Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Attualità / L’École de Danse de l’Opéra National de Paris riprende le attività con nuovi progetti internazionali

L’École de Danse de l’Opéra National de Paris riprende le attività con nuovi progetti internazionali

30Ecole de Danse de l'Opéra National de Paris

Un forte segnale di ripresa dopo lo stop forzato per l’emergenza Coronavirus viene dall’ École de Danse de l’Opéra National de Paris diretta da Elisabeth Platel, che, dal 22 giugno 2020, ha ripreso le sue attività.  Dal 14 marzo 2020 l’attività della Scuola era stata completamente interrotta a causa della crisi sanitaria e le quattro esibizioni di Coppélia di Pierre Lacotte, in programma tra il 25 e il 30 marzo, erano state purtroppo cancellate.

Durante il lockdown le lezioni mattutine sono proseguite online con l’insegnamento a distanza e le attività in remoto sono state semplificate dal fatto che ogni allievo della Scuola beneficia del prestito di un tablet durante l’anno. Dato lo sviluppo positivo della situazione e il graduale allentamento delle misure restrittive, una ripresa parziale e graduale delle attività è iniziata già a partire dall’inizio di giugno con lezioni programmate con studenti e orari distribuiti a scaglioni.

A partire dal 22 giugno la Scuola ha riaperto nuovamente per tutti gli allievi, nel rispetto delle linee guida di sicurezza e delle prescrizioni sul distanziamento fisico. Per quanto riguarda gli esami di fine anno, che, viste le circostanze non potranno aver luogo come di consueto, è in fase di studio un processo di valutazione.

Durante il confinamento la Scuola di Ballo ha risposto all’invito della Royal Ballet School di Londra che ha proposto a sei scuole di ballo internazionali (San Francisco Ballet School, Canada’s Ballet School, École de Danse de l’Opéra National de Paris, Royal Danish Ballet School e Dutch National Ballet Accademy) di lavorare con il coreografo Didy Veldman per esplorare il tema della restrizione fisica sotto forma di una sfida coreografica creativa.

Questo progetto riunisce 120 giovani ballerini di 23 paesi che lavorano in gruppi da 16 a 25 studenti formati in base ai 13 fusi orari in cui si trovano. L’École de Danse de l’Opéra National de Paris partecipa con 22 allievi (11 ragazze e 11 ragazzi), che prendono parte a questa avventura i cui risultati non sono stati ancora finalizzati, ma che di sicuro daranno vita ad uno spettacolo di grande interesse e risonanza artistica.

INFO

https://www.operadeparis.fr/artistes/ecole-de-danse

Ecole de Danse de l'Opéra National de Paris

Lorena Coppola

www.giornaledelladanza.com

 

Check Also

“Le Quattro Stagioni” torna il balletto al Teatro dell’Opera di Roma

Le Quattro Stagioni dell’anno come le stagioni dell’amore. Dopo il successo dell’estate al Circo Massimo, ...

Roberto Altamura

PROSPETTIVE01 – Roberto Altamura: “Mi piace pensare che questo strano 2020 possa essere una sorta di anno 0 da cui ripartire”

“Prospettive01” è una rubrica rivolta ad artisti e contesti che rappresentano un mondo di talenti ...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. E maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Puoi consultare per maggiore informazione l'apposita pagina sulla nostra Privacy Policy

Chiudi