vita dell’individuo, e lo fa attraverso un ciclo di incontri con artisti, medici, divulgatori, specialisti e ricercatori. Un numero crescente di ricerche scientifiche raccolte anche nel rapporto n°67 dell’OMS, che ha esaminato oltre 3000 studi dal 2000 al 2019,  confermano ormai come l’arte incida sulla salute e sul benessere dell’uomo. Ma non è solo la pratica dell’arte a migliorare la qualità della vita, bensì anche la sua semplice fruizione, che permette di ridurre significativamente il nostro stato di stress, incidendo quindi positivamente sulla nostra salute, inducendo stati d’animo che favoriscono un approccio sereno e sicuro alle sfide di ogni giorno e aiutano a combattere la depressione, normalizzando il battito cardiaco, la pressione e i livelli di cortisolo e stimolando la produzione di “ormoni del benessere”. In questo contesto, giovedì 14 ottobre si terrà il primo appuntamento di “Benessere in scena” al Teatro alla Scala dopo ...

Read More »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi